Soverato, in dirittura d'arrivo la gestione del "Pala Scoppa"
Menu

Soverato, in dirittura d'arrivo la gestione del "Pala Scoppa"

Soverato, in dirittura d'arrivo la gestione del "Pala Scoppa" - 1.0 su 5 basato su 1 voto

 

SOVERATO - Sono scaduti i termini per la manifestazione di interesse per la gestione del "Pala Scoppa". Come per il mercato comunale di Via Cimarosa, anche per il "fortino" delle squadre soveratesi, la seconda chiamata ha dato esito positivo. Sembrerebbe, infatti, che due società sportive abbiano presentato la propria intenzione di gestire il Palasport: il Volley Soverato del Presidente Matozzo ed il Nuovo Basket Soverato del Presidente Tiani. Proprio quest'ultimo, tiene a precisare l'intendimento della società cestistica: «La nostra manifestazione d'interesse, come anticipato al dirigente comunale competente, può essere definita "tecnica". Abbiamo, infatti, presentato la manifestazione soprattutto per evitare il rischio di un'eventuale chiusura del Pala Scoppa e con l'intento di trovare comunque un'intesa con le altre società sportive. Abbiamo peraltro appreso che anche la Volley ha presentato domanda e, come è giusto che sia, riteniamo che la società più rappresentativa debba avere la "leadership" della gestione».

Al contrario del mercato comunale, quindi, non ci dovrebbe essere una vera e propria gara tra le società con il classico "chi offre di più" ma, come conferma Tiani, «l'auspicio è che ci sia un accordo preliminare tra le società che utilizzano il palazzetto, in modo da presentare un'offerta che soddisfi le pretese del Comune e che permetta alle società di gestire di comune accordo la struttura come, d'altronde, è accaduto di fatto fino ad oggi. A tal proposito mi sono fatto promotore di un incontro tra le società soveratesi, fissato per domani 28 alle ore 10 al Pala Scoppa, per addivenire ad un accordo bonario sui termini di gestione e di utilizzo della struttura. E' pacifico che al Volley, fiore all'occhiello per Soverato e per la Regione, vada riconosciuto il diritto di aggiudicarsi la gestione della struttura come, credo, sia altrettanto pacifico che tutte le attività in corso al Pala Scoppa debbano proseguire regolarmente». Resta quindi da definire il tipo di gestione e la suddivisione degli oneri tra il proprietario della struttura (il Comune di Soverato) e chi ne assumerà l'onere di gestione.

 

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa