Politica Soverato
Menu

Politica Soverato

Redazione

Segui Redazione su

Segui Redazione su

Reggio Calabria: detenuto tenta il suicidio, salvato dagli agenti

Reggio Calabria: detenuto tenta il suicidio, salvato dagli agenti - 1.0 su 5 basato su 1 voto

carcere RcNuovo tentato suicidio ieri nelle carceri calabresi. Un detenuto del carcere di Reggio Calabria, che stava tentando di togliersi la vita, è stato salvato grazie ad un sovrintendente e ad un assistente della Polizia penitenziaria. A darne notizia sono stati il segretario generale aggiunto del Sappe, Giovan Battista Durante e il segretario nazionale Damiano Bellucci. ''Si tratta - affermano Durante e Bellucci - di uno dei circa 1.100 tentativi di suicidio che si verificano ogni hanno nelle affollate carceri italiane."

La Cooperativa sociale Zarapoti in prima linea contro la droga

La Cooperativa sociale Zarapoti in prima linea contro la droga - 1.0 su 5 basato su 1 voto

Cooperativa Zarapoti contro la drogaIn occasione della giornata mondiale contro la droga, molte le iniziative organizzate nel capoluogo di regione frutto di un grande lavoro sinergico. Si partirà domani, martedì 25 giugno, con l'incontro di calcio che si terrà alle ore 18 presso il campo sportivo "Curto" di Catanzaro Lido. Si sfideranno, da un lato il comune di Catanzaro, rappresentato da assessori e consiglieri e, dall'altro, l'Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro e gli operatori sociali della Zarapoti e del Centro Calabrese di Solidarietà.
Mercoledì 26, la Cooperativa Zarapoti sarà on the road, dalle ore 17, nell'ambito del progetto OASI (Orientamento, Ascolto, Sostegno e Informazione) dedicato alle dipendenze patologiche, fra le quali rientra anche l'uso e abuso di droga. La giornata raggiungerà il suo momento clou nel serale con uno spettacolo speciale all'insegna del ballo, musica e divertimento.
A partire dalle ore 21.30, infatti, a Catanzaro Lido, in Piazza Brindisi, la A.S.C.D. New Compagnia Danza di Luisa Squillacioti e i ragazzi della "Move in art" si esibiranno in "Musical Revival Dancing Show", un evento ideato e costruito riproponendo alcune scene cult dei migliori musical internazionali. Da Notre Dame de Paris a Moulin Rouge, da Peter Pan a Grease... Tutto rigorosamente dal vivo e gratuito. Il camper di OASI sarà affiancato dall'équipe dell'Organismo "Immigrazione" dell'ASP di Catanzaro, coordinato dalla dott.ssa Maria Teresa Napoli.
L'evento è organizzato dalla Cooperativa Sociale Zarapoti con il contributo del comune di Catanzaro e di Linea Verde Droga, e con la collaborazione dell'Azienda Sanitaria Provinciale – SERT di Catanzaro, il Comitato Provinciale della Croce Rossa Italiana e la Pro Loco di Fossato Serralta.
Insieme per sconfiggere la droga!
Fai la tua scelta! Si alla Vita! No alla Droga!

Regione: 13 mln di euro sui poli tecnico-professionali

Mario Caligiuri ass. regionale alla CulturaL'Assessore regionale alla Cultura, Mario Caligiuri (in foto), nel presentare questa mattina il bando di tredici milioni di euro sui poli tecnico-professionali, alla presenza di Elena Ugolini, che da sottosegretario alla Pubblica Istruzione del Governo Monti ha promosso l'iniziativa, insieme al Direttore dell'Ufficio Scolastico Regionale, Francesco Mercurio, al Vice Presidente regionale di Confindustria Aldo Ferrara, ha definito l'iniziativa "una grande sfida progettuale per la societa' calabrese". Alla manifestazione hanno partecipato anche il Presidente Regionale di Confagricoltura Alberto Statti, il Prorettore dell'Universita' della Calabria Francesco Altimari, il responsabile regionale dell'area economica di Coldiretti Giovanni Cipolla. "Abbiamo promosso un bando - ha precisato Caligiuri - per individuare idee per lo sviluppo, progetti per fare crescere la Calabria partendo dai settori strategici del turismo e dell'agricoltura". Caligiuri ha anche sottolineato che "non si tratta di distribuire milioni di euro a scuole ed aziende ma di creare progetti per lo sviluppo, che non si esauriscano con la fine del finanziamento pubblico e che siano collocati in vista dell'Expo 2015 e in una visione mediterranea. L'occupazione dei giovani deve partire dalle scuole, selezionando le migliori pratiche che ci siano in questo momento nel mondo. La Calabria ha un sistema ad alta scolarizzazione con enormi spazi di miglioramento nel settore turistico e dell'agribusiness".

Francesco Mercurio dal canto suo ha evidenziato come "negli ultimi anni la Calabria ha diminuito la dispersione scolastica, a dimostrazione che si sta imponendo una scuola di qualità' su cui si può contare per il futuro delle giovani generazioni". Il direttore dell'Ufficio Scolastico Regionale ha poi ricordato come siano 44 gli istituti tecnici e professionali dei settori turistici, alberghiero ed agrario che possono potenzialmente presentare le domande. Aldo Ferrara ha confermato la piena disponibilità del settore produttivo a sostenere l'iniziativa della Regione Calabria, indicando come prima attivita' la creazione delle condizioni affinché la Calabria colga l'occasione dell'Expo 2015, dove milioni di persone di 111 paesi del mondo visiteranno il nostro Paese. A tale scopo, ha aggiunto Caligiuri, il Presidente Scopelliti ha inaugurato la settimana scorsa a Milano un punto di ascolto.

Ha concluso la conferenza stampa Elena Ugolini che ha spiegato che le risorse vanno investite in modo nuovo su progetti che devono diventare una leva per la crescita della Calabria, puntando sue settori davvero strategici. "Non si può parlare di un piano di occupazione a favore dei giovani - ha detto Ugolini - senza mettere in rete fin dall'inizio la scuola e le attivita' produttive.

La Calabria ha promosso il primo bando che rende esecutivi in Italia la costituzione dei poli tecnici e professionali capaci di realizzare dei piani di sviluppo. Il bando capolvolge le logiche e parte dai risultati e non dagli strumenti perché chiede di progettare iniziative concrete di sviluppo del territorio attraverso la creazioni di professioni che supportino lo sviluppo delle imprese. Si tratta di un bando di idee per lo sviluppo partendo da quello che c'é". Alla fine della conferenza stampa c'e' stata una riunione dove Caligiuri e Mercurio hanno fissato due riunioni operative in modo da coinvolgere più compiutamente le imprese e i dirigenti scolastici.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa