Trasversale delle Serre, Marziale Battaglia: chiediamo un impegno a tutti i parlamentari calabresi
Menu

Trasversale delle Serre, Marziale Battaglia: chiediamo un impegno a tutti i parlamentari calabresi

marzialebattaglia“Un forum con tutti i parlamentari calabresi per capire cosa si può ancora fare per finanziare i tratti mancanti della Trasversale delle Serre e accelerarne i lavori”. E' la proposta lanciata dal presidente del “Gal Serre Calabresi” Marziale Battaglia. “Nel corso dell'assemblea di Gagliato, recentemente convocata dal comitato civico che lotta per portare a compimento quest'opera - ha dichiarato Battaglia - sono emerse gravi criticità, soprattutto rispetto alla copertura finanziaria del tronco mancante in provincia di Catanzaro. Un problema sul quale deve necessariamente impegnarsi la politica e, soprattutto, la numerosa rappresentanza di deputati e senatori che la Calabria può vantare in Parlamento”. Da qui l'idea di convocare urgentemente tutti i parlamentari in carica “affinché prendano pubblicamente impegni concreti”. E poco importa se ci stiamo avviando a fine legislatura. “In tanti, inevitabilmente, si ricandideranno - ha rimarcato il presidente del Gal - ed è fondamentale che nei loro programmi elettorali venga inserita questa incompiuta”. Al momento, la situazione dei cantieri in provincia di Catanzaro è totalmente ferma, se si esclude una piccola rotatoria in corso di realizzazione a Satriano marina, totalmente scollegata con l'attuale tracciato della superstrada. Se qualche speranza di riappalto c'è per la bretella di Campo Petrizzi, il nodo quasi impossibile da sciogliere è relativo al lotto tra l'attuale capolinea di Gagliato e la statale jonica 106. Mancano i soldi, le progettazioni e, soprattutto, con la tempistica proverbiale dell'Anas, tutto rischierebbe di procrastinarsi per almeno un altro decennio. Una soluzione immediata è stata proposta dal Comitato “Trasversale delle Serre - 50 anni di sviluppo negato”: un radicale ammodernamento della provinciale Gagliato mare che diventerebbe, così, il vero raccordo tra la Trasversale e la 106, anche per il traffico pesante.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa