'Ndrangheta, sequestro di beni per 2 milioni di euro
Menu

Omonimo Urban Fashion

'Ndrangheta, sequestro di beni per 2 milioni di euro

PALMI - Ancora un maxi sequestro da parte della magistratura alle cosche della 'Ndrangheta. Beni mobili e immobili per un valore di due milioni di euro sono stati sequestrati dal tribunale di Reggio Calabria su proposta della Dda a Vincenzo Gramuglia, di 33 anni. Gramuglia è infatti ritenuto contiguo alla cosca Parrello-Bruzzise di Palmi ed è accusato di associazione mafiosa e di essersi accaparrato gli appalti per l'ammodernamento dell'autostrada Salerno-Reggio Calabria, nell'ambito dell'operazione ''Cosa Mia''. Sequestrati terreni, immobili, mezzi e conti correnti.

La Redazione

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa