Lamezia Terme denunciati 18 genitori responsabili dell’evasione scolastica dei loro figli
Menu

Lamezia Terme denunciati 18 genitori responsabili dell’evasione scolastica dei loro figli

Polizia auto 1Il Personale del Commissariato di P.S. di Lamezia Terme, nel corso dell’attività predisposta dal Questore di Catanzaro, d.ssa Amalia Di Ruocco, diretta alla prevenzione ed alla repressione dei reati nelle aree degradate della città, ed in particolare nella località nota come “Ciampa di cavallo” situata in via S. D’Ippolito di Lamezia Terme, notava la presenza di molti minori, girovagare per le strade sebbene in quella data ed a quell’ora le scuole fossero regolarmente aperte. Dagli accertamenti svolti presso il vicino Istituto Scolastico dall’Ufficio Controllo del Territorio del Commissariato, emergeva che ben 9 bambini, iscritti alla scuola dell’obbligo per l’anno scolastico 2018/2019, non hanno mai frequentato le lezioni. Il Personale del Commissariato di Lamezia Terme procedeva ad identificarne i 18 genitori, deferendoli alla Procura della Repubblica di Lamezia Terme perché responsabili dell’evasione scolastica dei loro figli. Contestualmente veniva interessata la Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Catanzaro per i provvedimenti a tutela dei minori.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa