Taverna, grande successo per l'evento "Sport e Natura"
Menu

Taverna, grande successo per l'evento "Sport e Natura"

Coni CZ Sport e Natura 7Oltre 160 fra bambini e ragazzi, più di 120 famiglie coinvolte, due strutture alberghiere andate completamente esaurite. Sono solo alcuni dei numeri che hanno caratterizzato l'evento "Sport e Natura" promosso dal Coni di Catanzaro in collaborazione con il Comune e la Pro loco di Taverna. Un successo andato ben oltre le aspettative della vigilia per una manifestazione che ha trasformato la Sila catanzarese in un autentico villaggio sportivo.
Ma calcio, basket, pallavolo, mountain bike e trekking non sono stati gli unici ingredienti dell'entusiasmante due giorni. Cultura e natura sono stati infatti gli altri due elementi che hanno impreziosito l'intera iniziativa, nel quadro di una strategia ben precisa, fortemente voluta dal comitato olimpico provinciale catanzarese, tesa alla riscoperta e valorizzazione del patrimonio artistico, paesaggistico e naturalistico del territorio.
E' in questo contesto che si sono svolte le escursioni di trekking (oltre due ore di camminata per circa 6 chilometri, in compagnia degli istruttori Coni e dei tecnici dell'associazione "Naturalmente Sport") e in mountain bike (un giro di sei chilometri circa lungo la diga del Passante insieme agli esperti dell'associazione "Maverix").Coni CZ Sport e Natura 2
L'evento ha ricevuto il convinto apprezzamento anche da parte di diverse rappresentanze istituzionali. Presenti, infatti, nella giornata inaugurale tenutasi nel chiostro del Museo Civico di Taverna, il sindaco della stessa cittadina catanzarese Sebastiano Tarantino, il commissario del Comune di Sorbo San Basile, Sandro Borruto e il comandante della stazione dei Carabinieri di Taverna, maresciallo Giancarlo Coluccia.
Straordinario successo anche per la mostra "Guercino e Mattia Preti a confronto" che ha fatto registrare oltre 200 presenze e per la visita al suggestivo Albergo delle Fate coordinata dalla Pro loco di Taverna.
Soddisfazione per l'ottima riuscita della manifestazione è stata espressa dal delegato provinciale Coni di Catanzaro Giampaolo Latella e da tutto il team del comitato olimpico provinciale presente al gran completo con lo staff tecnico (Giorgio Scarfone, Paolo Rosi, Pino Luciano, Alessandra Parentela, Andrea Verrengia e Massimo Costa), gli istruttori (Antonio Badolato, Eleonora Polito, Caterina Donato, Fabio Rosi, Francesco Budace, Riccardo Cannizzaro e Ugo Palmerino) e il segretario amministrativo Saverio Mirarchi.
"Siamo davvero contenti - afferma Latella - di come sia andata questa manifestazione che immaginavamo esattamente così. Ovvero un momento di aggregazione, socialità, pratica sportiva e tanto sano protagonismo di bambini, giovani e famiglie. A questi fattori, che riteniamo indispensabili per il territorio e sui quali intendiamo scommettere ancora in futuro, abbiamo aggiunto la componente culturale con uno straordinario evento artistico e la riscoperta del paesaggio che rappresenta sempre il contesto ideale in cui praticare attività fisica. Sono questi i modelli di promozione sportiva e sociale che intendiamo portare avanti con la collaborazione delle istituzioni locali, delle associazioni e delle famiglie. A tutti loro rinnovo il mio personale ringraziamento per la partecipazione e l'entusiasmo con i quali hanno vissuto questo evento".

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa