All’UMG, rappresentanti delle istituzioni e accademici a confronto sui temi della disabilità
Menu

All’UMG, rappresentanti delle istituzioni e accademici a confronto sui temi della disabilità

locandinaconvegno jpgSi svolgerà all’Università degli studi Magna Graecia di Catanzaro, domani 20 ottobre alle ore 14:30, il convegno “Disabilità: Diritti ed opportunità in Calabria”, organizzato da Alessia Bausone, dottoranda di ricerca e vicepresidente dell’associazione donne giuriste Italia – sezione di Catanzaro, già promotrice dell’evento “Omofobi del mio stivale” di Ricadi (VV), con la collaborazione di Damiano Carchedi, Garante per il diritto allo studio, della studentessa universitaria Alessia De Meco e delle associazioni studentesche Insieme e Primavera. L’evento ha ricevuto il patrocinio del Comune e della provincia di Catanzaro, oltre che della Regione Calabria. Tra gli ospiti che relazioneranno, oltre alla stessa Bausone, ci sarà il presidente della commissione regionale sanità e cultura Michele Mirabello, la presidente di LegaCoop Calabria (e neo presidente della commissione provinciale pari opportunità di Catanzaro) Angela Robbe, il professor Vincenzo Rispoli, delegato del Rettore alla disabilità e Francesco Garofalo, docente di sociologia generale.e, in collegamento skype, la deputata e atleta paralimpica Laura Coccia. Porteranno i saluti il Magnifico Rettore Aldo Quattrone, il direttore del dipartimento di scienze giuridiche, storiche, economiche e sociali Luigi Ventura, il presidente della provincia di Catanzaro Enzo Bruno, l’assessora alle pari opportunità del Comune di Catanzaro Nuccia Carrozza e Carmen Barbalace, vicecapa di gabinetto del Presidente della Regione Mario Oliverio. Con la moderazione della giornalista Giulia Zampina, verranno trattati i temi di più stretta attualità riguardanti la vita quotidiana delle persone disabili, con speciale attenzione al territorio calabrese e alle opportunità che a loro offre e può offrire. Dai recenti interventi legislativi al diritto allo studio e all’attività sportiva, sarà un momento formativo che vedrà la partecipazione di studenti e associazioni attive sul territorio. “Quelle che affronteremo a questo evento sono tematiche attuali che andrebbero maggiormente attenzionate. La disabilità non va inquadrata in un'accezione negativa, come qualcuno fa ricorrendo a pessimi costumi, ma va affrontata in un contesto di parità e diritti, per una piena cittadinanza oltre ogni barriera, architettonica e sociale. Ancora una volta il merito va ad una giurista intraprendente come la dottoressa Bausone, il cui valore è quello di non volersi limitare solo alla propria disciplina tra le aule universitarie, ma quello di creare una coscienza ed una consapevolezza tra tutti gli studenti a 360°. Dell'iniziativa condivido prima di tutto questo, oltre che la grande importanza della tematica trattata” dichiara Giuseppe Mercurio, rappresentante in seno al consiglio d'amministrazione dell'Università.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa