Stalettì, la comunità ha ricordato San Escrivà, fondatore dell'Opus Dei
Menu

Stalettì, la comunità ha ricordato San Escrivà, fondatore dell'Opus Dei

don roberto san escrivaSTALETTI’ – Con una solenne celebrazione eucaristica la comunità di Stalettì ha ricordato san Josemaria Escrìvá, fondatore dell'Opus Dei. Era il 26 giugno 1975 quando Escrìvá morì improvvisamente a Roma, dopo aver rivolto l'ultimo sguardo con immenso affetto a un quadro della Madonna nella sua stanza di lavoro. «San Escrìvá - ha ricordato don Roberto Corapi, parroco di Stalettì - è il santo feriale, che diventa per tutti noi testimone di amore e di speranza. In un mondo come quello attuale san Escrìvá e il suo messaggio diventano di un’ attualità straordinaria. Dobbiamo diventare santi, tutti i giorni, ognuno con la nostra missione». La chiesa di Stalettì era gremita di fedeli: don Roberto e padre Vincenzo Novello, giunto dall'Argentina, che ha concelebrato con il parroco, hanno incentrato tutta la funzione religiosa sulla figura del fondatore dell'Opus Dei. Il bacio della reliquia ha concluso il forte momento di comunione e di amore con i tanti fedeli della comunità e della famiglia dell'Opera.

Carmela Commodaro

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa