all
Menu

'Ndrangheta: beni per 4 mln confiscati alla cosca Commisso

polizia di_stato_di_notteREGGIO CALABRIA - Ammonta a circa 4 milioni di euro il valore dei beni confiscati dalla Polizia ad un presunto affiliato della cosca Commisso di Siderno, Carmelo Muià, 40 anni, sottoposto anche a sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno per 3 anni e sei mesi. L'uomo, arrestato nel luglio 2010 nell'ambito dell'operazione "Crimine", ha tra i beni confiscati un'impresa agricola, una società di vendita di prodotti alimentari, immobili, terreni e conti correnti.

La Redazione

Soverato, la bandiera sventola (finalmente) sul monumento ai caduti

Soverato, la bandiera sventola (finalmente) sul monumento ai caduti - 5.0 su 5 basato su 2 voti

foto caduti_riccioamoruso1SOVERATO - C'è voluto un po' di tempo, ma anche il monumento dei caduti, presente a Soverato in zona Via Trento e Trieste, adesso può esporre il suo bel tricolore. In effetti in quel sito, forse poco conosciuto dai più, la mancanza del simbolo dell'unità nazionale non era una gran bella cosa. Da oggi, e qui la menzione per gli autori è dovuta, anche perchè è da loro stessi che ci arriva la segnalazione, corredata da foto, gli assessori Amoruso e Riccio hanno pensato bene di completare il monumento, eretto in ricordo dei caduti in guerra, con i colori verde bianco e rosso che tutti amiamo.

Corrado Corradini

Noi Soveratiamo

 

bandiera ai_Caduti

 

 

 

Convocato il Consiglio comunale di Soverato in sessione urgente

Convocato il Consiglio comunale di Soverato in sessione urgente - 5.0 su 5 basato su 2 voti

comunesoveratoSOVERATO - Convocato in sessione urgente il Consiglio comunale di Soverato. La riunione si terrà in prima convocazione domani, 20 aprile 2012 alle ore 16, ed occorrendo, in seconda convocazione per il giorno 23 aprile 2012 sempre alle ore 16. La discussione verterà su un unico punto all'ordine del giorno, il tema è quello dell'individuazione della nuova sede farmaceutica disponibile nel territorio del Comune di Soverato in base all'art.11 della Legge n.27 del 24 marzo 2012.

Corrado Corradini

Noi Soveratiamo

Catanzaro: sabato il Cardinal Bertone riceverà la laurea "Honoris Causa" in Giurisprudenza

Catanzaro: sabato il Cardinal Bertone riceverà la laurea "Honoris Causa" in Giurisprudenza - 5.0 su 5 basato su 1 voto

Cardinale Tarcisio_BertoneCATANZARO – Il Segretario di Stato Vaticano, Cardinal Tarcisio Bertone (in foto), sarà a Catanzaro il 21 e 22 aprile. Il 21 aprile infatti, al Teatro "Politeama" di Catanzaro alle ore 17, il Cardinale riceverà la laurea "Honoris Causa" in Giurisprudenza da parte dell'Università degli Studi "Magna Graecia" di Catanzaro, durante il convegno promosso dall'Arcidiocesi di Catanzaro-Squillace e dalla stessa università il cui tema sarà: "Quale futuro per l'Europa? Un percorso di fronte alle 'res novae' tra etica, economia e politica". Il convegno, sarà moderato dal giornalista Rai, Enzo Romeo, a cui presenzieranno e porteranno il loro saluto il Governatore Scopelliti, il presidente del Consiglio regionale, Francesco Talarico, il presidente della Provincia, Wanda Ferro. Interverranno l'arcivescovo di Catanzaro-Squillace mons. Vincenzo Bertolone, l'on. Gianni Pittella, primo vice-presidente del Parlamento Europeo. Seguirà l'atto accademico con la consegna della laurea a cura del Magnifico Rettore dell'Università "Magna Graecia", prof. Aldo Quattrone, che presentera' l'evento con la ''laudatio'' del prof. Andrea Errera, ordinario di Storia del diritto medievale e moderno. Dopo la ''lectio magistralis'' che il Cardinale Bertone detterà ai presenti, sarà lo stesso Rettore Quattrone a consegnare al Segretario di Stato Vaticano la laurea ''Honoris Causa''. La serata celebrativa sarà anche animata dall'orchestra sinfonica ''F. Torrefranca''. Domenica 22 aprile, al mattino, nella cappella del palazzo arcivescovile, il Cardinale Bertone reciterà le lodi assieme all'Arcivescovo Bertolone e alla comunità Salesiana di Soverato, sua congregazione d'origine. Poi nella Chiesa Cattedrale, alle ore 10.30, presiederà la solenne concelebrazione eucaristica.

La Redazione

Lamezia Terme: lite in una scuola, giovane accoltellato

carabinieri 2LAMEZIA TERME - Stamane a Lamezia Terme, in una scuola, l'Istituto Tecnico per Geometri, è scoppiata una lite in cui un ragazzo ha ferito con un coltello un suo coetaneo per cause ancora in corso di accertamento. I carabinieri, stanno interrogando l'autore del gesto per ricostruire i fatti. Sembra che i due studenti abbiano litigato per una ragazza; dopo essere stato ferito, il ragazzo è stato subito trasportato al Pronto Soccorso dove è stato medicato dai sanitari.

La Redazione

Antonello Gagliardi su vari temi: terza farmacia, teatro e servizio idrico (Intervista 3)

Antonello Gagliardi su vari temi: terza farmacia, teatro e servizio idrico (Intervista 3) - 5.0 su 5 basato su 1 voto

Antonello GagliardiSOVERATO - Terza parte dell'intervista con Antonello Gagliardi, consigliere comunale di minoranza per il gruppo "Semplicemente Soverato", in cui si parla di terza farmacia a Soverato, del Teatro Comunale e del servizio idrico.

La Redazione

CLOSER TO EUROPE: Fondi strutturali, la commissione propone uno strumento per regolamentarli tutti

CLOSER TO EUROPE: Fondi strutturali, la commissione propone uno strumento per regolamentarli tutti - 5.0 su 5 basato su 4 voti

Regole più chiare e vincolanti per la gestione dei fondi regionali.

Sono queste le novità del Common Strategic Framework (CSF) 2014-2020 che la Commissione europea ha presentato mercoledì 14 Marzo sotto forma di documento di lavoro e che ha proprio l'obiettivo di aiutare a definire chiaramente le priorità di investimento per il prossimo periodo di pianificazione finanziaria 2014-2020 negli Stati membri e nelle loro regioni.

Il CSF definisce le priorità di spesa dell'UE tenendo in considerazione l'agenda economico-finanziaria di ogni stato membro, non includendo, però, i fondi per lo sviluppo rurale e la pesca.

Il documento, che sarà probabilmente inserito come "annex" all'interno di regolamenti già esistenti (la direttiva sull'efficienza energetica o il regolamento sulla politica di coesione), prevede quattro priorità strategiche:

  • sostenere l'innovazione, al fine di migliorare l'accesso, l'uso e la qualità delle ICT,
  • accrescere la competitività delle pmi,
  • supportare la transizione verso un'economia a basse emissioni,
  • promuovere l'adattamento al cambiamento climatico e il risparmio delle risorse energetiche.

Attraverso questa strategia la Commissione intende creare nuovi incentivi per gli investitori, favorendo la formazione di partenariati pubblico-privati e garantendo l'impegno dell'Unione nel cofinanziamento di progetti regionali per lo sviluppo sostenibile (innovazione, efficienza energetica, infrastrutture, ecc.).

Il Quadro Strategico Comune (CSF), dunque,consentirà una migliore combinazione di diversi fondi per massimizzare l'impatto degli investimenti dell'Unione europea. Le autorità nazionali e regionali utilizzeranno questo quadro come base per la redazione dei loro 'Contratti di Partnership' con la Commissione, impegnandosi a soddisfare gli obiettivi europei di crescita e occupazione per il 2020.

"Vogliamo che il CSF diventi un regolamento vincolante", ha dichiarato il portavoce della Commissione Ton Van Lierop. Per la prima volta, ha continuato Van Lierop, abbiamo l'opportunità di avere un accordo più chiaro tra bilancio e la lotta al cambiamento climatico, che permetterà un uso migliore dei vari fondi, combinandoli tra loro.

Nel nuovo quadro strategico è indispensabile un maggior coinvolgimento del settore privato, ha dichiarato Danuta Hübner, a capo della Commissione per lo sviluppo regionale del Parlamento europeo, attraverso la definizione di contratti di partenariato, che dovranno favorire l'implementazione degli obiettivi del CSF nei singoli contesti nazionali.

Pietro Curatola

News


WE MEAN BUSINESS : AVVIATA LA CAMPAGNA DI PROMOZIONE PER I TIROCINI DEI GIOVANI NELLE IMPRESE.

Avviata la campagna della Commissione europea "We Mean Business", campagna che intende incoraggiare le imprese a creare un maggior numero di posti di tirocinanti per promuovere le abilità e l'occupabilità dei giovani.

I tirocini possono agevolare i giovani nel passaggio dal mondo dell'istruzione e della formazione ad un primo collocamento lavorativo. Tali collocamenti possono anche recare vantaggi alle imprese consentendo loro di identificare i dipendenti futuri che potrebbero, con il loro apporto di idee fresche, essere elementi chiave per la produttività e la competitività del futuro. Nel 2012-2013 la Commissione recherà un sostegno finanziario per un totale di 280 000 collocamenti attraverso i suoi programmi Leonardo da Vinci e Erasmus a vantaggio di studenti dell'istruzione professionale e superiore.

La campagna dispone di un sito web  dedicato che contiene informazioni e link per sapere come organizzare o reperire un collocamento europeo. Negli Stati membri si svolgeranno azioni di sensibilizzazione indirizzate alle camere di commercio, alle agenzie di sviluppo regionale, alle organizzazioni di sostegno alle imprese e ad altri "moltiplicatori" che possono porre in luce i vantaggi che i collocamenti presentano per le imprese.

Parallelamente alla campagna "We Mean Business", la Commissione adotterà,in questi giorni, un ampio pacchetto di nuove misure volte ad assicurare una ripresa foriera di posti di lavoro. Uno dei suoi obiettivi principali consisterà nell'incoraggiare le assunzioni nell'economia verde, nei servizi sanitari e nelle TIC.

 

Bandi


 

Pubblicato sulla Gazzetta ufficiale dell'Unione europea serie C 110/4 del 17 Aprile 2012 - l'Invito a presentare proposte - EAC/S06/12 -Azione preparatoria: Partenariato europeo per gli sport (Bando di gara generale)

Questo invito a presentare proposte mira a favorire progetti transnazionali proposti da enti pubblici o da organizzazioni senza scopo di lucro al fine di individuare e testare reti adeguate e buone pratiche nel settore dello sport riguardo ai seguenti aspetti: 1) lotta al fenomeno delle partite truccate, 2) promozione dell'attività fisica quale supporto all'invecchiamento attivo, 3) sensibilizzazione relativa alle modalità efficaci di promozione dello sport a livello comunale

4) competizioni transfrontaliere congiunte a livello di sport di base nelle regioni confinanti e negli Stati membri.

Il bilancio disponibile per il presente invito a presentare proposte ammonta a 3 500 000 EUR a titolo della linea di bilancio «Azione preparatoria Partenariato europeo per gli sport» Il cofinanziamento dell'UE interverrà fino a un massimo del 60% dei costi ammissibili complessivi. I progetti devono iniziare tra il 1° Gennaio 2013 e il 31 Marzo 2013 ed essere ultimati entro il 30 Giugno 2014.

Il termine per la presentazione delle candidature è fissato al 31 Luglio 2012

 

Save the Date


8-11 OTTOBRE 2012: 10° EDIZIONE DEGLI OPEN DAYS

Tra l'8 e l'11 ottobre 2012,  nel corso della Settimana delle regioni e delle città - OPEN DAYS  - le regioni e le città sono invitate a presentare le buone pratiche realizzate nell'ambito dello sviluppo regionale e urbano e discutere sul futuro della politica di coesione 2014-2020. In occasione del 10 ° anniversario degli  OPEN DAYS,  il tema di fondo del 2012 sarà: "Le regioni e le città d'Europa: fare la differenza".Ci saranno tre priorità tematiche:

1.una crescita intelligente e verde per tutti;

2.cooperazione territoriale: una risorsa per l'Europa; 3.ottenere risultati concreti.

Nel 2012, gli OPEN DAYS prevedono, per i circa 6.000 partecipanti, circa 100 workshop, dibattiti  ed opportunità di networking

Viabilità: A3 chiusa tra Falerna e Pizzo dalle ore 21 del 21 aprile alle ore 8 del 22

a3CATANZARO - L'Anas comunica che, dalle ore 21 di sabato 21 aprile alle ore 8 di domenica 22 aprile, sarà chiuso al traffico il tratto compreso tra gli svincoli di Falerna e Pizzo Calabro dell'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, tra i km 304,000 e 338,000, in entrambe le direzioni. Il provvedimento si rende necessario per eseguire i lavori di ripristino della pavimentazione, degli accessi di cantiere, necessari per le attività di completamento della nuova autostrada.

La Redazione

Rassegna Stampa 19/04/2012

rassegna stampa

www.gazzettadelsud.it

Avvocati Lamezia Terme regalano defibrillatore alla Vigor

Una colletta tra gli avvocati del tribunale di Lamezia ha permesso l'acquisto di un defibrillatore che è stato consegnato oggi alla locale squadra di calcio prima dell'inizio della partita di Lega Pro, Vigor-Campobasso. L'iniziativa è stata promossa dall'avvocato Tommaso Colloca, tifoso della Vigor Lamezia, dopo la morte di Piermario Morosini. Il defibrillatore è stato consegnato dallo stesso Colloca al presidente della Vigor, Paolo Mascaro, anch'egli avvocato.

Autostrade: A3, Anas annuncia chiusura tra Falerna e Pizzo

L'Anas comunica che, dalle ore 21 di sabato 21 aprile alle 8 di domenica 22 aprile, sara' chiuso al traffico il tratto compreso tra gli svincoli di Falerna e Pizzo Calabro dell'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, tra i km 304,000 e 338,000, in entrambe le direzioni. Il provvedimento si rende necessario per eseguire i lavori di ripristino della pavimentazione, degli accessi di cantiere, necessari per le attivita' di completamento della nuova autostrada.


www.ilquotidianoweb.it

Richiesta di rinvio a giudizio per Scopelliti per il buco in bilancio a Reggio Calabria

Il presidente della Regione Giuseppe Scopelliti dovrà comparire davanti al giudice per le udienze preliminari, che deciderà se rinviarlo a giudizio in merito al caso del buco in bilancio al Comune di Reggio Calabria, dove l'attuale governatore ha rivestito la carica di sindaco. La richiesta di rinvio a giudizio è stata formalizzata dalla Procura di Reggio Calabria anche nei confronti dei tre componenti del Collegio dei revisori dei conti del Comune, Carmelo Stracuzzi, Domenico D’Amico e Ruggero Alessandro De Medici. Scopelliti è indagato per falso ideologico in atto pubblico ed abuso d’ufficio per le autoliquidazioni per circa 750 mila euro che avrebbe fatto Orsola Fallara per il suo incarico in Commissione tributaria. I consulenti hanno appurato, per i soli due anni oggetto delle indagini e per fatti costituenti presunti reati, un “buco” di 87 milioni di euro, che sarebbero parte dei 170 milioni di cui parlano gli ispettori del ministero dell'Economia per il disavanzo maturato dal 2006 al 2010.

«Cicciolina candidata? Lo ha chiesto un gruppo di giovani di Corigliano»

Ormai è assodato. Il D.N.A (Democrazia Natura Amore), il movimento politico fondato da Ilona Staller, in arte Cicciolina, e l’avvocato Luca Di Carlo, concorrerà alle prossime amministrative coriglianesi, probabilmente nella primavera del 2013. La conferma giunge proprio da Di Carlo, contattato telefonicamente. «Sì, ci presenteremo alle prossime elezioni comunali di Corigliano – spiega l’ex avvocato di Michael Jackson come ci dice – ma ancora non è deciso se il candidato a sindaco sarò io o la signora Ilona Staller». Prima conferma. La seconda l’abbiamo chiesta direttamente a Cicciolina che, però, glissa trincerando dietro ad un classico “no comment”. “L’avvocato Di Carlo – queste le uniche parole rilasciate dall’ex parlamentare radicale, eletta nel ’91 – mi ha suggerito di non rilasciare interviste politiche”. Sarà per la prossima volta. A Di Carlo, invece, abbiamo chiesto notizie sul movimento di giovani coriglianesi, “Giovani Insieme per Corigliano” (che a dire il vero nessuno conosce in città) autori dei contatti fra la ex pornodiva e la gente del posto. «Siamo stati contattati da un gruppo di ragazzi calabresi – chiosa Luca Di Carlo – che vogliono cambiare la situazione amministrativa della loro città puntando su idee nuove. Li presenteremo in campagna elettorale, allora sarà ufficializzata la loro identità. Posso solo dire che si tratta di ragazzi dalla tenacia ammirevole e che vogliono cambiare la vita politica di Corigliano». Non resta che attendere, dunque.

 

portale.calabriaora.it

Morì dopo il parto: quattro medici a giudizio

Saranno processati per omicidio colposo i quattro medici dell’ospedale di Cosenza individuati quali presunti responsabili della morte di Caterina Loria, 28 anni, di San Giovanni in Fiore, avvenuta lo scorso 28 giugno all’ospedale della città silana, una settimana dopo aver partorito. Ieri mattina il gip del tribunale di Cosenza ha disposto il giudizio, così come aveva richiesto il pm Salvatore Di Maio. La prima udienza è fissata per il 2 ottobre prossimo. Gli imputati sono i medici Attilio Forte, Andrea Bilotti, Maria Patrizia Romano e Pasquale Pirillo (il primario). Sono assistiti dagli avvocati Nicola Carratelli, Franco Locco, Pierluca Bonofiglio, Vito Florio e Giancarlo Gentile, i quali, nonostante l’esito non certo positivo dell’udienza preliminare, sembrano piuttosto fiduciosi in vista del il futuro dibattimento. Nel decreto che dispone il giudizio il gip precisa infatti di aver riscontrato contraddizioni nelle dichiarazioni rese dai testimoni ai carabinieri a proposito della comunicazione o meno delle sintomatologie dolorose ai medici del reparto di ginecologia e ostetricia dell’Annunziata. Il necessario approfondimento, dunque, avverrà in aula durante l’istruttoria dibattimentale.

«Qui le visite mediche sono un optional». Viaggio nel calcio dilettantistico calabrese

«L’ultima volta che ho fatto le visite mediche sportive per il rilascio del certificato d’idoneità sportiva? Ne è passato di tempo. Credo che neanche i miei compagni di squadra le facciano». Luca, nome di fantasia, ha 23 anni, indossa la maglia con il numero uno e gioca nella Promozione calabrese, girone A. La morte sul campo di calcio del calciatore Piermario Morosini ha scosso tutti e ancor di più ha fatto riflettere i suoi “colleghi” che sabato e domenica corrono sui campi di calcio dei campionati dilettantistici calabresi. «Dopo ciò che è successo a Morosini, mio coetaneo, bisogna parlare e prendere provvedimenti. Lui giocava in serie B, dove si pensa che i controlli siano duri, noi giochiamo qua dove le visite mediche sono un optional, dove il problema dell’auto dei vigili urbani che fa ritardare l’ingresso in campo di barella e ambulanza non esiste perché spesso su molti nostri campi l’ambulanza non c’è proprio, dove non tutte le società hanno un medico sociale in squadra e i defibrillatori» sorride amaramente Pietro, attaccante che milita in Prima categoria girone D. In Calabria da agosto a maggio, tra Eccellenza, Promozione e Prima categoria si giocano circa 180 partite, senza contare quelle di Coppa Calabria e Coppa Italia per un esercito di oltre mille tesserati tra under e over.




 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

"Dissesto finanziario degli enti locali", incontro sabato a Chiaravalle

convegno dissestoCHIARAVALLE - "Dissesto finanziario degli enti locali, prevenzioni-cause conseguenze" è il tema di un incontro organizzato dal Comune di Chiaravalle Centrale, in collaborazione con Fondazione Field ed il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili, per sabato 21 aprile alle ore 9 presso il "Teatro Impero" di via Spasari. Il programma è ricco e sono previsti diversi interventi: alle 8:45 si registreranno i partecipanti, a cui verrà consegnata la scheda dei quesiti; alle 9:30 inizieranno i lavori con il dott. Giuseppe Condello che farà da moderatore. Gli interventi previsti sono quelli del sindaco di Chiaravalle, Gregorio Tino; del sindaco di Satriano, nonchè Coordinatore Regionale Anci Piccoli Comuni, Michele Drosi; della dott.ssa Giuseppina Greco, Presidente Commissione Enti Locali  Consiglio Nazionale Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili. Dopo una pausa, sarà la volta del dott. Sergio De Marco, direttore Finanza Fondazione Field, e successivamente della dott.ssa Filippa Costantino, direttore amministrativo contabile Ministero degli Interni Dipartimento Affari Interni e Territoriali. Concluderanno gli interventi, l'on. Mario Magno, Presidente Commissione e Decentramento Regione Calabria, e il Prefetto di Catanzaro, dott. Antonio Reppucci. Infine alle ore 13:30, sono previste le risposte ai quesiti posti dai partecipanti.

La Redazione

Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa