Redazione
Menu

Redazione

Segui Redazione su

Segui Redazione su

Soccorsi alcuni escursionisti nell'area del Pollino

soccorso PollinoCASTROVILLARI - Brutta avventura ieri per alcuni escursionisti in Calabria. Due interventi per le squadre del Soccorso alpino e speleologico della Calabria infatti sono stati necessari. Un'escursionista si è sentito male tra il monte Pollino e il Dolcedorme. Una squadra del Soccorso ha risolto la situazione riportando l'uomo a bassa quota. Una persona, invece, si è infortunata nei pressi del rifugio Serra la Croce, a Belvedere Marittimo. E' intervenuto l'elicottero con a bordo cinque membri del Soccorso. Le operazioni sono rese difficili a causa della nebbia.

Oggi alle ore 18 riunione preliminare per la raccolta "porta a porta"

SOVERATO - Il Comune, per il tramite del Comitato, formato da varie associazioni, costituitosi nei scorsi giorni, ha convocato un incontro per oggi alle ore 18, pare in zona quartiere Corvo, per definire l'operatività della raccolta "porta a porta", che "arricchirà" la differenziata soveratese. Come si legge nel comunicato, fattoci pervenire da Ambiente On Line, e che riproduciamo qui sotto, a firma della Dirigente Chiaravalloti, gli esiti della riunione odierna verranno analizzati domani, dal Comune, insieme alla ditta incaricata, la "Mea srl". Ecco il comunicato indirizzato agli amministratori di condominio della "Zona L" e al Comitato delle Associazioni, con invito alla partecipazione esteso anche alla popolazione direttamente interessata.

 

21 giugno 2013

Spettabili
Amministratori Condomini Soverato

p.c.
Comitato promotore Associazioni

 

OGGETTO: Raccolta differenziata "porta a porta" - Coinvolgimento & Partecipazione -.

In relazione alla tematica di cui trattasi, valutata l'istanza inoltrata dal comitato costituitosi appositamente per fornire un contributo finalizzato all'ottenimento di un risultato compiuto ed efficiente, circa la raccolta differenziata "porta a porta" in corso di sperimentazione nella "Zona L" della città, condividendo l'opportunità offerta dalla riunione in programma lunedì 24 alle ore 18.00 con gli amministratori dei condomini, i rappresentanti dei quartieri e la popolazione più direttamente interessata, rilevando altresì la significativa partecipazione degli Amministratori dei condomini della città che permetterà la diffusione più capillare delle notizie utile per il miglioramento del servizio, si comunica che l'esito della riunione con le segnalazioni utili per ritoccare in meglio le attività di tale fase sperimentale, verranno prontamente vagliate martedì 25 giugno alle ore 10.00 c.a. congiuntamente all'azienda incaricata MEA srl - possibilmente alla presenza dei referenti del comitato promotore.
Cordiali saluti.
Il responsabile del settore

Dott.ssa Vincenza CHIARAVALLOTI

Montauro, nuove scoperte sui Templari

Montauro, nuove scoperte sui Templari - 4.0 su 5 basato su 4 voti

nodo templare 1MONTAURO - Ancora scoperte del professore Giuseppe Pisano - appassionato di storia locale - sul territorio di Montauro e dintorni. Si conoscono ormai i suoi studi sulle similitudini della chiesa montaurese di San Pantaleone rispetto a quella della Maddalena di Rennes La Chateau (in Francia) e sulla grangia di Sant'Anna (ubicata sempre nel territorio di Montauro) che potrebbe avere dei collegamenti con i cavalieri Templari. E proprio accanto alla suddetta grangia, nei giorni scorsi, durante una visita effettuata alla vicina chiesetta dedicata anch'essa a Sant'Anna, il professore ha scoperto, incisa su un'acquasantiera in granito, un cosiddetto nodo Templare (o di Salomone). Il professore ci fa sapere che quasi certamente l'acquasantiera è proveniente proprio dalla grangia, che fu distrutta dal terremoto del 1783 e successivamente abbandonata.
Sabato prossimo è prevista una "Passeggiata Notturna" in questi luoghi con partenza allenodo templare 2 22,15 dalla chiesa di San Pantaleone di Montauro. L'iniziativa, organizzata dal "Legend Beach" di Soverato, è volta a far conoscere i borghi di Montauro e Gasperina (che distano appena due chilometri) ricchi di storia, di testimonianze del passato e di leggende davvero affascinanti (alcune delle quali molto misteriose). I partecipanti, oltre ad ascoltare lungo il percorso (lungo circa 6 km) le spiegazioni del prof. Giuseppe Pisano, potranno osservare i bellissimi panorami che danno sul Golfo di Squillace, in particolare dal Santuario della "Madonna SS.ma dei Termini" di Gasperina. Per l'occasione, saranno aperte tutte le chiese di Gasperina. Sarà possibile quindi visitare, oltre al Santuario, la chiesa Matrice dedicata a San Nicola Vescovo e le filiali di Santa Caterina d'Alessandria e di San Giuseppe con i loro tesori d'arte. Sono previsti anche un piccolo intrattenimento musicale con canti popolari all'anfiteatro di Gasperina ed un dono a tutti i partecipanti consistente in un tipo di croce templare (in ceramica biscotto) di quelli presenti in Montauro.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa