Dopo oltre un secolo in Calabria la Solenne Investitura dei Cavalieri Costantiniani
Menu

Dopo oltre un secolo in Calabria la Solenne Investitura dei Cavalieri Costantiniani

Cavalieri CalabresiSabato 28 ottobre presso la Cattedrale di Gerace (RC) si svolgerà la Solenne Investitura dei neo Cavalieri e della Dame del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio. Si tratta di un Ordine Equestre le cui origini, per tradizione, vengono fatte risalire all’Imperatore Costantino, dopo l’apparizione della Croce a Saxa Rubra, ed è pertanto considerato uno dei più antichi ordini cavallereschi. Si propone la propagazione della Fede e la glorificazione della Croce e dà il suo contributo d’azione e di attività nelle opere di Assistenza Sociale e Ospedaliera.
Attualmente il Gran Maestro è S.A.R. il Principe Carlo di Borbone delle Due Sicilie, Duca di Castro, e la sede del Gran Magistero dell’Ordine è a Roma. L’Ordine è un Ente Morale i cui cavalieri sono autorizzati dallo Stato Italiano a fregiarsi dei titoli e delle decorazioni. L’attività benefica svolta nel mondo gli ha permesso di conseguire lo status consultivo presso il Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite. Nella nostra regione l’attività dei cavalieri, dei benemeriti e dei volontari permette di svolgere una buona assistenza a favore degli indigenti mettendo in campo diverse attività.
L’importante giornata calabrese avrà inizio alle ore 16 in Piazza Tribuna con il conferimento della medaglia d’oro dell’Ordine Costantiniano alla bandiera della “Reale Accademia Filarmonica” di Gerace presieduta dal dott. Giacomo Oliva.
Successivamente, alle ore 17, è atteso il momento più importante della giornata, nella Concattedrale di Santa Maria Assunta prima della concelebrazione Eucaristica la solenne investitura dei neo cavalieri e della Dame del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio. “Tale celebrazione, ha evidenziato il Comm. Aurelio Badolati Delegato Vicario dell’Ordine in Calabria, non si svolge in in Calabria da oltre un secolo, tutto questo ci riempie di orgoglio e siamo convinti che la crescita dell’Ordine ci permetterà di essere più incisivi nella nostra opera di aiuto nei confronti dei più bisognosi”.
All’importante evento parteciperanno: S.A.R. la Principessa Beatrice di Borbone, Gran Prefetto dell’Ordine Costantiniano; S. Em.za Rev.ma il signor Cardinale Renato Raffaele Martino, Gran Priore dell’Ordine e presidente emerito del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace della Santa Sede; l’Arcivescovo emerito di Reggio Cal. Mons. Vittorio Luigi Mondello, Cavaliere di Gran Croce Ecclesiastica e Priore della Delegazione Calabria; il nobile Dott. Gianpietro Sanseverino dei Baroni di Marcellinara, delegato per la Calabria; le più importanti cariche dell’Ordine; i rappresentanti dell’Ordine di tutte le regioni d’Italia; le autorità militari delle nostra regione, diversi sindaci ed autorità civili.
Ovviamente è prevista una numerosissima partecipazione di gente del territorio che, certamente, non vorrà mancare a questo particolare evento, ricco di personalità provenienti da tutta la regione. Dubbia per motivi di salute la partecipazione la partecipazione del Maestro Orafo Gerardo Sacco, che presenzierà a tutti gli eventi della giornata. Il famoso orafo crotonese per l’occasione ha realizzato un prezioso dono che racchiude i simboli della nostra terra da omaggiare alla Principessa Beatrice di Borbone in ricordo di questa memorabile giornata.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa