Politica Soverato
Menu

Politica Soverato

Pietro Mosella

Soverato, ci pensa Biancone

SOVERATO  1- PRO CATANZARO 0

 

SOVERATO: Piazza 6, Prestigiacomo 6,5, Staffa 6,5, Levato 6, Agosto 7, Certomà 6,5, Tolomeo 6,5, Canino 6,5 (34’st Criniti sv), Biancone 7, Parisi 6 (15’st Papaleo 6), Rotundo 6,5 (8’st Micelotta 6). A disp: Cristofaro, Cannistrà M., Marotti, Voci. All. Salerno.

PRO CATANZARO: Lombardo 7, Bassi De Masi 6,5, Casentino 6, Vanzetto 6,5, Viterbo 7, Di Lorenzo 6, Tirotta 6,5, Rocca 6,5, Ciacco 6,5 (15’st Papaleo 6), Fregola 6, Mauro A. 6 (40’st De Simone sv). A disp: Ranieri, Parente, Meta, Mauro M., Riccelli. All. Riitano.

ARBITRO: Vigile di Cosenza (Cantafio e Emanuele di Cosenza)

MARCATORI: 27’st Biancone

NOTE: giornata calda, pubblico numeroso con rappresentanza ospite. L’allenatore del Soverato Rosario Salerno ha seguito la squadra dalla tribuna non essendo ancora in regola col tesseramento. Ammoniti: Tolomeo (S), Biancone (S), Micelotta (S), Viterbo (PC), Vanzetto (PC). Angoli: 3-3. Recupero: 2’pt e 4’st.

 

BADOLATO – Dopo la vittoria di misura ottenuta domenica scorsa sul Montepaone, oggi il Soverato supera con lo stesso punteggio la Pro Catanzaro del neo allenatore Enzo Riitano e mette una seria ipoteca sul passaggio del turno.

La Pro Catanzaro ha dimostrato di essere una buona squadra ben messa in difesa con dei pilastri come Viterbo e Di Lorenzo e con l’esperienza di Vanzetto a centrocampo.

Anche il Soverato ha dimostrato di avere una difesa ben solida con i vari Piazza, Staffa e Agosto, anche se in un paio di occasioni verso fine gara ha rischiato.

A centrocampo Tolomeo e Canino hanno ben costruito e l’esperto Biancone ha dimostrato di essere sempre verde.

Cronaca. Al 9’ una punizione di Parisi viene respinta da Viterbo. Al 19’ bella triangolazione Biancone-Tolomeo-Rotundo ma quest’ultimo sbaglia nel momento del tiro.

Al 27’ Staffa sfiora la traversa. Al 33’ punizione da circa 20 metri per l’accorrente Viterbo che a volo manda fuori. Un minuto dopo è Viterbo che batte una punizione in area avversaria per la testa di Tirotta ma anche il suo tiro finisce a lato.

Nella ripresa al 7’ Canino tira dal limite dell’area e l’ex Lombardo si esibisce in una bella parata. Al 15’ Vanzetto appoggia sulla sinistra per Bassi De Masi che entra in area e tira sfiorando la traversa. Al 19’ punizione di Rocca per Tirotta che sbaglia da ottima posizione. Al 27’ punizione per il Soverato, sulla palla c’è Biancone che di furbizia tocca subito per Tolomeo che serve di nuovo Biancone che indisturbato entra in area e batte l’incolpevole Lombardo. La Pro Catanzaro non ci sta a perdere e in un paio di occasioni va vicinissimo alla rete del pareggio. Al 37’ Papaleo colpisce il palo basso.

Al 38’ il Soverato potrebbe raddoppiare con un forte tiro di Biancone che viene neutralizzato con bravura da Lombardo. Al 44’ Vanzetto serve in area Tirotta in buona posizione ma Agosto ci mette una pezza deviando in calcio d’angolo.

Al 46’ occasionissima per gli ospiti, Vanzetto solo davanti a Piazza si fa respingere il suo tiro e sulla respinta, da distanza ravvicinata, Tirotta sciupa calciando alto.

 

 

Mimmo Cosentino (fonte: il Quotidiano della Calabria)

Il Soverato si aggiudica il derby al foto-finish

MONTEPAONE  0

SOVERATO  1

 

 

MONTEPAONE: Iezzi 6, Fiorentino 6, Rovito 5,5 (17’st Nania 6), Mercurio 6, Lorenzo 6, Scarfone 6, Levato 5,5, Voci D. 6 (42’st Reale sv), Fodero 5,5, Pisano 6,5, Voci V. 6 (1’st Trapasso 6). In panchina: Chiefari, Maiolo, Narda, Marinaro. All. Trapasso.

SOVERATO: Piazza 6, Staffa 6, Tarzia 5,5 (1’st Prestigiacomo 6), Levato 5,5, Agosto 6, Certomà 6, Zangari 5,5 (17’st Tolomeo 6), Ruggero 6, Rotundo 6,5, Criniti 6,5, Vallone 6 (22’st Papaleo 6,5). In panchina: Cristofaro, Canino, Cannistrà F., Cannistrà M. All. Salerno.

ARBITRO: Cavaliere di Paola (Vommaro e Bassetti di Paola)

MARCATORI: 49’st Papaleo

NOTE: spettatori 200 circa. Ammoniti: Mercurio (M), Ruggero (S). Corner 2-4. Rec. 1’pt e 4’st.

 

MONTEPAONE – Vittoria al foto-finish per il Soverato che sbanca Montepaone nel derby valevole per la prima giornata del girone 7 di Coppa Italia. I biancorossi passano all’ultimo sospiro con Papaleo bravo a sfruttare un rinvio di Piazza (dopo un corner montepaonese) sorprendendo l’incerta difesa di casa nella circostanza, per poi beffare in contropiede, con un semi-pallonetto, Iezzi, il quale era fuori dai pali e nulla ha potuto per evitare la capitolazione. La partita ha visto il Soverato sfiorare più volte il vantaggio nel primo tempo: Rotundo ha colpito la traversa dal limite dell’area al 35’, in precedenza Vallone e  Zangari erano andati vicini alla rete spedendo alto da posizione invitante.

Per i padroni di casa Fodero al 40’ in contropiede ha impegnato Piazza che, al limite dell’area, ha deviato con i pugni la sfera in fallo laterale.

Nella ripresa partita equilibrata e gioco che ristagna a centrocampo con i carichi di lavoro della preparazione che si fanno sentire da ambo le parti. Al 30’ Piazza devia in corner un tiro basso di Trapasso; al 32’ Rotundo prova a sorprendere Iezzi con un tiro dai 35 metri deviato in corner dall’estremo di casa. Infine, quando tutto sembrava deciso, la rete degli ospiti che conquistano l’intera posta in palio.

Pietro Mosella

 

 


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa