Associazione Diritti Minore, commedia di Piero Procopio per il progetto Ospedale Allegro
Menu

Associazione Diritti Minore, commedia di Piero Procopio per il progetto Ospedale Allegro

ass minori commedia procopioCATANZARO - Si chiuderà con una commedia di Piero Procopio la giornata dedicata alla presentazione dei risultati della ‘rete a sostegno del bambino fragile’ e alla loro condivisione con tutti i cittadini. I proventi dello spettacolo di venerdì 23 giugno sosterranno il progetto ‘Ospedale Allegro’ che intrattiene e supporta i bambini ricoverati negli ospedali di Catanzaro. La commedia ‘U figghju ‘e tutti’ andrà in scena presso il teatro Comunale alle ore 21. Per info e prenotazioni, si possono contattare i numeri 334/3432041 e 393/1692898.
Alle ore 17.30, presso lo stesso teatro, l’incontro-dibattito su ‘Una rete a sostegno del bambino fragile’, un complesso di progetti, servizi e iniziative promosse dall’Associazione Tribunale per la Difesa dei Diritti del Minore in sinergia con altre realtà del volontariato locale e con il sostegno di Fondazione con il Sud.
La rete continua a essere attiva e l’associazione è alla ricerca di altre collaborazioni per continuare a costruire una città a misura di bambino. Al momento le iniziative sono articolate in 3 ambiti di intervento: l’interculturalità, il sostegno in ospedale e il supporto alla genitorialità. Per sostenere gli interventi a favore dei bambini, si può anche fare una donazione liberale (cc postale 15189889 intestato ad Associazione Tribunale per la difesa dei Diritti del Minore).
Venerdì 23, dopo i saluti dell’associazione e delle autorità, il presidente Daniela Fulciniti illustrerà i risultati delle iniziative promosse in questi mesi in collaborazione con le associazioni Medici Cattolici - sezione Catanzaro-Squillace, Aquamarina, Sassolini, Multicolore, Misericordia e area assistenza - Agenzia per stranieri.
A seguire l’intervento di Stellario Capillo, medico volontario dell’associazione Medici in Africa, sul tema ‘verso l’integrazione interculturale’. Filomena Monica Paone (assistente sociale), Bruna Marozzo (psicologa) e Rosario Russo (medico chirurgo) interverranno sul progetto ‘un ospedale a misura di bambino: un’avventura, una sfida, un’esperienza importante’. La relazione di Alessandra Mercantini, mediatrice familiare, sarà incentrata su ‘SOS genitorialità: gli adolescenti: figli ribelli... genitori in disagio! Un’indagine, un ascolto attento ed una risposta efficace’.
Alle ore 21 lo spettacolo a cura dell’Associazione Hercules che partecipa alla rete a sostegno del bambino fragile, ‘U figghju ‘e tutti’, commedia brillante in 2 atti di Piero Procopio e Rossella Petrillo (regia di Piero Procopio).
L’Associazione Tribunale per la Difesa dei Diritti del Minore opera a Catanzaro dal 1985. Con una rete a sostegno del bambino fragile, in collaborazione con altre associazioni, ha consolidato le attività messe in campo per i minori e le loro famiglie, in particolare quelle in difficoltà, con iniziative che spaziano dall’ascolto attivo al sostegno in ospedale, dall’integrazione all’affiancamento della genitorialità, per citarne alcune.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa