Antonio Mauro
Menu

Antonio Mauro

Orlando è a New York per sottoporsi all’intervento, tutta Soverato (e non solo) prega per lui

orlandoSOVERATO – La speranza inizia a prendere forma. Orlando “Guerriero” Fratto, giovane soveratese che nelle ultime settimane ha commosso tutta la Città di Soverato e l’intera Calabria con la sua storia (il ragazzo è affetto da sarcoma), ha infatti finalmente raggiunto New York per sottoporsi all’intervento, presso il Presbyterian Hospital, che si spera possa salvargli la vita. Accompagnato dalla famiglia e da un’ equipe medica soveratese, Orlando incontrerà nelle prossime ore il dottor giapponese Kato Tomoaki, tra i migliori specialisti a livello mondiale in materia di trapianto di organi multipli; dopo un primo consulto si deciderà quale sarà il tipo di intervento più congeniale. L’obiettivo di volare nella “Grande Mela” è stato conseguito grazie alle innumerevoli iniziative e raccolte fondi organizzate nelle scorse settimane, la cifra necessaria all’operazione (intorno a trecento mila euro) è ora a disposizione dei Fratto, così il viaggio della speranza è diventato realtà. In queste ore di trepidante attesa, Orlando sta aggiornando tutti attraverso i social, la speranza è che il miracolo possa avvenire. Anche noi di Soveratiamo ci auguriamo che la storia di Orlando si concluda con il finale che tutti vogliamo. Forza Guerriero, siamo tutti con te!!!

Soverato, si è svolta il 166° Anniversario della Fondazione della Polizia di Stato

schieramento con aereoSi è svolta oggi, 10 Aprile 2018, nella provincia di Catanzaro la celebrazione del 166° anniversario della Fondazione della Polizia di Stato, con il motto celebrativo “Esserci Sempre”.
La celebrazione è stata preceduta ad inizio mattinata, in ricordo dei caduti della Polizia di Stato con la deposizione di una corona alla lapide commemorativa, posta nel cortile del Centro Polifunzionale della Polizia di via Barlaam da Seminara. Il Questore Di Ruocco, i Dirigenti e i Funzionari, alla presenza del Prefetto, si sono stretti in una commossa preghiera in memoria del sacrificio di quanti, a prezzo della vita, hanno contribuito a contrastare la criminalità.
La cerimonia, a cui hanno partecipato le massime cariche istituzionali e religiose, si è tenuta presso l’Anfiteatro del Lungomare Europa di Soverato, ed è iniziata con la lettura del messaggio del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, inviato in occasione della ricorrenza, e dei messaggi del Ministro dell' Interno e del Capo della Polizia Direttore Generale della Pubblica Sicurezza Franco Gabrielli.
Toccante il momento del giuramento sul testo della Costituzione Italiana da parte degli alunni delle quarte classi delle scuole primarie di Soverato, che ha seguito il discorso del Questore, D.ssa Amalia di Ruocco, e la consegna unitamente al Prefetto di Catanzaro , Dr.ssa Francesca Ferrandino delle onorificenze agli appartenenti alla Polizia di Stato particolarmente distintisi in importanti attività operative.
A corollario della mattinata un aereo PSB-10 del V° Reparto Volo della Polizia di Stato di Reggio Calabria ha sorvolato con piroette acrobatiche l’anfiteatro nella fase finale della cerimonia.
Alla celebrazione hanno partecipato con i propri labari le sezioni di Catanzaro e Lamezia Terme dell’A.N.P.S. , che quest’anno festeggia i cinquant’anni dalla sua costituzione e, che nell’occasione ha consegnato delle pergamene al personale che è andato in pensione nel trascorso anno.
Presenti anche i labari delle sezioni locali delle Associazioni Nazionali dei Carabinieri, dei Finanzieri e dei Paracadutisti dell’Esercito Italiano.
Oltre alla città ospitante di Soverato, hanno presenziato anche i labari della Regione Calabria, della Provincia e del Comune di Catanzaro, nonché quelli di molti Comuni della Provincia catanzarese.
Nella splendida e soleggiata location del lungomare di Soverato la giornata commemorativa per l’anniversario della Polizia di Stato si è arricchita con la presenza di circa trecento alunni delle scolaresche di ogni grado di istruzione, di poliziotti e di loro familiari.
Numerose anche le presenze e le visite agli stand dove sono state messe in atto diverse simulazioni operative del Nucleo Artificieri, del Nucleo Cinofili, e della Polizia Postale e delle Comunicazioni, e della Polizia Scientifica, che quest’anno nel suo 90° anniversario è stata insignita della medaglia d’oro al merito civile per l’operato dal Presidente della Repubblica.

Maltempo: Ferro (Fdi), intervenire contro evasione costiera

Wanda Ferro 4Catanzaro,  - "Subito dopo aver fatto fronte alla situazione di emergenza causata dalla mareggiata che ieri ha devastato la costa tirrenica calabrese, da Falerna a Cetraro, causando enormi danni alle infrastrutture, alle abitazioni e alle attivita' produttive e commerciali, la Regione Calabria deve mettere mano immediatamente all'attuazione degli interventi di mitigazione dell'erosione costiera attesi di anni - sei milioni di euro sono gia' destinati al litorale lametino - e alla realizzazione di un grande piano di opere a difesa della costa". E' quanto afferma la deputata e consigliera regionale di Fratelli d'Italia Wanda Ferro.
"Pur apprezzando il lavoro della macchina della Protezione Civile e dei tanti volontari che da subito si sono impegnati nel soccorso alle popolazione - prosegue Wanda Ferro - e' fin troppo evidente la necessita' di scongiurare per il futuro gli interventi in emergenza, ed investire le risorse non sul ripristino dei danni causati dalle calamita' naturali, ma sulla quella attivita' di prevenzione che forse e' poco visibile, ma che consente di diminuire i rischi per le popolazioni e per le attivita' economiche del territorio. E' ora importante che la Regione, chiedendo anche il sostegno del governo nazionale che deve dichiarare lo stato di calamita' naturale, non abbandoni al proprio destino i Comuni, che non hanno mezzi e risorse per affrontare la situazione, e soprattutto assicuri sostegno agli imprenditori del settore turistico che a pochi mesi della stagione estiva hanno visto le proprie strutture messe in ginocchio dalla mareggiata".

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa