X edizione premio "Costruttori di legalità": riconoscimenti al Ten.Col. Domenico Frustagli e Caterina Chinnici
Menu

X edizione premio "Costruttori di legalità": riconoscimenti al Ten.Col. Domenico Frustagli e Caterina Chinnici

frustaglichinniciSCIGLIANO (CS) - Si é tenuta il 28 agosto a Scigliano (CS) la X edizione del premio “Costruttori di Legalità” organizzata dall’associazione “Savuto Libero” che ogni hanno premia le personalità che si sono distinte nell’affermazione dei principi di legalità.
Quest’anno il prestigioso riconoscimento è stato conferito al Ten. Col. Domenico Frustagli, ufficiale della Guardia di Finanza in servizio al Nucleo di Polizia Tributaria di Catanzaro, per essersi distinto nella lotta alla criminalità organizzata oltre che nell’attività scientifica nella discipline della legislazione antimafia essendo lo stesso direttore scientifico e docente in numerosi corsi di specializzazione e di alta formazione nella specifica materia oltre che autore di numerosi articoli su riviste specializzate e coautore unitamente al collega, Ten. Col. Giuseppe Furciniti, del volume “ Le indagini economico - patrimoniali nel contrasto alla criminalità organizzata” opera edita dalla casa editrice Giuffré con il patrocinio dell’Università Magna Graecia di Catanzaro. Dopo il cavalierato della Repubblica, quindi, un altro riconoscimento che ripaga l’ufficiale per l’opera svolta a tutela della legalità in tutte le sue forme. Lo stesso nel ringraziare l’associazione che ha inteso tributargli detto riconoscimento ha dedicato anche questo premio alla famiglia, alla moglie Vittoria ed ai figli Matteo e Davide per il tempo che gli ha sempre sottratto oltre che al padre Vittorio scomparso nel 2013. Ha poi invitato i giovani ad ispirarsi ai valori della legalità ed alla parte sana di questo paese confessando il proprio sogno di “ consegnare ai nostri figli un paese normale, un paese in cui non ci sarà più bisogno di premiare chi fa solo il proprio dovere”.
Oltre al Ten Col. Domenico Frustagli, ha ricevuto il prestigioso riconoscimento anche la dottoressa Caterina Chinnici, figlia di Rocco Chinnici, magistrato siciliano barbaramente assassinato dalla mafia, ideatore del pool antimafia di cui fece parte Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. La dottoressa Caterina Chinnici, anch’ella magistrato nonché europarlamentere, è impegnata in prima linea nell’ambito della Commissione europea nella lotta alla criminalità organizzata con particolare riferimento ai crimini internazionali.
Hanno inoltre partecipato alla manifestazione l’On. Angela Napoli, consulente della Commissione Parlamentare Antimafia, il giornalista Orfeo Notaristefano, la dottoressa Puglia, presidente dei Lions Lamezia e Savuto, oltre che il presidente dell’associazione “Savuto Libero” e il sindaco di Scigliano.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa