Firmata convenzione per realizzazione invaso collinare nel Comune di Zagarise
Menu

Firmata convenzione per realizzazione invaso collinare nel Comune di Zagarise

convenzione per invaso collinare Zagarise Nel corso dell’incontro pubblico che si è svolto a Zagarise (CZ) sul tema “il ruolo dei Comuni nella strategia regionale delle aree interne”, è stato firmata la convenzione tra il Comune di Zagarise e il Consorzio di Bonifica Ionio Catanzarese per la realizzazione dell’invaso collinare in località “Aria” del Comune presilano. La convenzione che regolamenta l’attività di progettazione definitiva ed esecutiva, è stata sottoscritta alla presenza del presidente della Giunta Regionale Mario Oliverio, tra il sindaco Domenico Gallelli e il Direttore del Consorzio di Bonifica Francesco Mantella (foto). Vi è grande soddisfazione per questa realizzazione che oltre a riproporre l’importanza della collaborazione tra Ente consortile e comuni, costituirà un potenziale essenziale per tutto il comprensorio in caso di incendi boschivi nonché, in una ottica moderna e multifunzionale, per l’agricoltura, il turismo e attività ricreative e sportive quali la pesca. L’infrastruttura, progettata congiuntamente tra l’ufficio tecnico consortile e comunale, servirà a dare vita ad un micro sistema in perfetta armonia con l’habitat e il paesaggio circostante e quindi capace di essere attrattore di turismo. L’opera di presa principale verrà realizzata con la costruzione di una vasca in cemento armato interrata, internamente divisa in due camere dove confluirà l’acqua proveniente dal fosso Mitta. La superficie dello specchio liquido, nelle condizioni di massimo invaso, avrà uno sviluppo di circa 6.200 mq , una profondità massima di 6 metri dal fondo impermeabile, con un volume complessivo di circa 23mila metri cubi. “E’ un intervento la cui realizzazione del progetto – hanno affermato il presidente Manno e il sindaco Gallelli – contribuirà ad aumentare la tempestività e efficacia degli interventi sul territorio oltre a garantire lo sviluppo sociale, agricolo e turistico del comprensorio con una politica di investimenti che guarda alle aree interne come reale prospettiva di sviluppo”.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa