Logo
Stampa questa pagina

Alla Cittadella Regionale conferenza stampa della I edizione del concorso “Nike di Samotracia”

nke cittadellaSi è svolta stamattina nella sala oro della Cittadella Regionale la conferenza stampa di presentazione dei lavori delle allieve dei Licei artistici calabresi vincitrici della I edizione del concorso “Nike di Samotracia”, organizzato dall’Ufficio regionale della Consigliera di Parità in collaborazione con l’Ufficio Scolastico regionale ed il Coordinamento regionale delle Consulte studentesche della Calabria. La Consigliera di Parità Tonia Stumpo ha aperto la conferenza ricordando come è nata l’idea di dar vita al concorso, in memoria di una donna che faceva politica e che non c’è più, e sottolineando l’importanza della formazione delle giovani generazioni e dell’esperienza nella scuola. Tonia Stumpo ha altresì lanciato l’idea di un bando sulle app di ultilità sociale sulle politiche di genere. La Prof.ssa Franca Falduto ha definito l’esperienza del concorso come il frutto di una collaborazione tra le istituzioni e ringraziato le consulte studentesche per il loro apporto. A seguire sono state chiamate le giovani vincitrici: Yvonne Evalto del Liceo artistico di Vibo Valentia, prima classificata e vincitrice del premio di 1000 euro, con “Scappa via da una gabbia dorata”, Maria Lombardi e Giada Gualtieri del Liceo artistico di Squillace, seconde classificate e vincitrici del premio di 600 euro con “Il mondo di Primavera” e Alessia Imbrogno del Liceo artistico di Cosenza, terza classificata e vincitrice del premio di 400 euro, con “La Nike di Samotracia”. Le studentesse hanno spiegato il senso delle proprie opere lanciando ognuna un appello contro la violenza di genere:la Gioconda ha un sorriso non più enigmatico ma amaro come testimoniano gli occhi e lo sguardo malinconico, ne’ “Il mondo di Primavera” un abbraccio tra due figure senza sesso e dunque in posizione di parità stringe il mondo, un feto e dunque la nascita e la Nike alata vola liberandosi da vincoli e costrizioni. In chiusura l’artista Vilma Pipicelli ha esortato gli studenti a credere in quel che fanno avendo la consapevolezza che ogni scelta sia quella giusta. “Avete pennelli e colori- ha affermato l’artista- e un mondo interiore grande per combattere la violenza”. La consigliera di parità Tonia Stumpo ha invitato infine i ragazzi a farsi promotori nelle proprie scuole dell’iniziativa.

Daniela Rabia

Articoli che potrebbero interessarti

Ultimi da Redazione

© Associazione Culturale Soveratiamo All rights reserved. Associazione Culturale “Soveratiamo” P.Iva:03365610793 Iscrizione Registro Stampa n.7/2012 Presso Tribunale di Catanzaro info@soveratiamo.com

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa