Squillace, con la festa della Befana chiuse le iniziative del periodo natalizio
Menu

Squillace, con la festa della Befana chiuse le iniziative del periodo natalizio

festa befana squillace 2019SQUILLACE - Con una grande festa di animazione si è concluso a Squillace il programma delle iniziative natalizie organizzate dall’associazione culturale Castellense, dall’associazione “Bibbidi Bobbidi Boo” e dalla Pro loco. Dal 23 dicembre al 6 gennaio, si è svolta la settima edizione dell’iniziativa “La Casa di Babbo Natale”, con tanti giochi e tanto divertimento per i bambini. Tutto è cominciato appunto domenica 23 dicembre con l’apertura della “Casa di Babbo Natale” nella sede della Pro loco di piazza Vescovado, anche con l’esposizione dei disegni e dei testi realizzati dai bambini. Il 5 gennaio, la conclusione col botto con la festa di animazione e la premiazione del concorso “Il Natale è...”, a cui hanno preso parte i bambini della scuola primaria. Il tutto realizzato senza alcun contributo economico pubblico (grazie al Comune si è potuta utilizzare la location della piazza), ma grazie all’intraprendenza di volontari, amici, genitori dei ragazzi e di alcune attività commerciali del luogo. Tra tutti gli elaboratori pervenuti, sono stati premiati quelli di Anita Settembrino (prima classe primaria), Claudio Agazio Maida (seconda classe), Rocco Ceravolo (terza classe), Alessia Sinopoli (quarta classe) e Paolo Pancari (della quinta). Molto partecipati i giochi e i balli guidati da Seby Spanò, dell’associazione “Bibbidi Bobbidi Boo”, con il coinvolgimento dei tantissimi bambini presenti; mentre il clou della manifestazione si è avuto con il gioioso arrivo della Befana (impersonata dalla docente Anna Lucia Maida). Hanno dato il loro prezioso contributo anche Giuditta Stilo, Raffaele Gentile, Franco Scicchitano e la scuola primaria di Squillace. «Un grande successo anche quest’anno – hanno affermato le coordinatrici dell’evento, Rossella e Natascia Mellace – per una iniziativa nata esclusivamente con lo scopo di regalare gioia e divertimento a tutti i bambini, un momento di serenità e di sorrisi». Con l’appuntamento al prossimo Natale.

Carmela Commodaro

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa