Antonio Mauro
Menu

Antonio Mauro

Udc Calabria, tracciate le linee guida per le prossime elezioni

Udc logoNei giorni scorsi, il Comitato Regionale dell’UDC si è riunito a Lamezia Terme, alla presenza del presidente regionale On. Gaetano Bruni e del segretario regionale On. Francesco Talarico. La relazione del segretario, On. Talarico, rivolta all’uditorato presente da ogni provincia della Calabria, ha analizzato la attuale situazione politica ribadendo la convinta adesione all’area di centro-destra, pur mantenendo il simbolo dello scudo crociato, evocativo di tutti i valori più radicati della famiglia e della persona che sono il punto di partenza dell’azione di ogni democristiano. Contro il lassismo della sinistra, che nel nostro territorio ha portato ad una non-azione da parte di Oliverio e al fallimento della politica regionale e di ogni possibilità di sviluppo, l’UDC Calabrese ha proposto un’azione sinergica e solidale volta innanzitutto ad ascoltare i bisogni della Comunità e poi a realizzarli mediante un’attività concreta che, ancor più oggi, necessita di forza e di unione sotto quel simbolo che rappresenta l’’identità moderata e democristiana del Partito. Altrettanto determinato il contrasto all’avanzata zoppa dei populisti, pronti a gridare alle folle, ma inconsistenti nella programmazione politica e soprattutto incapaci a concretizzare le promesse elettorali in risultati a favore dei cittadini. Proprio nell’ottica di rafforzamento, unione ed espansione sul territorio, il Comitato Regionale ha dato il benvenuto al consigliere comunale e provinciale di Cosenza, Luca Morrone, al dirigente dell’avvocatura regionale, goà segretario regionale cdu e consigliere comunale di Reggio Calabria, Paolo Arillotta, e al già presidente del consiglio comunale di Soverato, Giancarlo Tiani, per la loro adesione all’Udc, con l’auspicio che ogni paventata polemica sull’ingresso nel partito possa essere superata per il bene e la miglior crescita dello stesso su tutto il territorio calabrese.

Celebrazioni dell’Arcivescovo Bertolone nella solennità di Natale

Mons. Bertolone e fedeliCATANZARO - Nella solennità del Santo Natale è desiderio dell’Arcivescovo Mons. Vincenzo Bertolone, Arcivescovo Metropolita di Catanzaro-Squillace, offrire a persone che vivono situazioni di disagio e di marginalità, un segno di vicinanza, di attenzione, di affetto della Chiesa e, soprattutto, rendere più visibile e più palpabile l’amore del Signore che “viene a stare tra i Suoi” e si rende visibile attraverso la presenza e la solidarietà del Pastore della nostra Chiesa diocesana. Il Signore Gesù viene tra la Sua gente e, sempre, ha un amore di predilezione per i più piccoli e i più poveri. Nella città capoluogo l’Arcivescovo celebrerà la Santa Messa di Natale nel quartiere Aranceto (a mezzanotte) e al mattino nel quartiere Pistoia (10.30), notoriamente conosciuti come quartieri di periferia, località che hanno una presenza piuttosto alta di zingari, famiglie che versano in gravi situazioni socio-economiche, numerose persone senza lavoro, una densa popolazione che vive in case popolari. Alla celebrazione parteciperanno anche gli ospiti di strutture di accoglienza (come l’Oasi di Misericordia) che vivono situazioni di solitudine, di lontananza dalle proprie famiglie e, proprio in quanto accolti in ‘case protette’, persone assistite che hanno disagi socio-economici e non solo.

Cardinale, mercoledi 27 dicembre apuntamento con lo scrittore Francesco Bevilacqua

Francesco BevilacquaUn appuntamento alla riscoperta della Calabria, della sua storia, delle sue montagne edell’anima dei luoghi, questo il proposito delGruppo Mtb Cardinale, che per mercoledì 27 dicembre, ha organizzato l’incontro con lo scrittore e giornalista Francesco Bevilacqua.Nell’occasione saranno presentatii libri“Lettere meridiane. Cento libri per conoscere la Calabria”e“Il Parco delle Serre. Guida naturalistica ed escursionistica”, editi da Rubbettino.L’appuntamento avrà luogo alle ore 17.30,a Cardinale, pressoPalazzo Romiti, nellasala consiliare.
Francesco Bevilacqua, ama definirsi “cercatore di luoghi perduti”, “avvocato per professione, camminatore, scrittore, giornalista e fotografo naturalista per passione”. Una passione, grazie alla qualesolcando il lungo e in largo la regione, ne è divenuto profondo conoscitore. Con “Lettere meridiane” l’autore si sofferma sui pregiudizi secolariche gravano sulla Calabria.«Il libro offre un’originale ipotesi interpretativa sulla Calabria e sui Calabresi e, nello stesso tempo, un catalogo ragionato di cento libri, tra narrativa, storia, geografia, scienze sociali, da leggere o consultare, per cercare di capire davvero perché Calabria e Calabresi sono come sono, al di là di ogni stereotipo, di ogni luogo comune, di ogni (auto)rappresentazione mediatica».Si parlerà anche del Parco delle Serre, nel territorio del quale il Comune di Cardinale s’inserisce.L’opportunità la offre la guida naturalistica ed escursionistica dedicata da Bevilacqua al parco regionale incastonato tra Sila e Aspromonte. Luoghi di straordinaria rilevanza e bellezza paesaggista, sui quali aleggia un’atmosferadigrande misticismo con la presenza della Certosa di Serra San Bruno. Dialogherà con l’autore la giornalista Maria Patrizia Sanzo.
Attivo da tre anni il Gruppo sportivo Mtb Cardinale, si prefigge di promuovere, attraverso lo sport, la conoscenza del territorio, inteso come bene paesaggistico e ambientale.Ha curato due tappe della manifestazione itinerante, ciclistica in mountain bike,Onda d’Urto, registrando: 190 partecipantierisultando la seconda migliore tappa, per percorso e qualità dell’organizzazione,nell’edizione 2015e230 partecipantinell’edizione 2016,risultando la prima migliore tappa. Con la volontà di far vivere la montagna e apprezzare le sue risorse, per estendere il target didestinatari,coinvolgendo anche chi non si muove in bici, sono stati organizzati:la prima edizione del Trekking dayad agosto 2016 con 70 partecipanti, la seconda edizione del Trekking dayad agosto 2017 con150 partecipanti eun appuntamento autunnale di trekkingappena un mese fa,per fruire della bellezza dei luoghi e deipaesaggi nelle varie stagioni.Iniziative che hanno determinato notevole indotto di presenze nell’antico borgo di Cardinale e che hanno valorizzato un’ampia area ricadente nel Parco Regionale delle Serre.
L’incontro conFrancesco Bevilacquaper Mtb Cardinale rappresenta il primo appuntamento a carattere letterario. Ma non è un’iniziativa decontestualizzata dall’attivitàsin qui portata avanti dal gruppo sportivo, anzivi converge puntando ad ampliare lo sguardo sulla Calabria, soffermandosi attraverso l’opera dell’autore sulle varie sfaccettature di questa regione, sotto il profilo storico, sociologico, antropologico, oltre che naturalistico, ambientale e paesaggistico.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa