Domani a Reggio Calabria tavola rotonda sul delicate tema dell’integrazione
Menu

Domani a Reggio Calabria tavola rotonda sul delicate tema dell’integrazione

layer immigrazione 1CATANZARO   “L’integrazione è un fenomeno sociale complesso e ricco di contraddizioni; se interpretato accompagnato e nutrito adeguatamente, può rappresentare una grande opportunità per tutti. Ma per poter realizzare una buona interazione abbiamo bisogno di una conoscenza diretta delle persone, ascoltare i loro bisogni, i loro sogni, le loro storie. Le nostre cooperative questo hanno fatto e questo continuano a fare nonostante le avversità, le tante umiliazioni, le offese sui mass-media, i continui attacchi da politici a caccia di consensi”. Parola di Pino De Lucia che rappresento il gruppo immigrazione Nazionale di LegacoopSociali e sarà uno degli interlocutori all’ambizioso tavolo “imbandito” da Legacoop su “Immigrazione: l’integrazione possibile”, un evento organizzato da Legacoop Calabria con il patrocinio di Regione Calabria, Consiglio regionale della Calabria e Aterp Calabria. . La tavola rotonda si terrà domani, venerdì 1 dicembre nella sede del Consiglio regionale a Reggio Calabria: a partire dalle 9.30 sono chiamati al confronto istituzioni, politica, rappresentanti della Chiesa, della cooperazione e del terzo settore per analizzare il fenomeno più complesso dell’era attuale e per individuare le risposte e gli strumenti migliori per governarlo. Le conclusioni sono affidate al presidente di Legacoop nazionale,Mario Lusetti, e al governatore della Calabria Mario Oliverio. Tra i presenti anche la deputata Enza Bruno Bossio, componente della commissione parlamentare d’inchiesta sul fenomeno delle mafia.

COME SI ARTICOLA LA GIORNATA La giornata si articolerà su una serie di incontri e dibattiti che metteranno al centro dell’attenzione soprattutto storie e testimonianze sul tema dell’immigrazione e dei passaggi successivi come l’accoglienza e l’integrazione, declinati anche come una grande opportunità di crescita sociale ed economica per i territori. Dopo l’apertura dei lavori, con i saluti del sindaco della Città metropolitana di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà, Con la conduzione del direttore regionale Rai Calabria Demetrio Crucitti, interverranno quindi Nicola Irto, presidente del consiglio regionale, Ambrogio Mascherpa, commissario straordinario dell’Aterp e Angela Robbe, presidente di Legacoop Calabria. Sarà la proiezione del trailer “Penalty”, cortometraggio finanziato dal Ministero dell’Interno e dal Mibac e pluripremiato (ha vinto infatti il Globo d’Oro 2017 come miglior cortometraggio e il concorso “I love Gai” alla 74esima Mostra del Cinema di Venezia) a portare nel vivo il confronto.

LO STUDIO DI SWG “L’ANALISI: IMMIGRAZIONE, INTEGRAZIONE E SOCIETÀ”. Sulla scorta dello studio Swg “L’analisi: immigrazione, integrazione e società”, a cura di Riccardo Grassi, la seconda sessione dell’iniziativa dell’1 dicembre si dedicherà alle “Storie”: al dibattito porteranno il loro contributo Luca Talluri, presidente Federcasa, Monia Dardi, fondazione Adecco – responsabile progetti, Roberta Saladino, Centro studi e ricerche Idos, Pino De Lucia, Coordinamento LegacoopSociali Calabria, don Antonino Pangallo, direttore Caritas diocesana di Reggio Calabria, Fabrizio Frizzi, presidente Cooplat. Sul tema della “Visione” si snoderà l’ultima sessione, che ospiterà Mauro Lusetti, presidente Legacoop, Wanda Ferro, consigliere regionale, Daniela Di Capua, direttrice Servizio Centrale Sprar, don Ennio Stamile, deputata Enza Bruno Bossio, componente della commissione parlamentare d’inchiesta sul fenomeno delle mafia referente Libera Calabria, Federico Tsucalas, “Integration Expert Unchr”. La conclusion dei lavori è prevista per le ore 13.30.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa