Redazione
Menu

Redazione

Segui Redazione su

Segui Redazione su

Iniziative dell’ANPI per la Giornata della Memoria

Locandina U.Foscolo 24012018Siamo vicini al 27 gennaio Giorno della Memoria. L’ANPI – Associazione Nazionale Partigiani d’Italia – anche quest’anno ha programmato una lunga serie di iniziative nelle scuole e non solo per celebrare degnamente questa importante data del nostro calendario civile. Da Catanzaro a Soverato, a Decollatura, Carlopoli, Gasperina e altri comuni, a partire dal 23 e sino a metà mese di febbraio ci saranno incontri, mostre, dibattiti in particolare nelle scuole. Dare un senso a questa data è sempre più importante. Non solo per non dimenticare o perché gli orrori del passato non si ripetano, ma per richiamare l’attenzione su quanto avviene ancora oggi in termini di violenza, razzismo, xenofobia. Per non dimenticare gli orrori del passato con uno sguardo agli orrori del presente, questo sarà il filo conduttore delle iniziative. Tanti episodi in Italia e in Europa dimostrano come non basta conoscere il passato se non si sanno trarre gli insegnamenti per il presente. Troppe sottovalutazioni di certa politica, e anche delle Istituzioni, hanno lasciato spazio al proliferare di gruppi neofascisti e neonazisti. Per questo l’ANPI continua a richiamare l’attenzione e la partecipazione di quanti hanno a cuore la difesa della democrazia e della libertà per rendere il 27 gennaio non una scadenza burocratica ma una giornata di autentico impegno. Non solo memoria e ricordo ma anche conoscenza della Storia. Si parte il 23 gennaio la mattina all’Istituto Alberghiero, a seguire all’Istituto Ugo Foscolo e all’ITE A.Calabretta di Soverato. Il 26 all’Istituto Comprensivo Catanzaro Sud; al pomeriggio Istituto Vivaldi. Il 27 conferenza dibattito Biblioteca Comunale di Gasperina. Altre iniziative all’Istituto Rodari di Soveria Mannelli/Carlopoli. Tutti gli aggiornamenti si possono trovare sulle pagine facebook ANPI.

Soverato, domenica 28 gennaio la 9ª Edizione della “Stradonbosco”

stradon boscoAnche quest’anno, tra le tante iniziative proposte in occasione della festa di San Giovani Bosco, ritorna la 9° edizione della“Stradonbosco”, maratona che si svolgerà per le vie di Soverato, Domenica 28 gennaio 2018. Questo importante appuntamento con lo sport, oltre a favorire l’aggregazione e la solidarietà all’interno del nostro territorio, si propone di promuove la diffusione di valori educativi e di buone prassi sociali.
L’ appuntamento con i partecipanti è alle 9,45 per la celebrazione eucaristica domenicale . La partenza è fissata alle 10,30 da Piazza Maria Ausiliatrice.
Al termine della gara, avrà luogo la premiazione nel Salone Don Bosco dell’Oratorio. Per informazioni e iscrizioni rivolgersi presso il foyer dell ’Oratorio Centro Giovanile Salesiano di Soverato, tutti i giorni, escluso il lunedì, dalle ore 18,00 alle 20,00.

Maltempo, Oliverio "Pronti a chiedere lo stato di emergenza"

mario oliverioCATANZARO "I danni causati alle imprese agricole dal maltempo che ha sferzato la Calabria nelle scorse ore saranno oggetto di un'approfondita verifica e, conseguentemente, valuteremo l'attivazione delle procedure per l'eventuale dichiarazione dello stato di emergenza". E' quanto afferma, in una nota, il Presidente della Giunta regionale, Mario Oliverio, parlando dei danni provocati dal maltempo nella giornata di ieri e nelle ultime ore in Calabria. "Da piu' parti -aggiunge Oliverio- ci vengono segnalate situazioni critiche causate dal forte vento che ha danneggiato, soprattutto in alcuni contesti territoriali, le colture e le strutture al servizio della produzione agricola. Il Dipartimento regionale, cosi come accaduto in passato, fara' quanto necessario per consentire alle aziende colpite di affrontare e superare questa ennesima difficolta'. La produzione agricola ed agroalimentare, ancora una volta e' costretta a subire non solo le storture e le imprevedibili condizioni del mercato, ma si trova sempre piu' frequentemente a dover fronteggiare gli effetti devastanti di cambiamenti climatici sui quali, ancora, non c'e' la necessaria consapevolezza da parte di tutti. "A testimonianza di cio' - conclude il Presidente della Regione- giova ricordare che, appena due giorni fa, il Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali con il D.M. n. 1651 ha approvato la declaratoria di eccezionali avversita' atmosferiche verificatesi nei territori della nostra regione dal primo aprile al ventidue settembre dello scorso anno". 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa