Logo
Stampa questa pagina

La medicina sobria e rispettosa di un piccolo ospedale di montagna

cinvegno medicina sobria e rispettosaFervono i preparativi per quello che vuole essere un punto di partenza per il rilancio del Presidio Ospedaliero di Soveria Mannelli. Sabato 11 novembre 2017, dalle ore 14.30, nei locali dell’Officina della Cultura e della Creatività di Soveria Mannelli, l’Unità Operativa Complessa di Medicina dell’Ospedale Civile della Città del Reventino, ha organizzato un incontro che coinvolgerà tutti gli operatori sanitari che lavorano nel Nosocomio, dal titolo “La medicina sobria e rispettosa di un piccolo ospedale di montagna”, in collaborazione con l’Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro e con l’Amministrazione Comunale della Città di Soveria Mannelli.
Lo scopo della manifestazione sarà quello di aprire idealmente le porte delle Unità Operative e portare a conoscenza della popolazione il lavoro quotidiano di tutti i professionisti che, con competenza, umanità e spirito di sacrificio, cercano di “ovviare” alle carenze strutturali, strumentali e logistiche di un piccolo Ospedale di montagna.
I lavori verranno aperti dal Direttore Generale dell’A.S.P. di Catanzaro, Dott. Giuseppe Perri, e dal Direttore sanitario del Presidio Ospedaliero di Soveria Mannelli, Dott. Claudio Francesco Tomasello.
Seguiranno i saluti Istituzionali del Sindaco della Città di Soveria Mannelli, Dott. Leonardo Sirianni, già apprezzato Responsabile del Reparto di Pediatria, del Direttore Sanitario aziendale, Dott. Piercarlo Rizzi, e del Direttore sanitario P.O.U., Dott. Antonio Gallucci. La presentazione del convegno sarà curata dalla Dottoressa Anna Marotta, Responsabile dell’Unità Operativa Complessa di Medicina e di quella di Cardiologia dell’Ospedale Civile della Città del Reventino. Il primo simposio, che avrà inizio alle 15.30, sarà moderato dai Dottori Giancarlo Bellieni, Anna Marotta, Claudio Tomasello. Interverranno la Dott.ssa Maria Mercurio (Il rapporto medico-paziente: la migliore medicina), il Dott. Ettore Greco (La professionalità, l’esperienza e l’umanità al servizio dei pazienti oncologici), il Dott. Manfredo Tedesco (Trattamento con laser dei noduli benigni alla tiroide. Alternativa alla chirurgia?), e la Dott.ssa Giovanna Spina (Caso clinico: visitare il paziente è ancora di moda?).
A seguire, alle 16.30, si terrà il secondo simposio, moderato questa volta dai Dottori Raffaele Amoruso, Alessandra Puccio, Francesco Maria D’Agostino. Gli interventi saranno curati da C.I. Antonio Colosimo (I libretti rossi), dal Dott. Gaspare Mancuso (Caso clinico: a proposito dei libretti rossi), dal Dott. Ivan Potente (Diagnostica cardiologica in Emergenza-Urgenza: il contributo della patologia clinica del POSM all’approccio life-saving), dal Dott. Giovanni Paola (Caso clinico. Un tappo ingombrante), e dal Dott. Salvatore Giuseppe Galea (Le urgenze radiologiche in un piccolo ospedale).
Il terzo ed ultimo simposio di terrà alle 17.30. I moderatori saranno i Dottori Giuseppe De Santis, Sergio Gigliotti, Giuseppe Gabriele, e Francesco Pugliano, mentre i relatori saranno la Dott.ssa Maria Mancuso (La gestione rispettosa del bambino in ospedale), la Dott.ssa Anna Marotta (Caso clinico: un team multidisciplinare “stellare”), il Dott. Giovanni Carnovale (Facciamo il punto) e la Dott.ssa Giovannina Maria Gatti (Farmacia: presenza indispensabile).
Prima della conclusione dei lavori, che sarà affidata al Dott. Giuseppe Perri, Direttore Generale dell’A.S.P. di Catanzaro, ci saranno le testimonianze di “Vita familiare” del personale operante nel presidio di Soveria, Anna Vaccaro, Francesca Bartolotta, Rosalbino Esposito, Sergio Bonacci, e Maria Pane.
Parteciperanno all’incontro l’On. Doris Lo Moro, Senatore della Repubblica, l’On. Vincenzo Antonio Ciconte, Presidente dell’Ordine dei Medici della Provincia di Catanzaro, l’On. Antonio Scalzo, Consigliere regionale, e l’On. Mario Magno, Consigliere regionale.
La Segreteria scientifica è curata dalla dott.ssa Anna Marotta, Primario, dal dott. Giovanni Carnovale, vice Primario, dal dott. Gaspare Mancuso, Dirigente medico, dalla dott.ssa Maria Mercurio, Dirigente medico, e dalla dott.ssa Giovanna Spina, Dirigente medico, mentre quella organizzativa da Maria Rizzo e Antonio Cavallaro.
La comunicazione dell’evento è curata dalla Pro Loco di Soveria Mannelli del Presidente Antonio Ferrante, partner del Coordinamento Telethon Provinciale di Crotone, Catanzaro e Vibo Valentia guidato da Raffaele Marasco di Torretta di Crucoli.
I lavori sono stati seguiti dall’Associazione Telematica “Liberi.TV” del Presidente Riccardo Cristiano, attraverso l’Associazione Culturale “Fiore di Lino” il cui presidente è Antonio Abbruzzese, e saranno fruibili sia sul sito internet www.liberi.tv che su quello del Comune di Soveria Mannelli (www.soveria.it).
Altri la manifestazione è stata organizzata col partenariato della Laborest, della Bigud, della Lewis Medica sas di Giancarlo Arcieri e della Casa editrice Rubbettino di Soveria Mannelli.

Articoli che potrebbero interessarti

Ultimi da Redazione

© Associazione Culturale Soveratiamo All rights reserved. Associazione Culturale “Soveratiamo” P.Iva:03365610793 Iscrizione Registro Stampa n.7/2012 Presso Tribunale di Catanzaro info@soveratiamo.com

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa