Redazione
Menu

Redazione

Segui Redazione su

Segui Redazione su

Catanzaro Lido arrestati tre uomini per spaccio di marijuana

beb spaccioNella giornata del 5 dicembre personale del Commissariato Sezionale di Catanzaro Lido, durante mirati servizi finalizzati alla prevenzione dello spaccio di sostanze stupefacenti, traeva in arresto tre uomini per il reato di detenzione ai fini di spaccio.
Gli Agenti durante lo svolgimento di tale attività in un quartiere a sud della città, venivano insospettiti dal comportamento tenuto dal conducente di un’autovettura Fiat 600 di colore blu già loro noto in qualità di assuntore di droghe. Questi si fermava davanti ad una palazzina per intrattenersi con un noto pregiudicato di etnia rom, per poi portarsi all’interno del predetto stabile.
Dopo alcuni minuti i due, in compagnia di un terzo uomo, anch’egli noto alle forze dell’ordine salivano sull’auto per allontanarsi con direzione Catanzaro Lido. Giunti in una via di tale quartiere entravano in una struttura adibita a bed and breakfast seguiti dagli investigatori.
Mentre gli agenti , che avevano individuato la stanza in cui erano entrati i sospetti, erano appostati un quarto uomo faceva ingresso nella camera aprendo con le chiavi.
Qualche istante dopo, la porta si riapriva e, mentre tutti gli occupanti erano in procinto di uscire, si imbattevano invece negli Agenti che facevano irruzione nel monolocale, bloccandoli tutti.
All’interno della stanza, i poliziotti rinvenivano una busta in carta di colore rosso che conteneva tre buste in cellophane trasparenti, con una consistente quantità di sostanza stupefacente del tipo marijuana, per un totale complessivo di 173,25 grammi. Inoltre, occultato nel calzino di uno degli uomini, un bilancino elettronico ancora intriso di sostanza erbosa e uno zainetto con all’interno 19 piccoli involucri in cellophane trasparente termosaldati, contenenti sempre sostanza stupefacente del medesimo tipo, per un complessivo di 12,69 grammi e pronti per essere immessi sul mercato.
Al termine della perquisizione, con l’ausilio di altro personale del Commissariato, i tre spacciatori P. F. K. catanzarese del 1995, S. D. catanzarese del 1995 e C. N. catanzarese del 1998 venivano tratti in arresto per il reato di detenzione, ai fini di spaccio, della sostanza stupefacente rinvenuta e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria posti agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.
Tutta la droga rinvenuta per un peso complessivo di circa 186 grammi è stata posta sotto sequestro a disposizione dell’autorità procedente.
A seguito dell’udienza di convalida il giudice ha confermato l’arresto applicando l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Cinzia Sciuto alla Ubik di Cz Lido

logo ubikAppuntamento alla Ubik di Catanzaro Lido il 14 Dicembre alle ore 18 per la giornata conclusiva del ciclo di seminari e di studi “Freedom Across Law”, riconosciuto ai fini dell’accreditamento formativo tanto dall’Ateneo Magna Graecia quanto dal locale Ordine degli Avvocati.
Nella popolare libreria del quartiere marittimo, verrà presentato l’ultimo volume di Cinzia Sciuto, giornalista e scrittrice, autrice per le riviste e i quotidiani Micromega, l’Espresso e la Repubblica: “Non c’è fede che tenga. Manifesto laico contro il multiculturalismo” (Feltrinelli, Milano, 2018).
Il fortunato volume, già successo di vendite, racconta la difficile transizione dell’Europa rispetto ai nuovi fenomeni migratori, alla crescita dell’Islam occidentale e alla crisi economica e giuridica dello Stato sociale.
Dopo i saluti di Nunzio Belcaro, promotore del primo club cittadino di lettura collettiva, “Fahrenheit”, dell’avvocato Giuseppe Costabile, presidente dell’associazione forense “Diritto di Difesa”, e di Domenico Bilotti, docente di Diritto e Religioni presso il Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Sociologia, relazioneranno alla presenza dell’Autrice il professor Gianfranco Macrì, che insegna Istituzioni di Diritto Pubblico presso l’Università di Salerno, e l’economista Antonio Di Ruggiero.
Gli organizzatori hanno accolto con favore e onore la possibilità di ragionare del volume della Sciuto insieme alla amata filosofa femminista, a corredo di un ciclo seminariale che dopo nove appuntamenti ha già fatto registrare oltre mille accessi, divenendo un polo importante del dibattito cittadino e comparatistico.

Al Room 21 di Soverato ancora celebri artisti della scena Jazz

Locandina Luciano Zadro Paolo Viscardi Jazz TrioAl Room 21 Speakeasy, cocktail bar dall’atmosfera raffinata e ricercata situato nel cuore di Soverato, ancora un altro eccezionale appuntamento con la musica Jazz di qualità. Venerdì 14 Dicembre alle ore 22:00 salirà sul “palco” il chitarrista di fama internazionale Luciano Zadro, accompagnato dal Jazz Trio capitanato da Paolo Viscardi (chitarra), con Domenico Ettore (contrabbasso) e Pino Giancotti (batteria). Luciano Zadro, docente prestigioso e prezioso turnista, può vantare collaborazioni con numerosi grandi jazzisti italiani e americani. Dopo aver conseguito il diploma di "Jazz Master" con il maestro Filippo Daccò, presso il Centro Didattico Musicale di Milano, dall'anno 1987 al 1994 frequenta corsi accademici con i più qualificati musicisti di fama internazionale: Mike Stern, Joe Diorio, Mick Goodrick, John Scofield, Pat Martino, Pat Metheny, Jim Hall, Scott Henderson. Si esibisce nei principali jazz club di tutta Italia ed all'estero (Inghilterra e Spagna). Presente nei principali "jazz club" dell'Italia Settentrionale, ha partecipato ad "Umbria Jazz 2000" ed inoltre a numerose trasmissioni televisive su varie reti Rai e Mediaset: "Improvvisando", "Festivalbar", "Domenica In", "Mare contro Mare". Ha realizzato diversi album di musica leggera tra cui "Disco Caribe" e "Summer by Bravo". Ha suonato anche con il percussionista Luis Agudo, in quartetto acustico, a “Varese Festival Jazz Settembre 2002”. Suona in diversi contesti di jazz italiano affiancando nomi illustri come Tullio De Piscopo, Massimo Moriconi, Alberto Buzzi, Stefano Bagnoli, Laura Fedele, Ellade Bandini, Danilo Rea etc. È stato per quindici anni titolare dei corsi di chitarra moderna presso il Centro Didattico Musicale (uno dei più affermati e storici centri di formazione di musica moderna e jazz) in collaborazione con il Maestro Filippo Daccò. Ha realizzato un album in collaborazione con Eric Marienthal e Alex Acuña; ha collaborato, inoltre, con Massimo Moriconi alla realizzazione di un metodo didattico per il basso. L'ultima recensione discografica è stata nel lavoro di Massimo Moriconi "D'Improvviso" in cui hanno partecipato artisti del calibro di Mina, Phil Woods, Erik Mariental, Danilo Rea, Ellade Bandini. Ha collaborato con Gianni Basso, Stefano Bagnoli, Marco Conti, Diego Mascheroa, Max de Aloe, Gianni Coscia, Marco Detto, Franco Ambrosetti, Dino Piana. Sempre nel 2005 ha tenuto seminari di improvvisazione e strumento presso il Conservatorio di Musica di Lugano. Collabora con Danilo Rossi (Prima Viola della Scala di Milano) all'interno del progetto "Music Train Quintet". Paolo Viscardi, chitarrista di origine calabrese, ha collaborato con musicisti di fama internazionale come Baba Sissoko, Ennio Morricone, Mariella Nava, Salvatore Russo, Lighea, Gatto Panceri, Daniele Comoglio ed altri. È impegnato con il suo progetto di musica gypsy jazz nello stile di Django Reinhardt e come insegnante di Chitarra Jazz presso l’accademia musicale “Groove Music Academy” e presso l'”Istituto Superiore di Studi Musicali Tchaikovsky” di Nocera Terinese. Chitarrista della TJOrchestra, è autore del libro: Parutazione Melodiche "approccio all'improvvisazione". Imperdibile dunque l’occasione prestigiosa di ascoltare un celebre artista della scena jazz, sorseggiando cocktail originali, distillati, vini e birre di assoluta qualità accompagnati da succulenti piatti frutto di una continua ricerca e selezione di prodotti. L’ingresso al concerto è gratuito, vivamente consigliata la prenotazione.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa