Squillace, domenica, 22 ottobre, un gruppo di croceristi faranno tappa al borgo
Menu

Squillace, domenica, 22 ottobre, un gruppo di croceristi faranno tappa al borgo

Foto nave crocieraUna bella opportunità per destagionalizzare l’offerta turistica. Con questo obiettivo il comune di Squillace ha puntato sul ricco segmento dei croceristi. Il flusso di quanti amano visitare le bellezze paesaggistiche a bordo di lussuose navi da crociera, rappresenta un segmento che nel corso degli ultimi anni ha conosciuto una forte crescita. Si tratta di persone dall’elevata disponibilità economica, con una forte attenzione verso i beni di qualità, desiderosi di scoprire ed apprezzare destinazioni turistiche originali dotate di una loro identità, storica, paesaggistica, artistica e gastronomica. Il borgo di Squillace si propone come destinazione capace di rispondere a queste necessità dei vacanzieri. Domenica 22 ottobre è previsto a nel borgo antico l’arrivo di un primo gruppo di crocieristi. Promossa dalla compagnia norvegese Viking Ocean Cruises , organizzazione con esperienza trentennale nel campo delle crociere di lusso, nelle sue offerte vi sono viaggi nei 5 continenti della durata di oltre 100 giorni di navigazione. La nave utilizzata per l’occasione, la Virgin Sun , per alcuni giorni sosterà al porto di Crotone ed i turisti, circa 900 passeggeri di nazionalità nord americana, parteciperanno a delle escursioni in diverse zone del territorio provinciale. La scelta di fare tappa a Squillace è stata fortemente voluta dalla società Alfa 21 che da anni svolge un lavoro di promozione e di marketing territoriale della città di Crotone e del suo comprensorio. In questa occasione, per la prima volta, sono state inserite due tappe fuori provincia rappresentate da Squillace e San Floro. Nei giorni scorsi, alla presenza del sindaco Pasquale Muccari e dell’assessore comunale al turismo Giusy Ciciarello, presso il borgo antico di Squillace, si è tenuto un incontro con i responsabili della ditta Alfa 21, per definire i dettagli del tour turistico ed accogliere nelle forme più idonee il folto gruppo di croceristi che ha scelto l’itinerario alla scoperta delle bellezze, dei monumenti e della creatività dei ceramisti di Squillace. Per l’occasione il castello , gestito dalla società “i Giardini di Hera”, garantirà dei servizi aggiuntivi, anche con personale in lingua. La scelta operata dall’importante società crocieristica, ha affermato l’assessore comunale al turismo Giusy Ciciarello, è una conferma di come il percorso di promozione del territorio stia producendo ottimi risultati". Squillace e la scelta della compagnia è un’evidente attestazione, è una località con tutte le carte in regola per rispondere alle raffinate esigenze di questo segmento turistico. L’importante è valorizzare questa opportunità e rafforzare i motivi di interesse e di attrazione in modo da ripetere l’esperienza nei prossimi mesi. I croceristi alla fine del loro tour andranno a gustare le prelibatezze locali preparate da un ristorante di Squillace, di recente insignito di un prestigioso premio nazionale.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa