Chiuso il Liceo Majorana di Girifalco
Menu

Chiuso il Liceo Majorana di Girifalco

liceo girifalcoL'ordinanza di chiusura del Liceo Scientifico E. Majorana si basa sulla considerazione, a parere del sindaco opinabile, che a seguito del sopralluogo effettuato del Responsabile della Protezione Civile, Carlo Tansi, e della conseguente nota del 7 novembre u.s., il dirigente dell'U.O.A. Protezione Civile, evidenzia come la viabilità allo stato esistente non assicura la normale evacuazione in caso di emergenza in quanto un ampio tratto della circonvallazione ad ovest del liceo è classificato nel PAI della Regione Calabria, approvato a dicembre del 2001, come area di attenzione per pericolo inondazione (di tale area di attenzione nel nuovo PAI in avanzata fase di concertazione non vi è più traccia nonostante il Comune non abbia fatto richiesta di declassificazione del rischio. Tale circostanza si può visualizzare sul webgis dell’autorità di bacino regionale nel quale sono evidenziati sia il PAI 2001 che quello in fase di concertazione).
Per queste ragioni, martedì sera, è stata emessa l'ordinanza di chiusura.
Ora l'auspicio è che la scuola, di concerto con la Provincia, riesca a trovare - in tempi brevi - la soluzione più congeniale alle esigenze degli studenti con il dislocamento delle classi sul territorio comunale. Come Comune continueremo a portare avanti tutte le azioni utili per sanare la situazione causata dalla frana dello scorso gennaio.
E', infatti, di poche ore fa il nulla osta del Dipartimento Lavori pubblici, Mobilità e Difesa del Suolo della Regione Calabria alla richiesta di diverso utilizzo delle somme assegnate al Comune di Girifalco con precedente dispositivo (il Comune di Girifalco risulta assegnatario di risorse per la messa in sicurezza della inagibilità dell’immobile e l’abbattimento delle barriere architettoniche della Casa Comunale) al fine di provvedere a urgenti lavori di pronto intervento sulla circonvallazione di via XXV aprile, strada di accesso al liceo scientifico “E. Majorana”, consistente nella realizzazione di una paratia e di una serie di trincee drenanti poste a valle della viabilità. Nei giorni scorsi l’Amministrazione provinciale di Catanzaro aveva già espresso parere favorevole in tal senso.
Ovviamente con il via libera della Regione, la procedura di attivazione dei 210mila euro per l'avvio dei lavori potrà partire spedita. Anzi è già partita. A stretto giro di posta si procederà all'appalto e, quindi, all'avvio dei lavori.
L'attenzione sul liceo e sull'area interessata dalla frana continuerà ad essere altissima da parte di questa amministrazione. Non consentiremo che il patrimonio scolastico di Girifalco venga depauperato da scellerate strumentalizzazioni politiche che hanno, nelle ultime settimane, ferito la nostra comunità.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa