Una giornata dedicata ai ragazzi europei al Malafarina di Soverato
Menu

Una giornata dedicata ai ragazzi europei al Malafarina di Soverato

manifesto 3 Ottobre 2018Nell’ambito del progetto ka219 “Youngsters Nowadays. Where from, Where to?” del programma Erasmus+ l’Istituto Tecnico Tecnologico “G. Malafarina” accoglie, nella prima settimana di ottobre, 40 partner stranieri provenienti da Moreni in Romania, Bursa in Turchia, Assopia in Grecia ed Ourém in Portogallo. Il partenariato strategico, cofinanziato dalla Commissione Europea, mira a promuovere nei giovani discenti l’adozione di uno stile di vita più salutare e la valorizzazione delle loro attitudini. Nel corso della settimana è previsto l'evento “Erasmus+ Youngsters Day” fortemente voluto dall’instancabile Dirigente del Malafarina, Domenico Agazio Servello che ha visto in questa iniziativa una concreta opportunità di confronto e crescita per i suoi ragazzi. Nel corso della giornata le singole tematiche del progetto saranno approfondite da esperti. Aylin Pedal, Ruşen Dönmez e Selen Ergen del team turco verranno affiancati dal nutrizionista dr. Ugo Cotilli; gli interventi delle portoghesi Iolanda Prino e Ana Paula Silva saranno supportati dal Sociologo e allenatore di boxe, dr. Valerio Geracitano; una delegazione del team italiano, composta da Giuseppina Codispoti e Piero Bassa opererà un confronto costruttivo tra un testo scritto e la sua versione cinematografica, introducendo l’intervento della prof.ssa Antonella Morrone, mirato a incrementare l’interesse per la lettura attraverso una serie di iniziative promosse dall’ITT Malafarina. Un uso più funzionale del tempo libero sarà oggetto del contributo di Eva Konsta e Panagiotis David Moiras del team greco, sostenuto dal Sindaco di Soverato Ernesto Alecci; infine attività di sensibilizzazione sulle tematiche ambientali legate all’imprenditorialità saranno annunciate dai rumeni Matei Mirandolina e Iamandi Florin Daniel coaudiuvati dal Docente di Politiche europee della Luiss, prof. Luciano Monti. Un contributo significativo alla giornata sarà dato dal dottor Stellario Capillo che rimarcherà la priorità europea del Programma Erasmus+ dedicata agli approcci umanitari internazionali. Concluderà i lavori la coordinatrice del team italiano Savina Moniaci. Tra la folta platea i rappresentanti di un nuovo consorzio: “Le Fattorie delle Serre Calabresi”, promosso da Domenico Cosentino e Gianni Sgrò, che omaggeranno gli ospiti stranieri con le loro delizie biologiche.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa