Torre di Ruggiero, la giornata della custodia del creato
Menu

Torre di Ruggiero, la giornata della custodia del creato

custodia del creatoUn'altra giornata in cui slow food è stato presente nel territorio. . L 'adesione alla giornata del creato inserita negli appuntamenti delle celebrazioni del.santuario di Torre Ruggero si è tramutata in un momento di condivisione con nuovi soggetti : i bambini, la comunità religiosa e la comunità di Torre Ruggiero . Il laboratorio creativo con i bambini sulla trasversale delle serre condotto insieme al comitato sblocchiamo la trasversale ci ha aperto ad una nuova visione del comprensorio. Il laboratorio nato su un idea di Marisa Gigliotti e Silvia Vono ha coinvolto bambini e famiglie con una riflessione sulle vicissitudini della traversale attraverso una fiaba. La libera creativita dei bambini ha dato vita ad un opera pittorica di dimensioni notevoli :6.40 x 2.90 su cui hanno trovato espressione i desideri e le conoscenze di un territorio che deve essere tirato fuori dall isolamento. La serata con lo spettacolo teatrale "il contadino deve sapere" su testi di Ulderico Nisticò ha declinato i temi di terra madre per un pubblico attento. Insomma il radicamento di Slow food nel.tessuto sociale c è nonostante l apatia che sembra annebbiare le menti .Abbiamo avuto nuove proposte per la salvaguardia ed il recupero del.tessuto rurale produttivo e per nuovi orti in condotta. Per la giornata di ieri un grande grazie per l impegno ai soci :Marisa, Silvia, Mario, Annamaria, Angela , Francesca, Jole, Gianni, ed ovviamente al rettore del santuario don Maurizio Aloise che ci ha messo a disposizione gli spazi e le energie di tutta la sua comunità religiosa, preparando per tutti i presenti anche un buon piatto di penne all arrabbiata prima dello spettacolo serale. Ora siamo pronti per il.nuovo appuntamento del percorso Mariano previsto per martedì 5 pomeriggio: un importante incontro cui parteciperanno tra l altro i giovani delle parrocchie della diocesi ed il.gruppo.di Calabria in bici di passaggio nel territorio con meta Serra San Bruno .Un sentiero da recuperare che intendiamo riportare all 'attenzione dell amministrazione comunale di Torre Ruggiero che ha dichiarato il suo Impegno per renderlo agibile in tutto il.suo percorso per il prodsimo anno.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa