Redazione
Menu

Redazione

Segui Redazione su

Segui Redazione su

Catanzaro, ragazza venticinquenne arrestata per stalking ad un medico sessantenne

CATANZARO - Avevano avuto una relazione. Lui medico in servizio all'ospedale di catanzaro, lei ragazza di soli 25 anni innamorata di un uomo di 35 anni più grande. Ieri l'epilogo. Mentre il medico aveva deciso di interrompere la relazione la ragazza non si dava pace. Pedinamenti, molestie, telefonate e minacce continuate fino a ieri. La ragazza attende l'uomo all'uscita dell'ospedale. Ne nasce una lite nella quale lei riesce a strappare le chiavi dell'auto di lui impedendosi di allontanarsi. L'uomo chiama i Carabinieri che intervengono fermando la ragazza e ponendola agli arresti domiciliari. Dopo poche ore la ragazza viene messa in stato di libertà con obbligo di firma ed il divieto di avvicinarsi all'uomo.

 

Vigili del Fuoco: esercitazione di comunicazione in emergenza

LAMEZIA TERME - Dal 14 al 17 ottobre, i vigili del fuoco calabresi hanno partecipato ad un'esercitazione di comunicazione in emergenza, tenutasi presso il centro regionale di Lamezia Terme. All'evento, organizzato dalla direzione regionale dei vigili del fuoco per la Calabria, hanno partecipato 25 operatori e comunicatori dei centri documentazione provinciali. Sono stati allestiti tre diversi scenari di intervento a simulazione della realtà: un'incendio abitazione, un'incidente stradale e uno sversamento di sostanza chimica, con intervento del nucleo NBCR regionale (nucleare, biologico, chimico, radiologico). Durante l'esercitazione, i partecipanti dei vigili del fuoco, hanno prodotto il materiale necessario ai media (comunicati, foto, video) trasmettendoli con il nuovo sistema satellitare in dotazione al Corpo Nazionale Vigili del Fuoco, capace di fornire una connessione alla rete ad alta velocità in qualsiasi punto del territorio e quindi indipendente da infrastrutture locali. Grande soddisfazione è stata espressa per la riuscita dell'evento da parte del direttore regionale dei vigili del fuoco, Claudio de Angelis.

Link video: https://www.youtube.com/watch?v=qyWwsXwg6KE

Foto su: http://www.vigilfuococalabria.com/territorio/direzione/239-lamezia-terme-esercitazione-di-comunicazione-in-emergenza.html

La crisi del commercio sta falcidiando i piccoli esercizi commerciali

La crisi del commercio sta falcidiando i piccoli esercizi commerciali - 3.0 su 5 basato su 2 voti

Negli ultimi 18 mesi hanno chiuso 101.000 negozi con la perdita di circa 300.000 posti di lavoro. Per tentare di bloccare questa emorragia, il MoVimento 5 Stelle ha presentato una proposta di legge, attualmente in discussione in Aula alla Camera dei Deputati, che intende cancellare le liberalizzazioni degli orari di apertura volute da Monti, restituendo autonomia di decisione sul commercio a Regioni e ad Enti Locali. La maggioranza sta facendo di tutto per bloccare questa legge, continuando così a favorire le lobby dei centri commerciali. Le liberalizzazioni di Monti si sono rivelate fallimentari perché non hanno portato un aumento dei fatturati per le imprese, né ad una diminuzione dei prezzi a favore dei consumatori, né ad un aumento dei posti di lavoro. In definitiva non hanno creato una sana concorrenza ma hanno solamente acuito lo scontro tra piccola e grande distribuzione con la conseguente chiusura di migliaia di piccoli negozi spingendo nella disoccupazione migliaia di persone. Le vendite non aumentano solo perché si tengono i negozi aperti più a lungo, semplicemente gli acquisti si diluiscono in 7 giorni invece di 6. Al contempo le ore di lavoro sono aumentate ed i costi per le imprese pure. I piccoli esercizi commerciali, già in crisi, non reggono questo aggravio di costi e chiudono. La grande distribuzione ne approfitta obbligando i lavoratori a turni di lavoro stressanti che, non contemplando chiusure domenicali e festive, sono impossibili da conciliare con la tutela della vita familiare.

m5s Soverato

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa