Politica Soverato
Menu

Politica Soverato

Soverato/ 26 Agosto 2011 Un giorno di ordinaria.......spazzatura

Non voglio assolutamente entrare o contribuire ad alimentare la triste polemica in corso sui rifiuti e sulla pulizia di Soverato, ma voglio, con questo mio breve contributo, commentare e documentare quanto, a volte, sia noi soveratesi che i nostri graditissimi turisti/ospiti, non vogliamo bene a Soverato. Oggi mi è capitato di dover uscire in motorino per buttare la spazzatura, e naturalmente non è stato facile, visto che a causa della situazione che citavo all’inizio, la maggior parte dei cassonetti traboccava di spazzatura, e nei casi in cui qualcuno non sia riuscito a fare “centro”, la stessa veniva depositata nei pressi del contenitore di turno. Per mia volontà ho voluto peregrinare un pò per evitare di dover gettare i miei rifiuti al di fuori del loro luogo per destinazione, e dopo tre tentativi, anche sono riuscito a fare canestro. Questo giretto mi è servito però a notare che oltre al problema della mancata raccolta della spazzatura, ve ne è uno ancora più grosso, ovvero il mancato rispetto delle regole, da parte di chi non è dato saperlo, perché anche il sottoscritto ha buttato la spazzatura in un cassonetto lontano dalla sua abitazione, quindi suppongo che non si possa addebitare la consueta “inciviltà” ad una zona piuttosto che ad un’altra, visto che potrebbe essere stato anche un abitante di un paese limitrofo, magari con la voglia di farsi una bella passeggiata, a compiere lo scempio che documento con le foto allegate a questo pezzo. Trovare, in pieno Agosto, e vi assicuro che le foto sono tutte di oggi, in tutte le zone di Soverato:

-          Sterpaglie ed erbacce (a quintali un po’ dappertutto, e qui suppongo che qualcuno abbia pulito le strade o i fondi, ma poi ha depositato nel posto sbagliato il frutto del suo lavoro)

-          Copertoni (in via Trento e Trieste zona Autobus e di fronte l’Istituto per Geometri)

-          Carcasse di elettrodomestici , materassi, mobili vecchi e utensili vari e ingombranti per la casa (sotto Via Martin Luther King, a Soverato Superiore lungo la via che porta a Turrati, in una traversa di Corso Roma)

-          Biciclette e giochi per bambini (vicino al centro sportivo “F.Viscomi”)

-          Eternit (Ebbene sì il famigerato e nocivo materiale giaceva presso il “Cannale” a Soverato Superiore, in un posto dove tra l’altro non è ubicato alcun cassonetto della spazzatura)

Spero che tutto questo possa dare ai cittadini di Soverato e non, una sorta di scossa ed un innalzamento della sensibilità e dell’amore per la nostra città, perché non è giusto addebitare completamente ad addetti ai lavori ed amministratori la responsabilità di una situazione gravissima, se poi noi siamo i primi a non collaborare.

Corrado Corradini - Noi Soveratiamo!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa