Cronaca
Menu

Cronaca

Davoli, duplice omicidio fermato un uomo

Ci sarebbero novità nel duplice omicidio di ieri sera a Davoli Superiore. I carabinieri della Compagnia di Soverato e del Comando provinciale,, poco fa avrebbero fermato una persona sottoponendola ad interrogatorio. L'uomo fermato, sarebbe un cinquantenne.

Davoli Superiore, coppia uccisa in un agguato

DAVOLI -Sono stati uccisi da alcuni colpi di pistola una donna e il suo compagno mentre erano all'interno di una tabaccheria a Davoli Superiore. Le vittime sarebbero, secondo le prime indiscrezioni trapelate, F. P. 53 anni e R.B., 43 anni, di Simbario, nel vibonese, dove aveva un autolavaggio. Secondo le prime notizie i due si trovavano nella tabaccheria, di proprietà della donna, quando sono stati raggiunti da alcuni colpi di…

La Polizia Stradale denuncia un 39enne dopo un inseguimento

Nel tardo pomeriggio di venerdì scorso, 14 dicembre 2018, durante un servizio di vigilanza stradale, personale della Sezione Polizia Stradale di Catanzaro, nei pressi dell’incrocio semaforico di via Lucrezia della Valle, notava un veicolo, con alla guida un soggetto di sesso maschile, procedere a velocità elevatissima compiendo manovre azzardate.Gli Agenti immediatamente invertivano il senso di marcia, ed azionando i segnali acustici e luminosi, raggiungevano l’autovettura sulla S.P. 48 (quartiere Germaneto),…

Badolato, quattro auto in fiamme nella notte

In fiamme 4 auto questa notte su via Nazionale a Badolato Marina. Le autovetture coinvolte sono una Smart una Lancia Delta una Fiat Stilo ed una Lancia Prisma. Sul posto per estinguere l’incendio la squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Soverato con supporto di autobotte. Tre dei 4 piani dello stabile adiacente al rogo sono stati investiti dalle fiamme e calore. Danneggiate le unità esterne dei condizionatori, tapparelle…

Denunciato un 42enne per smaltimento illecito di rifiuti

Personale del Commissariato di P.S. di Lamezia Terme, nel corso delle attività di intensificazione dei servizi di vigilanza e controllo del territorio, in occasione anche delle prossime festività, predisposti dal Questore di Catanzaro, dr.ssa Amalia Di Ruocco, ha denunciato B.D. di etnia Rom di anni 42, per smaltimento illecito di rifiuti.Infatti nel corso dell’attività info-investigativa svolta, si era appreso che nella periferia lametina vi era un’area recintata in cui venivano…

Operazione Lande Desolate, dichiarazione Fausto Orsomarso (FDI)

Di seguito una dichiarazione del capogruppo del gruppo misto in Consiglio regionale, Fausto Orsomarso, di Fratelli d'Italia:"Ho letto con attenzione i contenuti dell’inchiesta che ha coinvolto il presidente Oliverio, il sindaco di Pedace e alcuni funzionari e dirigenti della Regione Calabria. Un’inchiesta che porta all’applicazione di una misura cautelare nei confronti del presidente della Regione è un trauma molto forte per la vita istituzionale e merita valutazioni che non siano…

Obbligo di dimora per governatore Oliverio

COSENZA, - Il gip distrettuale di Catanzaro ha emesso un provvedimento di obbligo di dimora nel comune di residenza per il presidente della Regione Calabria Mario Oliverio, del Pd. L'accusa l'accusa contestata dalla Dda di Catanzaro al presidente Oliverio è l'abuso di ufficio. Il provvedimento è stato emesso nell'ambito dell'operazione condotta dalla Guardia di finanza di Cosenza in materia di appalti pubblici. Agli indagati dell'inchiesta coordinata dalla Procura della Repubblica…

Omicidio macellaio nel 2015, arrestati i presunti mandanti

Nelle prime ore del mattino i militari della Compagnia Carabinieri di Sellia Marina, nell’ambito dell’operazione denominata “Quinto Comandamento”, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del Tribunale di Catanzaro su richiesta della Procura della Repubblica di Catanzaro, nei confronti di due indagati, ritenuti i mandanti dell’omicidio aggravato del macellaio Francesco Rosso, cl. 1980, avvenuto a Simeri Crichi il 14 aprile 2015, mediante l’esplosione di…

Rifiutano di fornire documenti e resistono ad agenti, due arresti

Rifiutano di fornire i documenti di identità a due agenti di una pattuglia della Squadra volante che li avevano avvicinati per un controllo e si scagliano con calci e pugni contro i poliziotti. Due uomini, di 25 e 41 anni, sono stati arrestati e posti ai domiciliari nel quartiere Lido di Catanzaro per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.Gli agenti, dopo avere notato nel corso di un servizio di controllo…
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa