Badolato, lo spettacolo” Spartacus Strit Viu"
Menu

Badolato, lo spettacolo” Spartacus Strit Viu"

badolato spettatoloPresso il TEATRO di BADOLATO, nel giorno 15 DICEMBRE 2017, ore 09.30, gli studenti della scuola secondaria di primo grado hanno partecipato con grande interesse allo spettacolo” SPARTACUS STRIT VIU”, a cui ‘ seguito il dibattito coordinato dagli attori e dal regista. La sera lo spettacolo è stato riproposto per tutta la cittadinanza. Il progetto artistico/teatrale “Spartacu Strit Viù”, messo in scena dal giovane artista calabrese Francesco Gallelli e prodotto dall’Associazione Culturale “Compagnia Teatro del Carro”, all’interno della Residenza Teatrale “MigraMenti Off”, operante su Badolato, è stato appoggiato e sostenuto dall’Amministrazione Comunale, Sindaco Gerardo Mannello , dalla Dirigente Scolastica Prof.ssa Lucia Scuteri e dall’ Ass.ne “Basta Vittime Sulla SS.106”. Ass.ne “Basta Vittime Sulla SS.106” è da anni impegnata non solo sulla battaglia di civiltà che riguarda la messa in sicurezza e l’ammodernamento della Strada Statale 106 (meglio nota come “strada della morte”), ma anche su campagne regionali di educazione e sensibilizzazione sulla sicurezza stradale. LA DIRIGENTE SCOLASTICA Prof.ssa Lucia Scuteri: “L’educazione alla sicurezza stradale si pone l’obiettivo di contribuire all’implementazione dei principi democratici e di legalità sui quali deve fondarsi la convivenza civile e concorre allo sviluppo di conoscenze, abilità e attitudini alla “Cittadinanza attiva”. La Comunicazione della Commissione, del 20 luglio 2010, al Parlamento europeo, al Consiglio, al Comitato economico e sociale europeo e al Comitato delle regioni – «Verso uno spazio europeo della sicurezza stradale: orientamenti 2011-2020 per la sicurezza stradale» identifica sette obiettivi strategici che gli stati nazionali devono fare propri e mettere in pratica nel corso del decennio. Tra questi, il primo è il “miglioramento dell’educazione stradale e della preparazione degli utenti della strada”. L’opera teatrale ha un taglio contemporaneo, un linguaggio diretto e fruibile a tutti, e ha una forza capace di coinvolgere i giovani, e farli riflettere sulle enormi problematiche e, soprattutto, sui pericoli che le strade che percorriamo ogni giorno ci presentano. Allo spettacolo hanno partecipato anche gli studenti del Liceo Scientifico di Soverato impegnati nel Progetto di Alternanza Scuola-Lavoro “GUIDO IO”- Unione dei Comuni, coordinato da Isidoro Ermocida e Enzo Larocca. E’ stato bello accogliere questi studenti, accompagnati dalla loro tutor , la Prof. Ssa Arcidiacono. L’azienda dociaria DOLCEFRAIETTA, sede a Badolato, per celebrare l’evento, ha voluto offrire ai presenti gli ottimi PANETTONI di sua Produzione. Citando i recenti documenti del MIUR” L’educazione alla sicurezza stradale necessita di attenzione in tutti i cicli scolastici, sollecitando la consapevolezza e l’interiorizzazione di norme, valori e comportamenti che possano favorire una costruttiva forma di convivenza e prevenzione del rischio. Per questi motivi l’educazione al corretto comportamento su strada si contestualizza nelle tematiche più generali di educazione alla legalità, alla cittadinanza attiva e al rispetto della Costituzione. Il discente deve essere accompagnato, in tutto il suo percorso scolastico, fino all’ultimo anno della Scuola Secondaria di II grado, da itinerari appropriati e opportuni di educazione stradale, studiati in modo da essere congruenti con le fasi dello sviluppo e delle possibili azioni sulla strada nonché dei livelli raggiunti di autonomia”.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa