Redazione
Menu

Redazione

Segui Redazione su

Segui Redazione su

Volley Soverato: a Trento arriva una sconfitta da archiviare subito

Delta Informatica Trentino 3
Volley Soverato 1

Parziali set: 23/25; 25/19; 25/20; 25/21

DELTA INFORMATICA TRENTINO: Carraro, Michieletto ne, Fondriest 12, Moro ne, Fucka ne, Kiosi 21, Zardo (L), Moncada 3, Dekany 13, Antonucci ne, Fiesoli 15, Moretto 12. Coach: Nicola Negro

VOLLEY SOVERATO: Bacciottini , Millesimo ne, Formenti ne, Bertone 5, Donà (K) 6, Gray 21, Frigo 8, Pizzasegola 2, Valli 1, Caforio (L), Taborelli 4, Mc Mahon 18. Coach: Leonardo Barbieri

ARBITRI: Serafin Denis – Laghi Marco

DURATA SET:

MURI: Trentino 9, Soverato 6

trentino volley soveratoSconfitta nel turno infrasettimanale per il Volley Soverato che al “Sanbapolis” di Trento viene superato per tre a uno dalla Delta Informatica Trentino. E’ stata una partita che ha visto le ioniche di Barbieri vincere il primo set e giocare a tratti bene i successivi tre parziali; alcuni errori e la determinazione delle locali sono costati caro alle biancorosse che adesso devono voltare pagina. Passiamo la match. Sestetto tipo per coach Negro che recupera il libero Zardo assente a Marsala per influenza, con Moncada e Kiosi a formare la diagonale, al centro la coppia Fondriest e Moretto mentre schiacciatrici Dekany e Fiesoli; risponde coach Barbieri per Soverato con Pizzasegola in regia e la statunitense Mc Mahon opposto, al centro Frigo e Serene Bertone, in banda capitan Donà e la canadese Gray con libero Caforio. Sin dalle prime battute di gara si capisce che sarà una bella partita tra due squadre forti. Equilibri nei primi scambi con il punteggio in parità fino al 8-8 poi è Soverato ad avere un mini break 5-8 ma Trento pareggia i conti. Le due squadre giocano punto a punto 12-12 e 15-15; sul 17-17 sono ancora le ospiti a provare l’allungo 17-19 e coach Negro chiama time out. Al rientro in campo le padrone di casa raggiungono nuovamente le avversarie sul 20-20; nuovo scatto di Gray e compagne adesso a due punti dal set, 21-23 con nuovo time out per le locali. Ancora parità 23-23 e coach Barbieri chiama tempo; prima palla set dell’incontro per Soverato che chiude subito 23/25. Come il primo anche il secondo set inizia all’insegna dell’equilibrio, con le squadre appaiate sul 5-5 ma sono le locali ad allungare 8-6 con time out Soverato. Più tre al rientro, 9-6 ma Soverato si riavvicina subito con Gray, 9-8 e pareggia il conto sempre con la canadese. Mini break delle ragazze di coach Barbieri che passano avanti 9-10 costringendo la Delta Informatica al time out. Squadre di nuovo in parità 12-12 e nuovo tentativo di allungo di Mc Mahon e compagne sul 12-14 prontamente, però, ripreso da Trentino. Ora sono le ragazze di coach Negro a provare a scappare, 16-14 e arriva il time out chiesto dalle ioniche. Più quattro adesso per Trento 18-14 con Soverato che dimezza il ritardo, 18-16; qualche errore adesso per le biancorosse e la Delta spinge ritrovando nuovamente un buon margine di punti, 21-17 e riuscendo a conquistare il set con il punteggio di 25/19. La parità nel computo set porta coraggio alle padrone di casa che nel terzo parziale nella prima parte provano subito l’allungo sul 11-7 con Soverato che però reagisce e si riavvicina a Kiosi e compagne, 12-11. La Delta Informatica spinge adesso e allunga nuovamente di tre punti, 17-14 con le due squadre in ogni caso vicine nel punteggio, 19-17. Le ragazze di coach Negro conducono 21-19 e 22-20. Sono le fasi decisive di questo importante terzo parziale; murata Mc Mahon ed è time out Soverato sul 23-20. Al rientro arrivano subito quattro palle set per la Delta, 24-20, che chiude subito il set 25/20. La squadra del presidente Matozzo inizia meglio il quarto set e si porta avanti 2-5 ma Trento rientra subito sul 4-5; nuovo allungo biancorosso e Donà con un ace porta a quattro i punti di vantaggio con time out chiesto da coach Negro sul 7-11. Squadre di nuovo vicine, 12-13, ed arriva il controsorpasso 14-13 con time out Soverato. Le calabresi raggiungono la parità con Mc Mahon sul 15-15, ma le gialloblù di riportano avanti, 18-15 e coach Barbieri ricorre al time out. La Delta conduce adesso 22-17 con Soverato che si riporta meno due, 22-20 e coach Negro chiama time out. Non riesce a colmare il gap la squadra di Barbieri e Trento chiude 25/21 vincendo una partita importante. Per le calabresi una sconfitta che bisogna subito archiviare e pensare al prossimo match casalingo contro Battistelli San Marignano.

Squillace, fiume inquinato da scarichi frantoi? Si indaghi!

ghetterello1SQUILLACE - Inquinamento? Contaminazione? Non si sa, ma servirebbe un urgente intervento delle autorità preposte per la verifica di ciò che sta accadendo alle acque del torrente Ghetterello, che attraversa anche il territorio del comune di Squillace. L’allarme è partito da Facebook, dove alcuni cittadini hanno pubblicato foto e appelli tesi aghetterello2 fare chiarezza sulla colorazione nerastra dell’acqua, che poi va a finire in mare a Squillace Lido. C’è chi avanza delle ipotesi, affermando che il colore bruno dell’acqua del torrente e il forte odore di olio che emana sia dovuto al probabile scarico degli scarti della lavorazione delle olive, che i frantoi del comprensorio stanno effettuando, come è consuetudine, in questo periodo. L’acqua del torrente squillacese appare anche schiumosa, tanto che si pensa che ciò sia dovuto alla presenza di acque di vegetazione dei frantoi. Per fugare ogni dubbio sul rischio di un probabile inquinamento, dunque, è importante che le autorità intervengano prontamente, quanto meno per verificare se il problema esista veramente.

Carmela Commodaro

Sellia M., l'impegno dell'Associazione dei Balneari per il rilancio turistico

Sellia marina 1SELLIA MARINA - L’obiettivo principale è il rilancio turistico del territorio. Si è svolta a Sellia Marina l’assemblea dei soci dell’«Associazione dei Balneari», alla presenza del sindaco Francesco Mauro e del vice Vincenzo Falbo. Nel corso della riunione sono stati trattati diversi argomenti per il rilancio del turismo nel comprensorio, tra cui l’istituzione di un tavolo tecnico per affrontare le tematiche riguardanti lo sviluppo del turismo per la prossima stagione. E’ stato, inoltre, è stato effettuato un protocollo d’intesa con il comune per il potenziamento e la gestione del sito comunale, con l’intento di migliorarne la visibilità sui portali per raggiungere i diversi canali di intermediazione. I soci si sono soffermati sulla rimodulazione e sull’applicazione della tassa di soggiorno, al fine di allineare l’offerta turistica del comprensorio con altre realtà nazionali e internazionali. Tra gli interventi, quello del sindaco Mauro, il quale ha evidenziato diverse iniziative messe in cantiere tra cui la viabilità, l’attraversamento del sottopasso, il cavalcavia delle Ferrovie dello Stato, la rete fognaria, la raccolta differenziata: tutte iniziative volte ad ottenere la bandiera blu che viene concessa solo ai comuni che ottimizzano i servizi. Eletto, infine, il nuovo consiglio direttivo che risulta composto da Rino Lo Prete (presidente); Giuseppe Nucera (vicepresidente); Armando Sisia (segretario); Carmine Ciciarello, Pasquale Barbieri, Gennaro Sestito e Giuseppe Garripoli (consiglieri).

Carmela Commodaro

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa