Chiaravalle Centrale sfida il Trentino a “Mezzogiorno in Famiglia”
Menu

Chiaravalle Centrale sfida il Trentino a “Mezzogiorno in Famiglia”

pergineArrivano dal Trentino i nuovi sfidanti di Chiaravalle Centrale a “Mezzogiorno in Famiglia”. La città calabrese, che nello scorso week-end ha vinto una entusiasmante partita contro i veneti di Auronzo di Cadore, stavolta si troverà di fronte l'agguerrita squadra di Pergine Valsugana. Appuntamento in diretta su Rai 2, sabato 20 e domenica 21 gennaio, a partire dalle ore 11. L'inviata Elena Ballerini sarà a Chiaravalle con la sua troupe e si collegherà da piazza Dante per i classici giochi a distanza con gli avversari trentini ma, anche e soprattutto, per raccontare a tutta Italia le bellezze della Calabria e le bontà della gastronomia tipica locale. Parallelamente, una seconda squadra di ragazzi chiaravallesi si cimenterà negli studi Rai, a Roma, chiedendo ancora una volta il supporto decisivo del televoto. L'entusiasmo già cresce in vista del week-end e, nonostante le incerte previsioni meteo, saranno sicuramente in tanti ad affollare piazza Dante per tifare per i propri beniamini. “La seconda partecipazione consecutiva di Chiaravalle Centrale alla trasmissione di Rai 2 è una occasione eccezionale di visibilità per la nostra città e per l'intero comprensorio - ha commentato il sindaco, Mimmo Donato. - Queste iniziative servono per ribaltare la narrazione sbagliata della nostra terra che, purtroppo, molto spesso viene offerta sui media nazionali. All'immagine di una regione depressa, da cui la gente scappa, in cui non c'è niente da visitare o da vedere, noi opponiamo la verità di un popolo che ha voglia di fare, operoso, orgoglioso della propria identità. E poi c'è la nostra amata Chiaravalle, una città che trasuda storia, arte, cultura, spiritualità, ospitalità. Siamo davvero felici di rappresentare l'intera Calabria su questo straordinario palcoscenico televisivo, davanti a milioni di telespettatori. Ce la metteremo tutta per vincere ma, soprattutto, saremo orgogliosi di affermare i nostri valori e le nostre radici calabresi”.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa