Trasversale delle Serre, iniziativa del sindaco di Satriano
Menu

Trasversale delle Serre, iniziativa del sindaco di Satriano

aldobattagliaIniziative condivise per un obiettivo comune: il completamento della Trasversale delle Serre. E' quanto hanno pianificato il sindaco di Satriano, Aldo Battaglia, e il presidente del Comitato “Trasversale delle Serre - 50 anni di sviluppo negato”, Francesco Pungitore, all'esito di un incontro che si è svolto nella cittadina jonica. “Giudicando molto positivo l'operato del Comitato per gli effetti concreti che ha prodotto sul territorio - ha spiegato il sindaco - ho voluto incontrare personalmente il presidente Pungitore per affrontare il tema del completamento della Trasversale, in particolare tra lo svincolo di Gagliato e la Statale 106”. Un argomento di discussione che il Comitato aveva più volte sollecitato, nei mesi scorsi, a tutti i sindaci del comprensorio. Aldo Battaglia, recependo l'invito del sodalizio, ha annunciato che, insieme al Comitato, si farà promotore “di una iniziativa pubblica aperta al contributo di tutte le istituzioni e le amministrazioni coinvolte e, ovviamente, dell'Anas”. Da affrontare la questione cruciale del tracciato destinato a collegare le Preserre catanzaresi allo Jonio. Il sindaco di Satriano, infatti, non ha nascosto le sue perplessità sulla progettazione proposta da Anas. Più nello specifico, permangono molti dubbi relativamente ai tre lotti del quinto tronco disegnati per collegare lo svincolo di Gagliato alla 106. Opere ancora finanziate solo in parte (circa 54 milioni di euro sui 200 milioni necessari) “e che sinceramente non sembrano di particolare utilità” ha puntualizzato il sindaco “soprattutto per la popolazione di Satriano”. “Meglio investire i soldi a disposizione per ammodernare la viabilità esistente, provinciale e statale, creando ex novo, magari, una parallela di supporto al traffico della Laganosa” hanno ragionato il sindaco e il presidente del Comitato. Una possibilità sulla quale la stessa Anas, in passato, si era dichiarata pronta a discutere.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa