Soverato Eventi
Menu

Soverato Eventi

Redazione

Segui Redazione su

Segui Redazione su

Si conclude il Calabria Tour, passaggio di campana per i Leo Club calabresi

20180814 Si conclude il Calabria Tour del Distretto Leo 108 Ya 04AgostoReggioAnche quest’anno l’Area Calabria del Distretto Leo 108Ya, il vasto distretto italiano che comprende anche la Campania e la Basilicata, ha visto rinnovarsi il tradizionale Calabria Tour, una storica serie di appuntamenti che vedono i singoli club calabresi cambiare i propri vertici in occasione di eventi congiunti. Il tour dell’anno sociale 2018/2019 iniziato l’1 luglio scorso e con termine il 30 giugno 2019, è stato articolato in quattro appuntamenti in altrettanti luoghi della regione. Con i passaggi di campana del Calabria Tour, che vedono da sempre i Presidenti di club Leo outcoming lasciare il proprio posto ai Presidenti incoming, l’anno sociale presieduto da Pasquale Carbone (Leo Club Palma Vesuvio Est) entra nel vivo delle proprie attività, e vedrà a breve i club impegnati in numerose iniziative. Il tour di quest’anno ha ospitato, inoltre, numerose autorità del Multidistretto Leo 108 I.T.A.L.Y: la Presidente del Multidistretto Leo Barbara Pedone Lauriel (Leo Club Treviso), la Vice Presidente del Multidistretto Emilia Fresia (Leo Club Savona Torretta), e lo stesso Tesoriere del Multidistretto Pasquale Carbone. Presenti anche numerose autorità del Distretto Leo 108 Ya, nella fattispecie l’Immediato Past Presidente del Distretto Francesco Bagnato, il Vice Presidente Andrea Scarpino, il Tesoriere Francesco Coppoletta e il II Cerimoniere Paolo Battaglia. L’evento, molto atteso, è stato accolto con entusiasmo dal Pasquale Carbone, Presidente Distrettuale, e da Yves Catanzaro, Delegato d’Area Calabria dei Leo, il quale afferma: “Il Calabria Tour è un evento unico nel suo genere che ci invidia tutt’Italia. Quest’anno ha visto la partecipazione di ben dodici Leo Club calabri divisi in quattro splendide tappe (Villa San Giovanni, Cirò Marina, Vibo Valentia e Catanzaro). Io, il Presidente Distrettuale e tutto il Team Area Sud siamo estremamente felici della grande riuscita di questa edizione che ci ha trasmesso tante emozioni e voglia di fare. Un nuovo anno sociale è appena iniziato nel migliore dei modi ed ora non ci resta che continuare su questa strada all’insegna dei Service e dell’aiuto verso il prossimo.” Il 4 agosto, presso il “Panorama” di Villa San Giovanni (RC), si è svolta la parte del tour dedicata ai club di zona Rhegium, coincidente con la provincia di Reggio Calabria. I club Reggio Calabria Host “Vittoria G.S. Porcelli” (Presidente outcoming Eleonora Romeo, incoming Simona Costantino), Reggio Calabria Primosole (Presidente outcoming Claudio Valerio Larizza, incoming Stefania Eraclini), Polistena “Brutium” (Presidente outcoming Rocco Salvatore Auddino, incoming Carmelo Milicia), e il club Villa San Giovanni “Cenide” (Presidente outcoming Claudia Giordano, incoming Antonio Domenico Manganaro), si sono riuniti in cerimonia congiunta per assistere ai passaggi di Presidenza. La cerimonia ha visto l’entrata nell’associazione dei soci Gianluca Luvarà per il club Reggio Host, Clara Amoddeo e Girolamo Giovinazzo per il club Polistena “Brutium”, e Sara Faraone per il club Reggio Primosole. Il 5 agosto, presso il “White Beach” di Cirò Marina (KR), si è svolta la cerimonia congiunta per i club Cosenza “Marlena Parisi” (Presidente outcoming Francesco Paolo Dodaro, incoming Giuseppe D’Andrea), Cirò “Krimisa” (Presidente outcoming Maria Francesca Ferraro, incoming Sara Dell’Aquila) e Crotone (rinnovo della Presidenza per Lucia Frontera). Sono stati presentati gli ingressi, inoltre, per il club Cirò “Krimisa”, che ha arricchito il proprio organico coi nuovi soci Emmanuel Francesco Caratozzolo, Gaia Marino, Raffaella Grisafi e Francesco Licciardi, e per il club Crotone, con l’ingresso formale di Alessandro Sapienza, Alessandro Milito, Daniela Palermo e Stefano Arcuri. Il 6 agosto il “Refresh” di Pizzo Calabro (VV) ha ospitato l’appuntamento dedicato ai club Lamezia Valle del Savuto (Presidente outcoming Francesco Perino, incoming Attilio Gatto) e Vibo Valentia (Presidente outcoming Marcello Gostl, incoming Giuseppe Congestrì). L’ultimo appuntamento in ordine cronologico, quello del 7 agosto alla “Baia dell’Est” in località Pietragrande di Stalettì (CZ), ha visto il passaggio di campana dei club Catanzaro Host (Presidente outcoming Giulia Guerrieri, incoming Marina Zito), Catanzaro “Rupe Ventosa” (Presidente outcoming Lorenzo Isabello, incoming Mattia Infusino), Soverato e Versante Jonico delle Serre (Presidente outcoming Davide Macrì, incoming Galileo Frustaci), e Squillace Cassiodoro (rinnovo alla Presidenza per Francesco Persampieri). Il club Catanzaro Host ha formalizzato l’ingresso dei nuovi soci Roberta Cinaglia, Martina Cupello e Alessio Russo, il club Soverato-VJS ha visto entrare il nuovo socio Matteo Grazioso, e il club Squillace Cassiodoro ha formalmente accolto i nuovi soci Concetta Cardamone, Andrea Maellare e Sara Squillace. La pausa estiva per l’associazione Leo durerà appena un mese, in quanto il prossimo importante appuntamento in programma per il Distretto avrà luogo nuovamente in Calabria, a Catanzaro, dove il club Catanzaro “Rupe Ventosa” ospiterà il primo consiglio distrettuale dell’anno sociale 2018/2019 nel weekend dal 14 al 16 settembre.

Maltempo: allerta meteo 'gialla' per Ferragosto in Calabria

arpacalCatanzaro,  - Per la giornata di domani sono previsti precipitazioni sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporalesco tutta la regione a partire dalla mattinata. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensita', frequente attivita' elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento. Sulla base dei fenomeni previsti e' stata valutata, dal Centro Funzionale Regionale Mutirischi - Sicurezza del territorio, l'allerta 'gialla' su tutto il territorio regionale. Il Centro continuera' a monitorare i fenomeni previsti ed in atto in costante raccordo con il Dipartimento nazionale della protezione civile, le Prefetture e la Protezione civile regionale.

Guardavalle, maltratta familiari con il trapano avvitatore: arrestato un 44enne

TrapanoHa fatto irruzione nell’abitazione di famiglia utilizzando un trapano avvitatore, maltrattando la madre e la sorella: solo il tempestivo intervento dei Carabinieri ha evitato guai ulteriori per le vittime.
In particolare, nella mattinata di domenica, a seguito di una telefonata pervenuta sull’utenza di pronto intervento 112, i Carabinieri della Stazione di Guardavalle sono intervenuti in Via Provinciale, ove era stata segnalata una lite in famiglia.
Giunti tempestivamente sul posto, gli operanti hanno accertato che un uomo, identificato in P. N., 44enne del posto, dopo essersi introdotto dalla finestra del garage, aveva forzato la serratura della porta che conduce all’androne dell’abitazione della madre e, servendosi di un trapano elettrico, svitava i cardini della porta d’ingresso. A questo punto, la stessa madre insieme alla sorella del prevenuto uscivano dall’abitazione per tentare di calmarlo, ma lo stesso si scagliava contro le due donne con carica aggressiva e minacciava la sorella puntandole il trapano all’altezza delle labbra e lanciandoglielo addosso. Gli operanti, dopo aver sedato gli animi concitati, hanno constatato gli evidenti segni di forzatura e individuato il trapano avvitatore precedentemente utilizzato, sottoponendolo a sequestro.
Successivamente, i militari hanno effettuato un’accurata ricostruzione dei fatti, grazie anche alla preziosa collaborazione delle vittime, facendo emergere ulteriori, analoghe, condotte poste in essere in passato dal prevenuto, il quale, pertanto, è stato tratto in arresto, in flagranza di reato, per maltrattamenti contro familiari e conviventi e violazione di domicilio aggravata dalla violenza sulle cose.
A seguito dell’occorso, le malcapitate vittime sono state trasportate presso l’Ospedale di Soverato, ove sono state diagnosticate delle lievi lesioni, giudicate guaribili in pochi giorni.
La Prima Sezione Penale presso il Tribunale di Catanzaro ha convalidato l’arresto, disponendo la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria due volte a settimana.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa