Congresso PD, Tonino Benincasa nuovo segretario del circolo di Pontegrande
Menu

Congresso PD, Tonino Benincasa nuovo segretario del circolo di Pontegrande

Sciarrone Primerano Benincasa Tomasello Cuda VeraldiCATANZARO –  Tanti gli iscritti e i militanti che, ieri pomeriggio, hanno partecipato al congresso del circolo Pd di Pontegrande. Presenti il candidato alla guida della segreteria provinciale Gianluca Cuda, il capogruppo Pd al comune di Catanzaro Lorenzo Costa, il senatore Donato Veraldi. Nell’introdurre i lavori e spiegare il senso della sua candidatura a segretario, Gianluca Cuda ha sottolineato la necessità di costruire un legame sempre più forte tra la comunità del Pd ed il suo territorio, il “suo popolo”. In particolare con quello della provincia di Catanzaro, dell’area centrale della Calabria. Da tempo non più al centro delle strategie di crescita e di sviluppo regionali e nazionali. Da qui la necessità di rinsaldare le fila, di riorganizzarsi, di riannodare i fili che legano il Pd alla sua gente, a partire dalla povera gente in particolare. Da molto e troppo tempo non al centro dell’agenda politica. Un Pd unito e rinnovato può e deve rappresentare questi bisogni e lo deve fare sia quando si trova in postazioni di governo che quando nelle diverse realtà locali è all’opposizione.
Il nuovo Pd sarà prima di ogni altra cosa questo: uno strumento collettivo al servizio della propria gente e della propria comunità.
Nel saluto del senatore Veraldi lo stesso auspicio a “ripartire” dalle nuove generazioni in un intreccio sempre più forte con le realtà locali. Significativo da parte sua il ricordo di quanti iscritti, militanti, segretari di circolo hanno fatto forte nel passato i partiti di massa e di popolo anche nel popoloso quartiere di Pontegrande. Il tributo più forte in questo senso è di irrobustire e rilanciare quelle radici che resero forti i partiti che da un certo punto in poi hanno deciso di costituire il Pd nel 2007.
Appassionato l’intervento del nuovo segretario di circolo di Pontegrande Tonino Benincasa. In particolare sulla necessità non più rinviabile di rinnovare il Pd dando la possibilità ai tanti giovani di diventare protagonisti della nuova stagione politica. In questo senso la sua disponibilità a favorire questo ricambio e fare in modo che ci sia concretamente un nuovo protagonismo collettivo rispetto ai particolarismi del passato. Tutto questo nonostante lo sforzo profuso nel tempo dal segretario dimissionario del circolo Antonio Gigliotti.
Un rinnovato Pd della zona nord è uno strumento indispensabile per aggregare e mobilitare intorno a vecchie e nuove questioni, vedi in particolare il gravoso e drammatico problema del dissesto idrogeologico,delle tante strutture sociali e sportive fatiscenti, dell’assenza di punti di socialità che investono tutto il territorio che va da Sant’Elia a Piterà, da Ianò a Pontepiccolo, da Pontegrande al quartiere Stadio.
A conclusione del dibattito il congresso ha tributato 50 voti su 50 a Gianluca Cuda quale segretario provinciale del Pd provinciale e la stessa votazione per il nuovo segretario del circolo Tonino Benincasa.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa