Antonio Mauro
Menu

Antonio Mauro

Celebrazioni dell’Arcivescovo Bertolone nella solennità di Natale

Mons. Bertolone e fedeliCATANZARO - Nella solennità del Santo Natale è desiderio dell’Arcivescovo Mons. Vincenzo Bertolone, Arcivescovo Metropolita di Catanzaro-Squillace, offrire a persone che vivono situazioni di disagio e di marginalità, un segno di vicinanza, di attenzione, di affetto della Chiesa e, soprattutto, rendere più visibile e più palpabile l’amore del Signore che “viene a stare tra i Suoi” e si rende visibile attraverso la presenza e la solidarietà del Pastore della nostra Chiesa diocesana. Il Signore Gesù viene tra la Sua gente e, sempre, ha un amore di predilezione per i più piccoli e i più poveri. Nella città capoluogo l’Arcivescovo celebrerà la Santa Messa di Natale nel quartiere Aranceto (a mezzanotte) e al mattino nel quartiere Pistoia (10.30), notoriamente conosciuti come quartieri di periferia, località che hanno una presenza piuttosto alta di zingari, famiglie che versano in gravi situazioni socio-economiche, numerose persone senza lavoro, una densa popolazione che vive in case popolari. Alla celebrazione parteciperanno anche gli ospiti di strutture di accoglienza (come l’Oasi di Misericordia) che vivono situazioni di solitudine, di lontananza dalle proprie famiglie e, proprio in quanto accolti in ‘case protette’, persone assistite che hanno disagi socio-economici e non solo.

Cardinale, mercoledi 27 dicembre apuntamento con lo scrittore Francesco Bevilacqua

Francesco BevilacquaUn appuntamento alla riscoperta della Calabria, della sua storia, delle sue montagne edell’anima dei luoghi, questo il proposito delGruppo Mtb Cardinale, che per mercoledì 27 dicembre, ha organizzato l’incontro con lo scrittore e giornalista Francesco Bevilacqua.Nell’occasione saranno presentatii libri“Lettere meridiane. Cento libri per conoscere la Calabria”e“Il Parco delle Serre. Guida naturalistica ed escursionistica”, editi da Rubbettino.L’appuntamento avrà luogo alle ore 17.30,a Cardinale, pressoPalazzo Romiti, nellasala consiliare.
Francesco Bevilacqua, ama definirsi “cercatore di luoghi perduti”, “avvocato per professione, camminatore, scrittore, giornalista e fotografo naturalista per passione”. Una passione, grazie alla qualesolcando il lungo e in largo la regione, ne è divenuto profondo conoscitore. Con “Lettere meridiane” l’autore si sofferma sui pregiudizi secolariche gravano sulla Calabria.«Il libro offre un’originale ipotesi interpretativa sulla Calabria e sui Calabresi e, nello stesso tempo, un catalogo ragionato di cento libri, tra narrativa, storia, geografia, scienze sociali, da leggere o consultare, per cercare di capire davvero perché Calabria e Calabresi sono come sono, al di là di ogni stereotipo, di ogni luogo comune, di ogni (auto)rappresentazione mediatica».Si parlerà anche del Parco delle Serre, nel territorio del quale il Comune di Cardinale s’inserisce.L’opportunità la offre la guida naturalistica ed escursionistica dedicata da Bevilacqua al parco regionale incastonato tra Sila e Aspromonte. Luoghi di straordinaria rilevanza e bellezza paesaggista, sui quali aleggia un’atmosferadigrande misticismo con la presenza della Certosa di Serra San Bruno. Dialogherà con l’autore la giornalista Maria Patrizia Sanzo.
Attivo da tre anni il Gruppo sportivo Mtb Cardinale, si prefigge di promuovere, attraverso lo sport, la conoscenza del territorio, inteso come bene paesaggistico e ambientale.Ha curato due tappe della manifestazione itinerante, ciclistica in mountain bike,Onda d’Urto, registrando: 190 partecipantierisultando la seconda migliore tappa, per percorso e qualità dell’organizzazione,nell’edizione 2015e230 partecipantinell’edizione 2016,risultando la prima migliore tappa. Con la volontà di far vivere la montagna e apprezzare le sue risorse, per estendere il target didestinatari,coinvolgendo anche chi non si muove in bici, sono stati organizzati:la prima edizione del Trekking dayad agosto 2016 con 70 partecipanti, la seconda edizione del Trekking dayad agosto 2017 con150 partecipanti eun appuntamento autunnale di trekkingappena un mese fa,per fruire della bellezza dei luoghi e deipaesaggi nelle varie stagioni.Iniziative che hanno determinato notevole indotto di presenze nell’antico borgo di Cardinale e che hanno valorizzato un’ampia area ricadente nel Parco Regionale delle Serre.
L’incontro conFrancesco Bevilacquaper Mtb Cardinale rappresenta il primo appuntamento a carattere letterario. Ma non è un’iniziativa decontestualizzata dall’attivitàsin qui portata avanti dal gruppo sportivo, anzivi converge puntando ad ampliare lo sguardo sulla Calabria, soffermandosi attraverso l’opera dell’autore sulle varie sfaccettature di questa regione, sotto il profilo storico, sociologico, antropologico, oltre che naturalistico, ambientale e paesaggistico.

Pentone, IV Edizione del Presepe Vivente nel borgo

pentone presepeAnche quest’anno l’Amministrazione comunale di Pentone in collaborazione con gruppi ed associazioni ha programmato una coinvolgente stagione natalizia. Un cartellone sempre più ricco di eventi e indirizzato a tutte le fasce di età. I festeggiamenti natalizi iniziano domani a S.Elia al Centro sociale “Falcone e Borsellino”, tra socialità e divertimento. L’appuntamento e’ per gli adulti ed i ragazzi, alle ore 18, col Pomeriggio del Liscio a cura dell’associazione di Catanzaro “Vamos a Bailar”, di Pina Boccuto.
Si prosegue venerdì, alle ore 21, a S.Elia in piazza, con la strepitosa Gabriella e le canzoni di Natale. Ci si immergerà sabato e domenica nella magia del Presepe Vivente di Pentone, allestito nel borgo storico, con botteghe artistiche ed artigiane, animate da figuranti. L’apertura al pubblico dalle ore 17 alle ore 20.
L’attesa manifestazione sarà quest’anno ancor più fruibile grazie alle corse che l’Azienda dei trasporti della Città di Catanzaro - AMC metterà a disposizione. Le partenze saranno da Catanzaro, da Piazza Matteotti, alle ore: 16.10, 17.20, 18.20, 19.20. Domenica, con partenza dalla stessa Piazza, ore 15.40 e 17.40. Il ritorno da Pentone, sabato e domenica, corse alle ore 20 e 20.30.
“Abbiamo intrapreso un percorso di collaborazione col Comune di Catanzaro in direzione di una maggiore sostenibilità ambientale – ha affermato l’assessore di Pentone al Turismo e Cultura, Giuditta Mattace – e proseguiremo a gennaio con la sigla dell’Accordo sulla Sostenibilità con il “Club per l’Unesco” di Catanzaro, deliberato la scorsa settimana. L’ulteriore potenziamento dei percorsi naturalistici, considerato che l’intero territorio e’ ricco di suggestivi scorci, contribuirebbe a fare conoscere le bellezze naturalistiche della Sila. In particolare Pentone offre piazzette e viuzze caratteristiche, che andrebbero maggiormente valorizzate, in direzione dell’ulteriore miglioramento del decoro urbano, sempre auspicabile. Con l’occasione del Presepe Vivente che vanta una tradizione nel territorio dagli anni ’80 – conclude la stessa Mattace – tentiamo di proporre una rivisitazione della sacra natività inserita nella parte storica del borgo di Pentone”.
L’atmosfera del Presepe Vivente a Pentone e le botteghe degli antichi mestieri saranno animate dal Mercatino di Natale in un contesto generale di artisti e figuranti ed i visitatori – finanche i celiaci – potranno degustare la tradizionale gastronomia pentonese e visitare la Mostra allestita in Chiesa.
A seguire sempre sabato prossimo, alle ore 20.30, al Centro sociale di S.Elia la Cena di Natale della Caritas, organizzata dalla stessa Caritas e dalla Parrocchia Santa Maria Assunta di S.Elia.
Giovedì 21 invece, nel Centro sociale di S.Elia, ci sarà il Concerto di Natale, a cura dell’associazione musicale “Giovani parole, Giovani suoni”, ed in collaborazione con la Parrocchia. Ospite d’onore il soprano catanzarese Fernanda Iiritano, accompagnata alla chitarra da Diego Smiraglio. Inizio ore 18.30.
Eccezionalmente, venerdì 22 e sabato 23, il Presepe Vivente di Pentone sarà allestito in una differente versione a Catanzaro, nel suggestivo Complesso del San Giovanni. Sotto la direzione artistica del pentonese Amerigo Marino e del Comune di Catanzaro parteciperanno anche quest’anno numerosi enti ed associazioni, tra cui: CORISS, Fondazione Onlus Città Solidale, le Proloco, le Parrocchie,l’AVIS, la Protezione Civile , l’ENS e l’UIC. La stagione peraltro si concluderà a gennaio prossimo; molti altri appuntamenti sono in programma da parte di associazioni ed enti del territorio. L’ingresso e’ gratuito.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa