Gravissimo Atto Vandalico, sede UICI Lamezia Terme
Menu

Gravissimo Atto Vandalico, sede UICI Lamezia Terme

atto vandalico lameziaUn gravissimo atto vandalico è stato perpetrato nei giorni scorsi alla sede sociale dell’Unione Italiana dei ciechi e degli ipovendenti di Catanzaro che su Corso Nicotera in Lamezia Terme da circa 10 anni è presente con una sua delegazione all’interno di un bene confiscato alla criminalità e concesso dall’amico fraterno nonchè Sindaco Gianni Speranza. Infatti qualche mattina addietro, i volontari del servizio civile nazionale recandosi presso la sede di cui sopra, con meraviglia hanno appreso dell’assenza della targa che indicava proprio la presenza dell’associazione.
Un atto deplorevole e sconsiderato nei confronti di un’associazione che senza alcun contributo da parte del comune risulta essere presente sul territorio per far fronte a quelle che sono le mancanze dei servizi sociali locali, infatti, attraverso i progetti di servizio civile nazionale l’UICI garantisce ormai con continuità quei servizi assistenziali ai ciechi, ipovedenti e pluriminorati dell’intero comprensorio lametino. D’altra parte i progetti appena citati oltre a garantire un servizio assistenziale, danno l’opportunità a giovani del territorio di potersi interfacciare con il mondo del volontariato, ricevendo mensilmente un rimborso spese. Ed è infatti alla luce di quanto fatto in oltre 10 anni di attività che questo atto ci colpisce profondamente perchè dal comprensorio di Lamezia, l’UICI non ha mai ricevuto nulla, anzi, al contrario attraverso le Campagne di Prevenzione della Cecità ad i servizi Sociali, post scolastici, riabilitativi e fiscali non ha mai fatto mancare il suo prezioso apporto.
L’auspicio è che il Comune di Lamezia Terme, a fronte di questo vigliacco atto vandalico, si possa far carico quantomeno della riposizione dell’insegna perchè dal canto proprio l’UICI ha già dato mandato al proprio legale di presentare formale denuncia contro ignoti.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa