Architetti ed ingegneri si sono riuniti per discutere le criticità della piattaforma Sismi.ca
Menu

Architetti ed ingegneri si sono riuniti per discutere le criticità della piattaforma Sismi.ca

282Giorno 18 Maggio 2017, gli Ordini degli Architetti delle province di Catanzaro, Cosenza, Crotone e Vibo Valentia e degli Ingegneri delle province di Catanzaro, Cosenza, Crotone Vibo Valentia e Reggio Calabria, sono stati auditi presso la IV Commissione consiliare regionale permanente convocata a Reggio Calabria dal Presidente On.le Domenico Bevacqua per ridiscutere delle persistenti criticità della piattaforma SISMI.CA. al fine di individuare utili azioni di sblocco delle attività professionali e tecniche della regione.
I presidenti degli Ordini presenti nel ribadire la loro posizione, richiamando quanto già è stato oggetto di determinazione dell’assemblea delle professioni tecniche svoltasi l’ 11 maggio u.s., cioè la revisione sostanziale della piattaforma SISMI.CA affinché’ funzioni efficacemente la procedura telematica, con le necessarie modifiche proposte dal Tavolo Tecnico per garantirne la piena operatività entro brevissimo tempo ( 10 gg.) dalla notifica inoltrata il 15 maggio 2017, hanno chiesto, nelle more della revisione della piattaforma sismi.ca, che tutti i progetti siano inseriti nella sezione “altre opere” in modo da consentire la ripresa immediata dell’attività edilizia. La suddetta determinazione assembleare è stata consegnata alla segreteria della IV Commissione per acquisirla a verbale della seduta.

L’On. Domenico Bevacqua, Presidente della IV Commissione consiliare, prendendo atto delle problematiche inerenti la piattaforma SISMI.CA, rappresentate dagli Ordini e Collegi professionali della Calabria, già evidenziate anche nella partecipata Assemblea delle professioni tecniche tenutasi l’ 11 maggio u.s. a Lamezia Terme (a cui era presente lo stesso presidente), ha dichiarato che intende immediatamente adoperarsi, con azioni concrete, per superare l’attuale fase di stallo. Questa linea è stata pienamente condivisa dai consiglieri regionali Domenico Tallini e Arturo Bova componenti della IV Commissione Consiliare Regionale nonché il consigliere regionale Mario Magno nella sua qualità. Essi hanno evidenziato il ruolo strategico delle professioni tecniche nell’ambito delle dinamiche di sviluppo economico e sociale perseguite dallo Stato, riconoscendo loro la qualità di soggetti responsabili e di garanzia, che perseguono finalità sociali a favore della crescita del Paese.

Dopo ampia discussione, il Presidente On.le Domenico Bevacqua, ha invitato l’assessore Musmanno a concordare con gli Ordini una soluzione tempestiva e condivisa. L’assessore, nella stessa seduta, ha annunciato l’imminente convocazione di una riunione operativa con i Presidenti degli Ordini e Collegi professionali della Calabria per il giorno 24 maggio 2017 presso la Cittadella regionale, al fine di definirne i dettagli per rendere operativa, già dal giorno successivo, l’opzione d’inserimento dei progetti strutturali nella sezione “Altre Opere” della Piattaforma SISMI.CA, fino a quando non sia portata a termine la revisione della suddetta piattaforma adeguandola, tra l’altro, alla nuova normativa di imminente entrata in vigore.

Il Presidente dell’ Ordine degli Architetti P.P.C
f.to Arch. Giuseppe Macrì

Il Presidente dell’ Ordine degli Ingegneri
f.to Ing. Salvatore Saccà

Il Presidente del Collegio dei Geometri
f.to Dr. Geom. Ferdinando Chillà

Il Presidente del Collegio dei Periti Industriali
f.to Dr. Ing. Pietro Rotiroti

Il Presidente della Federazione dei dottori agronomi e forestali
f.to Dr. Franco Scalfaro

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa