Redazione
Menu

Redazione

Segui Redazione su

Segui Redazione su

Apnea, Homar Leuci record in assetto costante a -97 metri

Apnea, Homar Leuci record in assetto costante a -97 metri - 4.5 su 5 basato su 2 voti

Homar Leuci record ad IschiaISCHIA - E' record! L'ennesimo! Con -97 metri, rispettando la quota dichiarata al campionato italiano di apnea profonda ancora in corso a Ischia, Homar Leuci ha stravinto divenendo per l'ennesima volta Campione Italiano... Si attende adesso di sapere se la prova verrà annche omologata come record Mondiale CWT CMAS essendo l'attuale record fissato dallo stesso Leuci a -93. Nel frattempo la squadra di Calabriapnea, sempre vicina al campione, manifesta "gioia e commozione per il nuovo successo di Homar che per noi rappresenta il giusto ritorno di una stagione estiva pregna di sacrifici! Grazie Homar!"

AGGIORNAMENTO - Un altro importante primato raggiunto dal pluricampione di apnea profonda Homar Leuci (ormai "soveratese d'adozione") che oggi, venerdì 4 ottobre, nelle acque di Ischia stacca il cartellino alla vertiginosa profondità di -97 metri riportandolo in superficie dopo un apnea totale di 2'e 44". Il tuffo, valevole come Record mondiale Cmas (inoltrata la procedura di omologazione con antidoping annesso ) e' valso anche come record italiano Fipsas, e non ultimo, eseguita durante la gara del Campionato italiano di assetto costante, gli e' valsa anche la maglia di campione italiano 2013.
L'atleta di "Calabriapnea" (in foto dopo il record) ha commentato la performance a fine gara: "Tuffo incredibile, condizioni di Mare buone, anche se una leggera corrente mi ha distolto dalla mia solita traiettoria e, in uscita, non ho potuto contenere l'esultanza per la stagione e per l'ennesimo obiettivo raggiunto che quasi mi sono dimenticato di tornare a respirare".
La prova e' stata certificata dai giudici internazionali Michele Geraci e Stefano Floris e si è svolta grazie al supporto del DIVING ANS di Pietro Sorvino.
L'atleta milanese rinnova anche l'intenzione di tentare nuovi record la prossima stagione nel variabile regolamentato.

Dal 24 ottobre a Paola la Borsa del Turismo Religioso e delle Aree Protette

Giuseppe ScopellitiSi terrà dal 24 al 26 ottobre 2013, presso il Santuario di San Francesco di Paola (CS), l'ottava edizione di AUREA, Borsa del Turismo Religioso e delle Aree Protette. Dopo il grande successo ottenuto lo scorso anno si rinnova, dunque, l'appuntamento con la promozione internazionale del turismo religioso in uno dei luoghi simbolo della fede e dell'identità religiosa della Calabria.
La manifestazione, fortemente voluta dal Presidente della Regione Giuseppe Scopelliti, rientra a pieno titolo nel percorso intrapreso dal Dipartimento Turismo della Regione Calabria volto a promuovere e diversificare l'offerta turistica locale attraverso questo particolare segmento.
Il taglio del nastro è previsto per il prossimo giovedì 24 ottobre, a partire dalle ore 10, nel Santuario di San Francesco di Paola (CS), con il workshop internazionale che di fatto si propone come uno degli eventi più attesi per chi offre e vende turismo. In questa singolare occasione gli operatori professionali dell'offerta turistica avranno la possibilità di incontrare sul proprio territorio, oltre 50 buyer specializzati della domanda nazionale ed internazionale, provenienti da gran parte d'Europa e da Paesi extraeuropei.
AUREA, ideata nel 2004 da Spazio Eventi, è realizzata con la collaborazione della CEI (Conferenza Episcopale Italiana) e dell'Enit (Agenzia Nazionale del Turismo) e rappresenta un'occasione proficua per i tanti protagonisti del turismo regionale.
Dal 24 al 26 ottobre a Paola saranno promosse le innumerevoli mete religiose offerte dalla terra di Calabria: luoghi santi in cui la spiritualità incontra e sposa la natura, attraendo i flussi turistici dei viaggiatori di fede in ogni periodo dell'anno. Attraverso gli educational tour, poi, le meraviglie locali saranno vissute direttamente dai buyer internazionali e dai giornalisti della stampa specializzata.
Gli ospiti della manifestazione potranno, quindi, conoscere in modo diretto ed approfondito le peculiarità dell'offerta turistica religiosa, sia per quel che riguarda l'aspetto spirituale e di fede che dal punto di vista culturale e ambientale.

Anche Scopelliti ed i "berluscones" calabresi scelgono Alfano

Anche Scopelliti ed i "berluscones" calabresi scelgono Alfano - 3.0 su 5 basato su 2 voti

scopelliti alfanoE' una vera e propria resa dei conti quella in atto, a livello nazionale, all'interno del Pdl-Forza Italia. In questo panorama anche il Presidente Regionale e coordinatore del Pdl Giuseppe Scopelliti decide di saltare sul "Carro" di Alfano. Scopelliti, infatti, nella giornata della crisi ha perorato la causa del segretario politico Angelino Alfano invitanto i parlamentari calabresi a seguire l'ex delfino di Berlusconi. A seguirlo a ruota non solo il fedelissimo senatore Aiello ma anche le deputate Rosanna Scopelliti e Dorina Bianchima anche Antonio Gentile, Antonio Caridi, Nico D'Ascola e Giovanni Bilardi. Proprio Caridi ha cercato di spiegare i motivi della scelta: "abbiamo fatto prevalere il nostro modello, che è improntato all’unità e questo modello lo abbiamo portato a livello nazionale. Noi siamo per la pacificazione e Berlusconi non può essere appannaggio di nessuno, sia chiaro. Nè di estremisti, nè di coloro i quali si nascondono dietro di lui per improbabili scalate politiche”.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa