Amaroni, "cicerata" di San Giuseppe al Centro Sociale
Menu

Amaroni, "cicerata" di San Giuseppe al Centro Sociale

cicerata amaroniAMARONI - "Cicerata" al “Centro sociale ricreativo amaronese”. In occasione della festa di San Giuseppe, come da tradizione, pasta e ceci, rigorosamente con finocchietto selvatico, servita e gustata dai numerosi commensali che hanno partecipato all'iniziativa ormai storica del centro sociale. Le signore socie non hanno disatteso le aspettative preparando una pietanza gustosissima e secondo la ricetta classica. Tante le persone intervenute che hanno trascorso una serata di piacevole compagnia, gustando anche il tradizionale panino votivo. Perché se la pasta e ceci è una tradizione tipicamente calabrese, la distribuzione dei panini "panuzzedha", a devozione di San Giuseppe, è una tradizione tipicamente amaronese. All'alba del 19 marzo, bambini e anche qualche adulto iniziano ad animare tutto il paese per ricevere da tantissime famiglie ed associazioni i panini; chi li ha comprati, chi, invece, ha impastato secondo tradizione con il lievito madre, insomma tanti gli amaronesi che distribuiscono i "panuzzedha" come ex voto a San Giuseppe. Alla fine della mattinata si rientra a casa e si conta il bottino: buste e buste piene di panini. E che piacere leggere la grande soddisfazione negli occhi dei bambini per il risultato: non importa se si sono alzati prestissimo.

Carmela Commodaro

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa