L’arte della Mannoia trasforma la Summer Arena in un salotto musicale di classe, eleganza e magia
Menu

L’arte della Mannoia trasforma la Summer Arena in un salotto musicale di classe, eleganza e magia

mannoia 1Arte, classe, raffinatezza, gioia, eleganza, amore per la musica e per la vita, è quanto ha portato sul palco della Summer Arena di Soverato, Fiorella Mannoia con il suo nuovo tour ”Combattente”. Ancora una volta le scelte dell’ Esse Emme Musica di Maurizio Senese si sono rivelate vincenti. Ad un anno di distanza la Mannoia è tornata a Soverato, dove ha regalato due ore di musica pura, dopo il tributo dell’anno scorso a Lucio Dalla. Anche lei non ha negato al suo pubblico momenti di intimità, di dialogo, di speranza. Oltre i suoi grandi successi pubblico mannoia“Treni a vapore”, “Caffè nero bollente”, “Notti di maggio”, “Perfetti sconosciuti”, “Come si cambia”, “Felicità”, “Quello che le donne non dicono” ha cantato anche le canzoni più recenti da “Le parole perdute” a “ Che sia benedetta”. Non son mancate “Sally” di Vasco Rossi e “La cura” di Franco Battiato. Un’ esplosione di emozioni ed energia per un’interprete dall’estrema dolcezza e bravura. “Combattente è un disco con canzoni legate da un unico filo conduttore di storie di donne che lottano per la propria dignità. Di donne che imparano a camminare da sole. Tutte combattiamo per qualcosa, lavoro, amore, salute ma il fine ultimo di tutte è quello di essere felici. Se rinascessi vorrei essere di nuovo donna perché ne sono orgogliosa anche se non è facile, soprattutto in alcuni paesi”. Interprete che da qualche anno è anche autrice, che si è messa a nudo con i suoi fan. Un concerto bellissimo, non c’è altro modo per poterlo definire: ricco e intenso di poesia e magia.
A premiarla con il cavalluccio marino come sempre le sorelle Urzino. A presentare il concerto Domenico Milani e Rossella Galati che hanno invitato il sindaco, Ernesto Alecci sul palco per un saluto. “Combattente è il termine che si sposa con tutti noi. Ringrazio Senese che ha investito e creduto nella propria terra”.
Domenica 27 agosto la grande attesa è per Mario Biondi.
“Ma se questo mondo è un mondo di cartone allora per essere felici basta un niente, magari una canzone...”. Di felicità la grande Fiorella ne ha regalata tanta a quanti numerosi, hanno voluto essere presenti e perdersi tra le note della sua musica e della sua voce. Fan d’onore tra il pubblico, il Procuratore Nicola Gratteri.

Antonella Rubino

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa