Soverato, visita del governatore distrettuale Rotary Salvatore Iovieno
Menu

Soverato, visita del governatore distrettuale Rotary Salvatore Iovieno

governatoreiovienoIl Rotary Club di Soverato ha ricevuto in visita ufficiale il Governatore del Distretto 2100, Salvatore Iovieno. Prima di celebrare la conviviale serale, nell'elegante cornice di Villa Ersilia si sono svolti gli incontri con il consiglio direttivo, i presidenti di commissione, i giovani dell'Interact e l'assemblea dei soci. Un'occasione importante di confronto sulle progettualità di servizio in fase di realizzazione. Tra i presenti, il past governor Natale Naso e il district trainer Pino Caridi. La presidente del Club di Soverato, Francesca Catuogno, ha illustrato il programma delle iniziative, coerentemente inserite nel contesto delle linee guida nazionali e internazionali per l'annualità in corso. Una particolare attenzione è riservata alle nuove generazioni, con azioni rivolte alla promozione culturale e professionale tra cui l’elargizione di Borse di Studio che annualmente consentono a giovani meritevoli di specializzarsi presso sedi universitarie e Istituti di alta formazione. Il Governatore, accompagnato dalla moglie Angela e dall'assistente Franco Petrolo, ha espresso parole di plauso per la qualità dei progetti, gli obiettivi e il dinamismo del Club, indicando come auspicio per il futuro un costante coinvolgimento dei giovani nella vita associativa. Il saluto all'assemblea è stato accompagnato da uno scambio di doni e dalla consegna, da parte della presidente Catuogno, di una donazione in favore della campagna per la eradicazione della Polio nel mondo. Il Rotary è, infatti, alla guida dello sforzo globale contro questa malattia fin dal 1985, ottenendo, come risultato, una riduzione dei casi dai 350mila del 1988 ai soli 13 del 2018. In totale oltre 2,5 milioni di bambini sono stati vaccinati dall'inizio della campagna. “Scopo del Rotary è incoraggiare e sviluppare il servire inteso come motore e propulsore di ogni attività - ha concluso Iovieno, salutando i presenti. - Manteniamo alto questo ideale in ogni nostra azione quotidiana”.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa