Stalettì, operazione spiagge e fondali puliti a cura di Legambiente
Menu

Stalettì, operazione spiagge e fondali puliti a cura di Legambiente

Operazione Spiaggie puliteSTALETTI’ - Organizzata dal circolo “Legambiente Cassiodoro”, in collaborazione con il circolo Legambiente di Girifalco, si è svolta sulle spiagge di Caminia e Copanello una giornata a favore delle tematiche ambientali e del recupero del territorio sul tema “Spiagge e fondali puliti”. L'evento, supportato dalla Sammontana, che ha distribuito gelati e gadget ai partecipanti, ha fatto parte della campagna nazionale di "Spiagge e fondali puliti" promossa da Legambiente Italia. All'azione dei circoli Legambiente si sono aggiunti alcuni volontari, grandi e piccoli, presenti sul territorio, che hanno apprezzato l'iniziativa e l'hanno valorizzata profondendo l'amore per la loro costa. Ha preso parte anche una squadra di sub della zona che si è occupata della pulizia dei fondali marini. I gruppi di volontari hanno raccolto oltre venti grandi sacchi di spazzatura: pneumatici, bidoni, tubi, plastica e tutto ciò che la gente abbandona sulla spiaggia. Il circolo Legambiente Cassiodoro è stato costituito da pochi mesi ed è già molto attivo con oltre 35 tesserati. E’guidato da Domenico Rocco Vitaliano (presidente); Iolanda Grillone (vice); e dai consiglieri Rosanna Camastra, Rita Bruni, Caterina Rijillo, Francesco Mercurio e Gregorio Vono, che manifestano passione e determinazione nel migliorare la propria terra e sensibilizzare la gente del territorio. Il circolo sta organizzando altre iniziative, come quella del 9 giugno, in collaborazione con l’Anas, per la rimozione di quanto è stato abbandonato nelle piazzole di sosta lungo la statale 106 ionica tra Roccelletta di Borgia e Soverato. Il circolo, inoltre, sta aspettando l'approvazione del progetto da parte della Soprintendenza archeologica, belle arti e paesaggio, della Provincia di Catanzaro e del Comune di Stalettì, che prevede l'abbellimento dei muri lungo la strada che conduce alla spiaggia di Caminia dove saranno creati alcuni mosaici con l'utilizzo di piastrelle di risulta.

Carmela Commodaro

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa