all
Menu

Venerdì 20 gennaio consegna dei lavori per la costruzione della metropolitana di Catanzaro

Mario Oliverio pres RegioneVenerdì 20 gennaio, alle ore 15,00, in località "Germaneto" di Catanzaro, il Presidente della Regione, Mario Oliverio, interverrà alla consegna, alla ditta appaltatrice, dei lavori per la costruzione della metropolitana della città capoluogo. La cerimonia seguirà la firma del protocollo di legalità, che avverrà alle ore 12,00 nella sede della Prefettura di Catanzaro, che riguarda i lavori del nuovo collegamento metropolitano ferroviario tra la nuova stazione di Catanzaro, in località "Germaneto", e l'attuale stazione di Catanzaro sala, ed all'adeguamento a linea metropolitana della rete ferroviaria già esistente tra Catanzaro sala e Catanzaro lido. L'appuntamento per gli operatori della stampa è previsto nel piazzale antistante l'ingresso lato "nord" della "Cittadella" regionale. Con la consegna dei lavori e, quindi, l'apertura del cantiere si sbocca un'altra grande opera pubblica. "Domani daremo l'avvio – ha detto Oliverio – ad un'altra grande opera nella Città di Catanzaro, a servizio dei cittadini catanzaresi e di quanti vorranno servirsi di un mezzo di comunicazione più veloce ed adeguato alle mutate esigenze dei tempi. Un nuovo strumento di collegamento, moderno ed efficace, che s'inquadra nel progetto più complessivo che la Regione sta mettendo in atto per Catanzaro, pensando alla sua riaffermazione di Città capoluogo, attivando opere che fino a qualche mese fa erano rimaste bloccate, come il porto, da molti anni in attesa di essere completato".

Sorpreso con armi e munizioni, un arresto a San Sostene

Carabinieri 1Nel pomeriggio di martedì, i Carabinieri della Stazione di Davoli, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, R.S., 62enne di San Sostene, poiché ritenuto responsabile di detenzione illegale di armi e munizioni. In particolare, i militari, nel corso di un mirato servizio perlustrativo, si sono recati presso l’abitazione del prevenuto, sita nel citato centro, al fine di eseguire una perquisizione domiciliare.
Giunti sul posto, dopo una prima ricognizione eseguita all’esterno della struttura, gli operanti hanno immediatamente rinvenuto una cartuccia cal. 7,65 esplosa, confermando così che i sospetti erano fondati. Successivamente, infatti, le accurate attività di ricerca, estese ad ogni angolo dell’abitazione, hanno dato esito positivo, in quanto, all’interno dei cassetti della camera da letto, è stato rinvenuto quanto segue:

- una pistola “Walther” cal. 7,65, con matricola punzonata;
- una pistola revolver “Volcanic” cal. 6, priva di matricola;
- una pistola a salve “Bruni” cal. 8;
- due caricatori;
- munizioni di vario calibro.

Il suddetto materiale è stato sottoposto a sequestro e custodito presso il Reparto operante, in attesa di essere inviato presso il R.I.S. di Messina per verificare l’eventuale compatibilità con eventi delittuosi verificatisi in zona.
L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato ristretto in regime di arresti domiciliari presso l’abitazione di residenza, in attesa dell’udienza di convalida.

Venerdì 27 gennaio a Badolato presentazione del libro "Di mare in cielo" di Rossella Paone

presentazione Di mare in cielo a Badolato locandinaL'amministrazione comunale di Badolato ha organizzato per venerdì 27 gennaio alle ore 17:30 presso il Centro Polifunzionale (teatro comunale) di Badolato Marina la presentazione del libro "Di mare in cielo" di Rossella Paone. Il programma prevede, dopo i saluti del sindaco, Gerardo Mannello, l'intervento dell'autrice del libro e la lettura di alcuni brani del romanzo da parte di Adele Fulciniti (attrice). La presentazione sarà moderata dal giornalista Rai, Paolo Di Giannantonio. Nel corso della presentazione del libro, verrà presentato il booktrailer "Emozioni in movimento" di Anna Rita Macrina. 

"Open Day" al Liceo Scientifico "A. Guarasci" di Soverato il 21 e 28 gennaio

Open Day Liceo Guarasci genn 2017 locandinaSOVERATO - Tempo di "Open Day" anche per il Liceo Scientifico Statale "A. Guarasci" di Soverato che presenterà la propria offerta formativa nelle giornate del 21 e 28 gennaio 2017 dalle ore 15:30 alle ore 18:30 dopo il primo appuntamento dello scorso 17 dicembre. 

- Sabato 21 Gennaio 2017 dalle ore 15,30 alle ore 18,30;
- Sabato 28 Gennaio 2017 dalle ore 15,30 alle ore 18,30

al Liceo Scientifico Statale “A. Guarasci” di Soverato si effettuerà l’iniziativa OPEN DAY rivolta ai genitori e agli alunni delle Scuola Secondarie di Primo Grado per:

- visita dei locali scolastici (aule, laboratori didattici, spazi interni ed esterni);
- presentazione degli indirizzi e dei quadri orari;
- presentazione dell’organizzazione delle attività didattiche curriculari ed extracurriculari;
- sportelli informativi e lezioni aperte.

I docenti dell’istituto e il personale di segreteria saranno lieti di fornire informazione e supporto anche per la procedura di iscrizione on-line.

CORSI DI STUDIO PRESENTI: • LICEO SCIENTIFICO • LICEO SCIENTIFICO OPZIONE SCIENZE APPLICATE

Gli incontri rappresentano il momento più idoneo per acquisire informazioni dettagliate e richiedere chiarimenti specifici sulla struttura e l’articolazione dei nostri corsi e sulla programmazione generale delle attività integrative e complementari, ma anche sulle iniziative di supporto metodologico e didattico che il P.O.F. prevede, a partire dalla fase di accoglienza.
Mini-Stage di accesso a lezioni e visita delle sedi per studenti della Scuola Sec. di I° Grado.

Come già comunicato, per tutto il mese di gennaio, sarà possibile per gli studenti partecipare a stage della durata di una giornata presso l’Istituto, durante i quali assisteranno a lezioni delle discipline caratterizzanti, incontreranno
studenti della Scuola e visiteranno i laboratori dell’istituto. Per la partecipazione è richiesta l’iscrizione anticipata, tramite contatto via telefono o personale.

Per notizie in generale visitare il sito web della scuola www.liceosoverato.it , mandare una e-mail a czps08000c@istruzione.it , telefonare al n. 0967/21058 o rivolgersi alla Funzione Strumentale per l’orientamento in entrata prof. Antonio De Stefano.

Chiaravalle Centrale: il Consiglio comunale difende all'unanimità la sede del Consorzio del metano

Consiglio Chiaravalle Centrale 19 gen 2017Una richiesta formale di mantenimento del Consorzio di metanizzazione delle Preserre, con relativa sede operativa a Chiaravalle Centrale, è stata deliberata all'unanimità nel corso della seduta di consiglio comunale tenutasi nella tarda mattinata odierna presso la sede municipale di via Castello. Il documento verrà trasmesso al sindaco di Catanzaro, capofila del costituendo nuovo Ambito territoriale minimo (Atem) destinato a gestire in forma associata il servizio di distribuzione del gas per le province di Catanzaro e Crotone. Ma Chiaravalle non vuole perdere la propria “storica” sede e intende difendere anche i livelli occupazionali esistenti, ovvero le due unità attualmente in organico per le quali è stato chiesto il trasferimento nella nuova struttura. Sul punto, la maggioranza e l'opposizione si sono ritrovate concordi. Sintonia mantenuta anche nell'approvazione della proposta di disegno di legge di iniziativa popolare sulle norme in materia di rivitalizzazione dei centri storici, nonché in materia ambientale (adesione all'iniziativa e sottoscrizione). Otto, complessivamente, gli argomenti posti all'ordine del giorno e trattati in poco meno di un'ora di dibattito. Tra questi, la nomina di due commissioni consiliari permanenti: Programmazione, sviluppo e finanze; Attività sociali, cultura, scuola e spettacolo. Soddisfazione è stata espressa sia dal sindaco, Mimmo Donato, che dalle componenti consiliari di minoranza, per lo spirito sereno e collaborativo maturato in Aula.

Francesco Pungitore

Arpacal: firmato il contratto decentrato della dirigenza, ulteriore riflessione per il comparto

Arpacal logo Si sono tenute ieri, nella sede centrale di Catanzaro, due sedute di contrattazione decentrata per il personale dell’Arpacal (Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente della Calabria); una riunione dedicata all’area dirigenziale, SPTA e Medica, ed una per quella del comparto. A conclusione della prima riunione, si è giunti alla sigla dei contratti decentrati per la dirigenza, SPTA e Medica, riferiti alle annualità 2007 – 2016. L’ipotesi di contratto, infatti, era stata già sottoscritta il 12 dicembre scorso e, una volta acquisito il parere positivo del Revisore dei conti, la riunione di ieri era esclusivamente dedicata alla sigla finale degli atti.
Particolare soddisfazione è stata manifestata dal Commissario dell’Arpacal, Avv. Maria Francesca Gatto, che ha dichiarato: “questa sigla ha posto fine ad un vuoto contrattuale di dieci anni per il personale dirigente di questa Agenzia che, sino ad oggi, non aveva mai potuto ricevere la giusta indennità di risultato”.

Per la parte pubblica, le riunioni hanno visto la partecipazione, accanto al commissario Gatto, della dr.ssa Silvana Naccarato e dei dirigenti Francesco Nicolace e Pietro De Sensi, e dalla dr.ssa Innocenza Costabile in qualità di segretario verbalizzante. Per la parte sindacale, alla riunione dedicata al personale dirigenziale, hanno partecipato: Dr.ssa Angela Bruna Cardile e Alfredo Iorno (FP-CGIL), Dr.ssa Alessandra Ripepe (CISL-FP), Dott. Walter Tallerico (Fedir), Dr. Robert Tenuta e Dr.ssa Teresa Oranges (Anaoo), Dott. Bruno Ferraro (Federazione Nazionale ANPO – NUOVA ASCOTI – FIALS MEDICI).
Si è poi tenuta, a conclusione della riunione dedicata alla dirigenza, la prevista seduta per il personale del Comparto, che aveva all’ordine del giorno la contrattazione decentrata riferita alle annualità 2015 e 2016.

Le ipotesi di contratto decentrato sottoposte all’attenzione delle Organizzazioni Sindacali e della RSU contengono, tra l’altro, la possibilità di progressioni orizzontali selettive per gli anni 2015 e 2016. Nello specifico, in prosecuzione delle PEO (progressioni economiche orizzontali) previste nel già siglato contratto decentrato 2014 (45 dipendenti) per gli anni 2015 e 2016 sono state previste rispettivamente 79 e 71 progressioni, per un numero complessivo di 195 dipendenti, che rappresentano la totalità del personale in servizio presso Arpacal inquadrato nella posizione economica iniziale.

Dette piattaforme – dalla cui letture si può facilmente evincere lo sforzo dell’Agenzia nel favorire il più ampio riconoscimento possibile, salvaguardando gli altri istituti ed attuando le progressioni nel rispetto delle norme vigenti – sono state consegnate alle Organizzazioni Sindacali ed alla RSU per un approfondimento, all’esito del quale certamente le parti si incontreranno nuovamente per la sottoscrizione dei contratti.
“Ritengo che la contrattazione – ha dichiarato il Commissario Gatto – debba essere presto conclusa, perché il benessere organizzativo dei dipendenti, nostra priorità, si basa sulla reciprocità di impegni tra il personale, che deve lavorare in Agenzia, ed il Management, che deve riconoscere le giuste retribuzioni ed indennità allo stesso personale”.
Relativamente alla seduta di contrattazione del comparto, erano presenti le sigle FP-CGIL (Angela Bruna Cardile e Alfredo Iorno), CISL-FP (Alessandra Ripepe), FIALS (Bruno Ferraro), UIL-FPL (Nino Critelli e Pietro Capone) e la RSU (il coordinatore Francesco Iuliano ed i componenti Pasquale Cimino, Michele Romeo, Maria Antonella Daniele e Giuseppe Serratore).

Il Volley Soverato aderisce nuovamente al progetto “CONI ragazzi”

Volley Soverato logoAnche quest’anno il Volley Soverato aderisce al progetto “CONI RAGAZZI”, un progetto sociale, sportivo ed educativo, promosso da: Presidenza del Consiglio dei Ministri, CONI e Ministero della Salute. Un programma ideato perchè lo sport diventi un diritto di tutti e alleni i ragazzi a crescere più sani e felici.

Il sodalizio soveratese, con l’impegno e la collaborazione dell’Amministrazione comunale, nella persona dell’assessore alle Politiche Sociali, Sara Fazzari, anche quest’anno ha voluto partecipare a questa interessante iniziativa.

“CONI RAGAZZI” ha l’obiettivo di incoraggiare i bambini e i ragazzi da 5 a 13 anni a svolgere attività fisica, facilitando il loro processo di crescita e aiutandoli ad acquistare consapevolezza delle proprie potenzialità. Il progetto si propone anche di offrire supporto alle famiglie che non possono sostenere i costi dell’attività sportiva extrascolastica, promuovendo stili di vita corretti e salutari, insiema ai valori educativi dello sport come lo spirito di gruppo e l’integrazione sociale.

Grazie alla collaborazione tra il CONI ed il Centro Studi dell’Anci è stata identificata la lista dei Comuni e delle aree da coinvolgere nel progetto. Tale identificazione è avvenuta sulla base di quattro parametri oggettivi: dispersione scolastica nella scuola secondaria di I° e II° grado (fonte MIUR); reddito IRPEF/persone fisiche (fonte MEF); tasso di disoccupazione (fonte Istat); elenco delle “Aree Interne”, periferiche e ultraperiferiche (fonte MEF). Sono stati inoltre inclusi nel Progetto tutti i capoluoghi di Regione con focalizzazione sui quartieri più disagiati di tali città.

Il Progetto prevede tre filoni di intervento:
-1) l’attività sportiva pomeridiana per 2 ore a settimana per bambini - dai 5 ai 13 anni - per circa 23 settimane;
-2) la campagna informativa sui corretti stili di vita, attraverso gli eventi sportivi CONI;
-3) la “Giornata Nazionale dello Sport e della Prevenzione” su tutti i principali campi di gioco della massima serie delle principali discipline sportive di squadra.

Anche la città di Soverato è presente in questo importante progetto grazie all’adesione della società del Volley Soverato, militante nel campionato di serie A2 femminile ormai da sette stagioni consecutive. Sicuramente è un motivo di orgoglio per la società del presidente Matozzo che ancora una volta si distingue per partecipazioni e adesioni a progetti nazionali importanti che danno lustro e grande visibilità alla città di Soverato.

Le domande per chi vorrà aderire al progetto devono pervenire entro venerdì 20 gennaio alle ore 11 presso l’ufficio delle Politiche Sociali di Palazzo di Città di Soverato.

Coppa Italia A2, Volley Soverato - Sab Grima Legnano 1-3: il post gara (VIDEO)

Volley Soverato Legnano Coppa Italia 2SOVERATO - Ancora una sconfitta per il Volley Soverato che, così come domenica scorsa in campionato, cede nuovamente alla Sab Grima Legnano, nel match valevole per l'andata dei quarti di finale di Coppa Italia A2. La compagine jonica, ieri sera al "Pala Scoppa", è stata sconfitta per 1-3 (leggi) dalla formazione lombarda, terza forza del campionato. De Lellis e compagne, con questa vittoria, mettono una seria ipoteca sulla qualificazione alle semifinali; nel match di ritorno in casa della settimana prossima infatti, alle giallo-nere basterà vincere due set per superare il turno. Nel post gara, grazie alla collaborazione con S1TV, abbiamo raccolto le impressioni dei due tecnici, Andrea Pistola del Legnano e Stefano Saja del Soverato. Di seguito le videointerviste. 

Al via "Cosmofarma On The Road", prima tappa: Lamezia Terme

Cosmofarma on the road Lamezia locandinaNuova tappa di Cosmofarma On The Road. Dopo Monaco la manifestazione incontra i farmacisti e le aziende del settore a Lamezia Terme. L'appuntamento è per il 28 gennaio 2017. Quella calabrese sarà la prima tappa di un nuovo calendario tutto italiano. L’obiettivo è quello di promuovere i contenuti della manifestazione con sessioni di workshop che affronteranno gli argomenti legati ai diversi focus del 2017.
Con il coinvolgimento di Federfarma Nazionale e delle Federazioni territoriali, le giornate saranno unite da un filo conduttore: “Guardare oltre, guidati dalla passione”, come recita il claim di Cosmofarma Exhibition 2017.
Attualmente la gestione della farmacia richiede sia nuove competenze di marketing sia nuovi strumenti manageriali indispensabili per fronteggiare i cambiamenti in atto. La modernizzazione della farmacia non deve trascurare il posizionamento di questa forma distributiva, i suoi valori di fondo e l’orientamento al servizio che la caratterizza, peraltro accresciuta dalla recente evoluzione della normativa relativa all’automedicazione.

L’incontro offrirà l’occasione per dare una visione dell’attività della farmacia fondata su un forte orientamento all’utente e al mercato, di sviluppare le competenze manageriali, di marketing e merchandising, di porre l’obiettivo di indagare le politiche di organizzazione e remunerazione del servizio farmaceutico italiano con l’intento di dare un contributo a quel processo di riflessione sul ruolo e sulle funzioni della farmacia nella società moderna che è da tempo in corso nel nostro Paese e che assume un rilievo particolare se si considera che, già in molte realtà del panorama internazionale, esso ha condotto ad un nuovo modo di concepire e, conseguentemente, di regolamentare l’attività del farmacista, per indirizzarla verso il perseguimento di obiettivi specifici del servizio sanitario nazionale.

Attraverso l’analisi di case history, il punto vendita farmacia sarà analizzato come un testo che comunica in sintonia con le tendenze dominanti e con le evoluzioni del settore. Si parlerà di come puntare sul ruolo sociale della farmacia, incentrata sulla responsabilità sociale e sulla salvaguardia della salute, un bene comune insostituibile. Si passeranno poi in rassegna i social network evidenziando gli errori da non commettere e i loro punti di forza, affinché costituiscano un'opportunità e non un rischio per il farmacista.
Il punto vendita verrà perciò studiato come un testo che comunica in sintonia o meno con tali tendenze dominanti e con le evoluzioni del settore farmacia.
Alla stessa stregua la creazione di contenuti di qualità e la possibilità da parte degli utenti di partecipare alle discussioni e interagire tra loro tramite Facebook o Twitter hanno dimostrato di produrre effetti benefici sul bilancio della farmacia.

L’impiego di tali strumenti (ma qualcuno direbbe che è il loro fine) passa anche attraverso l’empowerment del paziente, intesto come potenziamento delle capacità critiche e decisionali del cittadino rispetto al sistema sanitario.
Si ringrazia per la manifestazione le ditte: Artsana, CGM, Consigli di Viaggi, DM Barone, Ecofar, Farmà, Farvima, Farmalarico, Generali, HTN, Irsimedical, Medifarma, Mobil M, Punto Blu, Reckitt, Silc, Uniservices, Rowa, Sied/CSF , Ser.INF-CSF e Teva.

Quinto appuntamento con “Vacantiandu 2017”: in scena “Farse in camera da letto”

Farse in camera da letto locandinaLamezia Terme, 19 gennaio 2017 – Quinto appuntamento con la sesta edizione di “Vacantiandu 2016-17 – Città di Lamezia Terme”, la seguitissima e apprezzata rassegna organizzata dall’associazione teatrale “I Vacantusi”, sotto la direzione artistica di Nicola Morelli, Walter Vasta e Sasà Palumbo. Sabato 21 gennaio alle ore 20.30 e domenica 22 gennaio alle ore 18 al Teatro Politeama Costabile andrà in scena “Farse in camera da letto”, commedia brillante in 2 atti di Alan Ayckbourn, con la regia di Marisa Mignano, portata sul palco dalla Compagnia “Teatro per noi” di Napoli.
Cosa può succedere in una camera da letto? Tutto! Tutto comincia e finisce in una camera da letto... figuriamoci in tre! Amore, litigi, riappacificazioni, gelosie, chiarimenti ed altro. É quello che le quattro coppie protagoniste della commedia si troveranno a dover affrontare separatamente o contemporaneamente nelle loro camere da letto. I personaggi, tutti completamente diversi per età,carattere, condizione sociale si dovranno confrontare ed affrontare, per una serie di circostanze che, loro malgrado, li coinvolge tutti. L’azione si svolge nel tempo di una notte ed in contemporanea in tre stanze da letto dove ne accadranno delle belle, situazioni paradossali, personaggi “inverosimili” eppure apparentemente “normali”. Il tutto rappresentato con ritmi veloci, esasperando un po’ le azioni, lasciando comunque inalterata quella sensazione di “leggerezza” caratteristica del teatro “brillante”.
Sul palco di esibiranno Daniela Gigli, Ernesto Mignano, Fabiola Raggi, Alfredo Di Perna, Marco Multari, Martina Mignano, Arturo Delogu e Luisa Perfetto. L'allestimento è curato da “Teatropernoi Lab”, il direttore di scena è Giacomo Fodale e il tecnico luci Roberto Ramundo.

Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa