Cosenza, due episodi preoccupanti di pedofilia in una giornata
Menu

Cosenza, due episodi preoccupanti di pedofilia in una giornata

pedofiliaCOSENZA - Le Forze dell'ordine di Cosenza sono dovute intervenire oggi per due atti a sfondo pedofilo. Il primo è accaduto a Rende dove, all'interno del parco Robinson, due persone sono state tratte in arresto poichè sorpresi a compiere atti osceni mentre, da un buco precedentemente praticato sulla parete di un bagno, spiavano un quindicenne. Il "Parco Robinson" oltre che molto frequentato ha al suo interno anche un asilo. Il secondo atto si è registrato a Cosenza dove l'autista di un autobus è stato denunciato per aver tentato di abusare di una sedicenne. Secondo le prime ricostruzioni l'uomo avrebbe dapprima fatto scendere tutti i passeggeri lamentando un'anomalia al proprio mezzo. Successivamente si sarebbe proposto di accompagnare, con il medesimo autobus, la minorenne a casa. Giunto in un luogo appartato ha tentato di abusare di lei che, per fortuna, è riuscita a divincolarsi.

 

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa