Soverato, rimosse le barriere e realizzato il marciapiede al palazzo “Bencivenni-Gualtieri”
Menu

Soverato, rimosse le barriere e realizzato il marciapiede al palazzo “Bencivenni-Gualtieri”

Palazzo Bencivenni Gualtieri 1SOVERATO – Come anticipato ieri nella nota stampa dal sindaco Alecci (leggi), questa mattina sono state rimosse le barriere (che invadevano la carreggiata), dove adesso sorge un marciapiede, presso l’incrocio di via San Giovanni Bosco e via Magna Grecia, dov’è situato il palazzo “Bencivenni-Gualtieri” che da oltre 30 anni è rimasto in fase di costruzione senza essere stato più ultimato. Presente l’amministrazione comunale al completo con il sindaco Alecci che ha ricordato l’evoluzione di questa vicenda: “Dopo aver sollecitato la proprietà con due ordinanze sindacali, abbiamo deciso di sostituirci a quest'ultima realizzando direttamente i lavori di messa in sicurezza, rimozione barriere (che invadevano la carreggiata), realizzazione del marciapiede addebitando quindi i costi ai proprietari del fabbricato e messa in sicurezza dei balconi. La spesa – ancora il sindaco – ammonta a circa 13 mila euro ma, tutto, sarà addebitato ai proprietari e quindi questo lavori non andranno ad incidere sulle tasche dei cittadini. Abbiamo dovuto agire così vista l’assenza di risposte da parte della proprietà – ha proseguito – perchè non era più tollerabile questa situazione che si trascina da oltre 30 anni e che, nel tempo, ha visto purtroppo, su questo incrocio, anche molti incidenti stradali. Da oggi in poi i pedoni potranno usufruire di un marciapiede evitando così rischi, ed anche gli automobilisti potranno attraversare l’incrocio usufruendo di una maggiore visuale della strada.”
Il sindaco di Soverato ha voluto anche sottolineare il segnale che con questa azione si vuole dare alla cittadinanza per la sicurezza dei propri cittadini e per migliorare il decoro urbano.
“Nel caso in cui la proprietà non si attivi in breve tempo per completare il fabbricato – ancora Alecci – valuteremo se affidare l'incarico ai legali per chiedere il risarcimento per danno d’immagine e, se vi sono i presupposti giuridici, per acquisire eventualmente questo fabbricato tra i beni comunali, visto che da un trentennio è rimasto incompiuto.”

Palazzo Bencivenni Gualtieri 2

amministrazione comunale Soverato 1

 

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa