Completati i lavori di manutenzione nel piazzale antistante il centro sportivo di Giovino
Menu

Completati i lavori di manutenzione nel piazzale antistante il centro sportivo di Giovino

sopralluogo piazzale Centro sportivo GiovinoCATANZARO – Completati i lavori di manutenzione nel piazzale antistante il Centro sportivo Polifunzionale di Giovino. Il settore provinciale competente ha ultimato il rifacimento del manto stradale, il rifacimento della segnaletica e il diserbo impegnando per gli interventi una somma di 35 mila euro. Il presidente della Provincia, Enzo Bruno, si è dimostrato particolarmente sensibile alla sollecitazione arrivata da un gruppo di genitori dei bambini che frequentano la piscina del Polifunzionale, residenti nei quartieri di Santa Maria, Sala, località Barone e Marina. I genitori avevano attenzionato la situazione al presidente con una lettera in cui descrivevano la situazione del piazzale antistante la struttura, accidentato da una serie di buche profonde e, quindi, difficile da percorrere in auto o in motocicletta. Il presidente Bruno ha raccolto l’invito ad effettuare un sopralluogo, seguendo personalmente la vicenda che ha portato ad una celere conclusione dei lavori di manutenzione. I genitori che accompagnano i bambini al Centro sportivo Polifunzionale, quindi, possono già fruire della struttura senza fastidiosi disagi. “Cerchiamo ogni giorno di dare voce ai territori e alle istanze delle comunità – ha affermato il presidente Bruno – essendo presenti, dando risposte quanto più possibile concrete e veloci, e questo nonostante i ristretti margini di manovra che la legge di riordino dell’Ente intermedio ci impone. Quando riusciamo a dar seguito ad una segnalazione, a procedere celermente, tenendo sempre conto delle priorità tecniche ed economiche assieme alla sicurezza dei cittadini che resta un criterio discriminante, alla soddisfazione per aver potuto dare un riscontro alle segnalazioni necessarie anche per mantenere alta la qualità dei servizi, si aggiunge la consapevolezza del ruolo centrale che le Province continuano a mantenere nell’impalcatura istituzionale”.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa