Trasversale e SS110, martedì l'incontro all'Anas chiesto da sindaci e Comitato
Menu

Trasversale e SS110, martedì l'incontro all'Anas chiesto da sindaci e Comitato

frana110Statalizzare la strada provinciale 93 ex SS 110 di Vibo Valentia e accelerare i lavori di completamento della Trasversale delle Serre sul versante tirrenico. Sono i due temi che verranno discussi il 16 ottobre presso la sede Anas di Catanzaro. Un incontro che nasce su iniziativa del Comitato “Trasversale delle Serre - 50 anni di sviluppo negato” e su sollecitazione di tre sindaci: Giuseppe Condello di San Nicola da Crissa, Marco Martino di Capistrano e Antonio Lampasi di Monterosso. Una delegazioni delle tre amministrazioni comunali e del Comitato sarà, quindi, ricevuta dal responsabile territoriale Anas, Giuseppe Ferrara, allo scopo di “verificare i termini di un intervento diretto della società di Stato nella risoluzione dei gravi problemi di viabilità che interessano il territorio della provincia di Vibo”. Così si è espresso il presidente del Comitato, Francesco Pungitore, annunciando l'appuntamento di martedì. “Ho personalmente contattato anche il sindaco di Serra San Bruno, Luigi Tassone, chiedendo la sua presenza attiva all'incontro con Anas” ha spiegato Pungitore. “La gravità della situazione attuale richiede, infatti, massima unità e larga condivisione” ha aggiunto il presidente, ricordando le pesanti condizioni di isolamento dell'entroterra causate dalle piogge alluvionali del 5 e del 6 ottobre. Lo stesso presidente ha incontrato a Serra San Bruno il socio fondatore del Comitato Fioravante Schiavello, chiarendo, al termine di un confronto “franco e leale”, le rispettive posizioni sulle azioni da intraprendere per il futuro del sodalizio. Ne è scaturito “un forte rilancio delle iniziative del Comitato per la Trasversale” con la stesura di un intenso programma di attività “finalizzate a raggiungere l'obiettivo strategico del completamento della superstrada, con una decisa accelerazione del cronoprogramma ipotizzato da Anas, in considerazione delle mutate condizioni del territorio”.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa