Squillace, dal 16 al 19 agosto torna "Innesti Contemporanei"
Menu

Squillace, dal 16 al 19 agosto torna "Innesti Contemporanei"

innesti contemporanei 2018SQUILLACE - Dal 16 al 19 agosto torna “Innesti Contemporanei”, il festival di teatro e arti performative ideato dal’'associazione “Nastro di Möbius”, con la direzione artistica di Saverio Tavano, che ha come sponsor unico il “Caffè Guglielmo”. Il festival animerà le principali vie di Squillace. Quest’anno, si conferma quartier generale del festival il palazzo Assanti, dove è ubicata la “Casa delle Culture”. “Innesti Contemporanei” nasce con l'intento di “innestare” sul territorio una nuova realtà culturale, che possa nel tempo diventare un appuntamento fisso d’interesse culturale e turistico. Il cartellone vedrà la programmazione di tre spettacoli e un'istallazione “site specific”. Il 17 agosto, alle ore 17, apre il sipario la compagnia “Teatrop”, con lo spettacolo teatrale per ragazzi dai 2 anni in su “Un principe piccolo piccolo”, uno spettacolo-laboratorio per parlare di ambiente, origami, kirigami e fantasia, con la regia di Piero Bonaccurso e con Greta Belometti e Piero Bonaccurso. La nota storia del Piccolo Principe in questo spettacolo-laboratorio viene un po’ tagliuzzata e rincollata. Il Piccolo Principe racconterà del suo viaggio nell’universo e di tutte le cose belle che ha visto e di chi ha conosciuto. È prevista la partecipazione attiva dei piccoli spettatori con cui saranno costruiti e animati tutti gli oggetti e gli animali che s’incontrano durante la storia. A seguire, in serata, alle 20.30, la compagnia “Scenica Frammenti” presenta il musical “Romeo & Giulietta”, da un’idea originale di Franco Seghizzi ripresa da Marco Mencacci e Loris Seghizzi, con Vincenza Barone, Iris Barone, Gabriella Seghizzi, Serena Mennichelli, Walter Barone, Eros Carpita, Loris Seghizzi. Musiche eseguite dal vivo da Carlo De Toni, Massimiliano Nocelli, Francesco Oliviero, Nicola Finozzi, Jacopo Giusti. Luci di Michele Fiaschi; scrittura e regia di Loris Seghizzi. E’ la parodia della celebre tragedia di Shakespeare, che propone un viaggio attraverso uno spettacolare susseguirsi di immagini, colori e suoni che si intrecciano alla prosa. Il testo di Shakespeare è arricchito dalle suggestioni delle famose storie d’amore del grande schermo: da “Biancaneve” a “Jesus Christ Superstar”, da “Love Story” a “Cenerentola”, dalla “Traviata” a “James Bond”, da “Madame Butterfly” a “West Side Story”. Il 18 agosto, alle ore 20.30, spettacolo “Agrigento, stazione di Agrigento”, tratto da Luigi Pirandello, con Gianfranco Quero. L’attore racconta Luigi Pirandello, la sua vita, le persone che ne hanno segnato il percorso umano ed artistico: il padre, la madre, la moglie, la “creata”, i figli. Il 19 agosto, alle ore 20, sarà in scena la compagnia “Ovatta Armata” vincitrice del Premio Inventaria 2018 di Roma, con lo spettacolo "Cresci bene. Cresci forte", di Francesca Romana Miceli Picardi, con Valentina Martino Ghiglia Francesca Romana Miceli Picardi, Alessandra Muccioli; costumi di Metella Raboni; musiche di Benedetto Ghiglia; disegno grafico di Cecilia Vitiello; tecnico luci e fonica Mariachiara Sammartino. “Innesti Contemporanei” prevede anche una sezione collaterale: “Innesti collaterali”, appunto, con l’obbiettivo non solo di una crescita culturale e turistica dell’antico borgo medievale di Squillace, ma quella di far diventare Squillace un luogo ideale per gli artisti, in un autentico teatro a cielo aperto che merita solo di essere valorizzato. Per questo, come ogni anno, ci sarà un’istallazione “site specific” nel suggestivo spazio della piccola chiesa di Santa Maria della Pietà, chiesetta gotica risalente al XIII secolo, mentre nel monastero di Santa Chiara verrà ideata un’istallazione, a cura del duo Zingarello-Pujia, con Silvia Pujia e Maria Teresa Zingarello, a cura dell'associazione “Meridiano16”.

Carmela Commodaro

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa